Come pulire un rubinetto

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

La pulizia quotidiana del bagno e dei sanitari presenti nella nostra abitazione è veramente fondamentale per poter garantire l'igiene; periodicamente, però, sarà necessario provvedere anche alla detersione approfondita della rubinetteria, che inizia ad opacizzarsi velocemente a causa del calcare. Nella seguente semplice e rapida guida che vi andremo ad enunciare immediatamente nei passaggi successivi, vi spiegheremo molto brevemente, ma comunque dettagliatamente, come bisogna pulire efficacemente un rubinetto senza danneggiarlo.

27

Occorrente

  • Anticalcare
  • Aceto bianco
  • Spugna morbida
  • Pentolino
37

Per igienizzare quotidianamente la rubinetteria basterà pulirla con un detersivo liquido e cremoso specifico per la pulizia del bagno: per evitare che i rubinetti comincino ad ossidarsi oppure a diventare di un colore verdastro, vi consigliamo vivamente di non utilizzare mai l'acido per il WC o prodotti particolarmente aggressivi, a base di candeggina o d'ammoniaca. Iniziamo la nostra pulizia versando un po' di detergente su una spugna e passiamola delicatamente sulla rubinetteria; dopodichè, facciamo agire per alcuni secondi e poi risciacquiamo abbondantemente per rimuovere tutte le tracce.

47

Con riferimento alla scelta della spugna da adoperare giornalmente, vi consigliamo vivamente di utilizzarne una morbida e soffice, in modo tale da evitare di graffiare la superficie dei rubinetti e rovinarli irrimediabilmente. Almeno una oppure due volte alla settimana, invece, possiamo spruzzare, sulla rubinetteria, un anticalcare che possiamo reperire facilmente in tutti i supermercati o negozi di detersivi: è preferibile usare quello spray poiché può insediarsi anche nei punti maggiormente complicati da raggiungere. Dopo averlo applicato, dovremo lasciarlo agire per qualche secondo e poi sciacquare abbondantemente.

Continua la lettura
57

Infine, è fondamentale pulire periodicamente il riduttore di flusso (che potremo svitare dalla bocca del rubinetto), dove il calcare si concentra particolarmente, perché esso è in continuo contatto con il flusso dell'acqua. Dopo averlo svitato, immergiamolo all'interno di un pentolino contenente il giusto quantitativo di aceto bianco (che deve essere molto caldo) oppure un semplice anticalcare: qualora non effettuiamo questa facile operazione periodicamente, il calcare comincerà ad accumularsi in enormi quantità, fungendo da "collante" ed impedendoci di svitare il riduttore di flusso: in questo caso, quindi, bisognerà provvedere alla sua sostituzione.

67

Guarda il video

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Pulizia della Casa

Come eliminare il calcare dalla rubinetteria

Uno dei nemici più grandi delle casalinghe, che tengono molto alla pulizia e all'igiene, è sicuramente il calcare che si viene a formare nella nostra sfortunatissima rubinetteria. Il calcare è un minerale che si forma col tempo, grazie all'azione dell'acqua....
Pulizia della Casa

Come eliminare le macchie di calcare dai rubinetti

Il calcare è senza dubbio il principale nemico delle superfici lavabili e degli elettrodomestici. Per eliminarlo, sono disponibili in commercio tantissimi prodotti chimici anticalcare che, oltre a comportare un certo dispendio a livello economico, risultano...
Pulizia della Casa

Come pulire i rubinetti con il limone

Lo sporco che si deposita sui rubinetti del bagno e della cucina non consiste solo in residui di sapone e detergenti vari. Se l'acqua è pesante, oltre ai depositi di schiuma di sapone si possono aggiungere anche sostanze minerali come il cloro e il calcare....
Pulizia della Casa

Come pulire i rubinetti in ottone

Avete in casa dei vecchi rubinetti in ottone incrostati e rovinati? Invece di pensare subito a sostituirli, esistono dei modi davvero efficaci e facilissimi per pulire e lucidare l'ottone. Procedere è abbastanza semplice, ma occorre farlo nella maniera...
Pulizia della Casa

Come togliere i segni di calcare intorno ai rubinetti

Il calcare minaccia ogni superficie a contatto con l'acqua, dai rubinetti agli elettrodomestici. Se nel caso dei primi è visibile esternamente, nella lavatrice o nel frigorifero si accumula all'interno compromettendone il funzionamento. Il calcare, o...
Pulizia della Casa

Come liberare i rubinetti dal calcare

La lotta che le casalinghe devono affrontare giorno dopo giorno è quella contro il calcare. La formazione di calcare sia all'esterno e sia all'interno delle tubature domestiche è una conseguenza dell'erosione e dello scioglimento delle rocce calcaree...
Pulizia della Casa

Come togliere il calcare dal vostro bagno

Chi di voi non incontra delle difficoltà nel mantenere brillanti e splendenti i rubinetti del proprio bagno o il lavello della propria cucina? Il calcare, nemico numero uno di ogni buona casalinga, si annida ovunque e inesorabilmente rende opaco e biancastro...
Pulizia della Casa

Come rimuovere il calcare dai rubinetti

Non c'è dubbio: il peggior nemico dei rubinetti e in generale di ogni tipo di conduttura è rappresentato certamente dal calcare. Corrosivo, difficilmente penetrabile e quasi impossibile da debellare se non si utilizzano i rimedi corretti, il calcare...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.