theWOM

Come pulire un recipiente dell'olio

Tramite: O2O 07/09/2021
Difficoltà: facile
17

Introduzione

L'olio è un prodotto che viene utilizzato abbastanza nelle cucine italiane. Infatti, questo ingrediente è presente generalmente in quasi tutte le preparazioni sia dolci che salate. Rimuovere questa sostanza dalle stoviglie e dalle pentole non è sempre un'impresa facile in quanto spesso il trattamento deve essere ripetuto diverse volte. Comunque non bisogna mai commettere l'errore di travasare del nuovo olio in un contenitore sporco. In questo caso si possono modificare sia il sapore che le proprietà organolettiche. Leggendo questo breve tutorial si possono avere alcuni utili consigli e delle corrette informazioni su come pulire un recipiente dell'olio. Certo l'olio non è un avversario facile, ma nemmeno impossibile da sconfiggere, basta avere molta pazienza e materiali adatti. Ecco allora di seguito quali prodotti utilizzare ed in che modo operare per ottenere un risultato finale perfetto.

27

Occorrente

  • riso
  • sale grosso
  • panno morbido
  • acqua calda
  • detersivo liquido per piatti
  • aceto
37

Lavaggio contenitore

La prima cosa da fare è quella di svuotare il contenitore dell'olio che è rimasto al suo interno. Per eseguire questa operazione bisogna riempire il recipiente con dell'acqua bollente. Successivamente si deve agitare e svuotare per due oppure tre volte, irrorando metà recipiente ancora con dell'acqua bollente. In seguito bisogna aggiungere un cucchiaio di sapone liquido neutro o di aceto bianco per disinfettare ed igienizzare il tutto alla perfezione. Per fare ciò si deve tappare la sommità ed agitare energicamente in modo che la soluzione venga distribuita uniformemente al suo interno. Poi, si lascia agire il composto per circa due ore. Trascorso questo lasso di tempo bisogna scolare il contenuto nel lavandino. Quando la bottiglia è molto sporca ed il vetro appare ingiallito si deve riempire completamente di sale grosso. Quindi si lascia agire per almeno 48 ore. Il sale infatti riesce ad assorbire tutto l'unto depositato sulla superficie, persino quello incrostato.

47

Rimozione residui

Adesso bisogna utilizzare un pennello dal manico lungo e sottile oppure un mestolo di legno per rimuovere gli eventuali residui di sale che sono rimasti sulle pareti e sul fondo del contenitore. Bisogna girare il pennello oppure il mestolo come se fosse un cucchiaio. Successivamente si deve risciacquare l'interno e l'esterno della bottiglia utilizzando dell'acqua calda. In seguito si deve strofinare tutta la superficie con un panno pulito e privo di peli. Infine, bisogna posare il recipiente a testa in giù sullo scolapiatti per permettere all'umidità di evaporare. In questo modo sicuramente è stato rimosso tutto il grasso dell'olio e quindi si può riutilizzare il recipiente perfettamente pulito.

Continua la lettura
57

Pulizia contenitore a collo stretto

Quando il dispenser ha un collo stretto non è possibile applicare facilmente il metodo descritto precedentemente. In questo caso è opportuno riempire il flacone per 3/4 con acqua calda; si deve versare abbastanza lentamente. Successivamente bisogna coprire l'apertura con le dita o con un tappo di sughero di adeguata misura; poi, si deve agitare energicamente. In seguito si deve eliminare il liquido e si fa asciugare il contenitore per circa un'ora a testa in giù. Trascorso il tempo necessario bisogna inserire nella bottiglia una manciata di riso. Questa operazione dà la possibilità di pulire le zone che non sono facilmente raggiungibili. Bisogna poi agitare per bene e far riposare per una ventina di minuti. A questo punto si deve sciacquare con abbondante acqua calda l'interno e ripetere l'operazione ove necessario. Infine, si lascia asciugare all'aria il recipiente; poi, si pulisce l'area del vetro esterno utilizzando uno straccio pulito privo di lanugine. Durante questa operazione si devono eseguire movimenti veloci e circolari per non correre il rischio che si possono formare degli aloni. Nel caso in cui ci fossero macchie particolarmente difficili da rimuovere è consigliabile l'utilizzo di uno spray per vetri, soltanto nella parte esterna.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • lasciate agire i vari prodotti almeno per due - tre ore in modo che garantiscano una rimozione totale del grasso dalle superfici
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Pulizia della Casa

Come pulire i quadri a olio

Ogni quadro necessita di una determinata cura ed attenzione, affinché possa durare molto più a lungo rispetto agli altri. I quadri rappresentano un vero e proprio dettaglio d'arredo in grado di modificare completamente l'ambiente solamente con la loro...
Pulizia della Casa

Come pulire le bottiglie di olio

Un elemento basilare della dieta mediterranea è senza ombra di dubbio l'olio d'oliva che in genere viene venduto in bottiglie, e può tranquillamente essere messo anche all'interno di oliere. Se tuttavia le bottiglie peraltro molto belle per forma e...
Pulizia della Casa

Come pulire i contenitori per l'olio d'oliva

Per pulire i contenitori per l'olio di oliva, come le bottiglie oppure i bidoncini, esistono differenti metodologie che in seguito andremo a scoprire insieme. Questi recipienti devono essere puliti in maniera accurata, altrimenti, si corre il rischio...
Pulizia della Casa

Come pulire i mobili in legno con l'olio di limone

I mobili in legno rappresentano l'arredamento per eccellenza. Il legno, infatti, oltre ad essere un materiale molto resistente, dona alla casa un tocco di eleganza che i mobili in altri materili difficilmente danno. Purtroppo, uno dei difetti dell'arredamento...
Pulizia della Casa

Come pulire le macchie di olio dalla seta

A tutte le casalinghe è successo almeno una volta di imbrattare un tessuto delicato come una camicia, un pantalone o una cravatta di seta: per risolvere il dilemma spesso si corre in lavanderia augurandosi di salvare il capo in questione, ma volendo...
Pulizia della Casa

Come pulire le bottiglie di olio

L'olio, in particolare se extra-vergine di oliva è un ingrediente che proprio non può mancare in una cucina e proprio perché non se ne può fare a meno, sempre più persone scelgono di acquistarne direttamente da qualche produttore, che garantisca...
Pulizia della Casa

Come pulire le macchie di olio dal muro

Chi si occupa di casa e faccende domestiche sa bene quanto siano fastidiose e problematiche le macchie. Si tratta di un grattacapo piuttosto comune, soprattutto per il bucato. Quella coriacea macchia di vino o di olio non vuole saperne di sparire. E ciò...
Pulizia della Casa

Come eliminare l'olio bruciato dai fornelli

Residui di cibo e altri scarti alimentari provenienti dalla cottura delle varie pietanze, possono inficiare la pulizia dei fornelli. La situazione si fa più critica quando fuoriesce dalle padelle una quantità più o meno grande di olio bollente. Come...