Come pulire un pouf

Tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Il pouf, colorato, dalle forme innovative oppure classiche è un complemento non necessariamente presente nell'arredo ma che, all'interno della casa, può conferire un carattere particolare al contesto in cui lo si inserisce. Spesso, relegato all'umile compito d'appoggia-piedi, assume molteplici funzioni. In commercio tra i modelli più diffusi troviamo il tipico pouf a forma di pera, imbottito di polistirolo, molto morbido e utilizzabile come comoda seduta. Oltre all'aspetto estetico bisogna considerare anche l'aspetto funzionale e, nel pouf lo troviamo, poiché esistono anche i pouf contenitore, molto pratici, i quali presentano all'interno un vano dove riporre oggetti di ogni genere e, così ottimizzare lo spazio. Il suo rivestimento esterno può essere di stoffa di cotone colorata oppure in pelle. Ma come comportarci quando dobbiamo pulirlo? Vediamolo insieme in questa breve guida.

26

Occorrente

  • Aceto bianco
  • Prodotti specifici per pelli
  • Latte
  • Succo di limone
  • Bicarbonato di sodio
36

Valutare il tessuto da pulire

Oggi, sul mercato possiamo trovarli in tutte le forme e realizzati con materiali tra i più disparati. Considerato ormai un elemento necessario, tanto che i designer si sono veramente sbizzarriti nel crearne alcuni dalle forme davvero stravaganti. Per non parlare poi dei materiali, difatti si possono trovare in legno, tessuto, plastica, pelle e anche realizzati con materiali di riciclo. Anche la gamma dei colori è davvero vastissima, creata per soddisfare l'accostamento giusto ad ogni tipo di arredamento. Nel caso questi graziosi componenti si dovessero macchiare come possiamo risolvere il problema?

46

Pulire un pouf di tessuto

Iniziamo con l'ipotizzare che il nostro pouf sia ricoperto di un tessuto in cotone. Per togliere eventuali macchie (caffè, unto etc.) la prima cosa da fare è spargere sulla zona interessata una bella spolverata di bicarbonato di sodio, quindi con le dita cercare di spargerla il più possibile in modo che penetri nel tessuto. Lasciare agire per almeno 15 minuti. Togliere la polvere in eccesso con l'aspiratore e spazzolare energicamente la parte con una spazzola per tessuti. Altro rimedio per togliere le macchie potrebbe essere quello di spruzzare acqua sulla macchia con l'aiuto di un spruzzino, passarci sopra sapone di Marsiglia e lasciare agire per almeno 15 minuti. Con l'aiuto di una spugna inumidita togliere il sapone in eccesso e lasciare asciugare.

Continua la lettura
56

Eliminare macchie d'inchiostro

Ipotizziamo ora che il pouf si sia macchiato d'inchiostro: procediamo bagnando la zona interessata con del latte tiepido, quindi strofiniamo con una spugna inumidita per togliere il tutto. Per rimuovere una macchia d'inchiostro presente già da tempo sul tessuto, potremo usare un goccio di latte mescolato a succo di limone. Preparare il composto in una ciotolina e, con l'aiuto di un pennello, spargerlo sulla macchia, quindi lasciare agire. Dopo circa 15 minuti con una spugna imbevuta in acqua calda rimuovete il tutto.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Sarebbe consigliabile pulire la macchia nel momento stesso in cui viene fatta.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Pulizia della Casa

Come pulire il box doccia

L'ordine e la pulizia della nostra casa vanno messi sempre al primo posto. Gli ambienti che richiedono maggiore attenzione sono la cucina ed il bagno. Pulire la nostra casa a volte diventa un vero e proprio lavoro. Infatti, in alcuni casi, emergono insidie,...
Pulizia della Casa

Come pulire il forno con rimedi naturali

Moltissime ricette prevedono la cottura in forno, di conseguenza, si sporca con molta facilità. Il forno si deve pulire regolarmente. In questo modo elimineremo tutto lo sporco e le incrostazioni. Il segreto è pulire tempestivamente il forno. Capita...
Pulizia della Casa

Come pulire le poltrone

Pulire le poltrone da sole può essere un'attività molto leggera e veloce come una fatica erculea. Questo dipenderà dal tipo di poltrona che dovete pulire per esempio sfoderabile o non sfoderabile, dal tipo di copertura per esempio di tessuto o pelle...
Pulizia della Casa

10 consigli per pulire casa velocemente

Molto spesso può accadere di ricevere degli ospiti all'ultimo minuto, ed è per questo, che bisogna rimboccarsi le maniche e pulire la casa il più in fretta possibile, in modo tale, da farla apparire completamente pulita e soprattutto ordinata. In questa...
Pulizia della Casa

Come pulire i pavimenti

Pulire i pavimenti non è affatto difficile, ma per evitare di commettere degli errori è necessario usare attrezzi e prodotti adeguati. Esistono diversi tipi di pavimenti: gres, ceramica, parquet, marmo, cotto e di conseguenza i metodi per renderli splendenti...
Pulizia della Casa

Come pulire i vetri

I vetri di finestre e porta finestre, in genere, sono la parte della casa che risulta essere più difficoltosa da pulire. Infatti, anche se si adoperano i migliori prodotti, occorre anche capire quali strofinacci utilizzare per evitare che rimangano quegli...
Pulizia della Casa

Come pulire le scale di un condominio

Mantenere un condominio pulito ed in ordine non è un impegno semplice da portare a termine. Infatti, spesso non si può contare su un servizio professionale, ad esempio quello offerto da una portineria oppure da una ditta delle pulizie. La maggior parte...
Pulizia della Casa

Come pulire i filtri d'aria del condizionatore

La prima cosa da fare prima di riaccendere il vostro condizionatore è pulire ii filtro dell'aria. Questo passaggio è essenziale, per far sì che l'aria sia pulita nell'ambiente in cui vivete o lavorate. Nel filtro dell'aria, infatti, tendono ad accumularsi...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.