Come pulire un portafoglio di pelle

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Alcuni accessori vengono utilizzati quotidianamente, magari in più occasioni in una sola giornata, e questo accade in particolare maniera con i portafogli: pur avendone cura e trattandoli con il dovuto riguardo, è praticamente impossibile mantenerli sempre in perfetto stato come appena acquistati. Con il passare del tempo, il contatto con mani, tasche e superfici varie, può facilmente lasciarvi delle visibili tracce di sporco e di unto. Come pulire un portafoglio in pelle senza rischiare di alterarne le caratteristiche originarie? Nella guida che state per leggere vi forniremo alcuni utili suggerimenti.

27

Occorrente

  • gomma pane, latte detergente, qualche batuffolo di ovatta, un pennellino con setole rigide, uno spray impermeabilizzante per pellami, un panno morbido.
37

Preparare il materiale occorrente.

Per una perfetta pulizia di un portafoglio in pelle, non è detto che si debbano acquistare prodotti particolarmente costosi: spesso si possono infatti ottenere ottimi risultati con una minima spesa e con un pizzico di buona volontà. Iniziate dunque a preparare: una gomma pane (non usate gomme dure e colorate: tendono a lasciare segni difficili da eliminare), una piccola spugna, un cucchiaio di latte detergente, qualche batuffolo di ovatta, un pennellino con setole rigide, un cucchiaio di aceto bianco, uno spray impermeabilizzante per pellami, un panno morbido.

47

Pulire gli interni

Svuotate il portafoglio e passatevi all'interno una spugnetta inumidita con acqua e aceto. Con il pennellino pulite le tasche per eliminare tracce di polvere e di sporco. Ora procedete pulendo le superfici esterne: con la gomma pane pulite bene i bordi e le cuciture. Se notate qualche traccia di grasso, provate ad eliminarla inumidendo uno straccetto con poca acqua e aceto e strofinando delicatamente la parte unta. Ora mettete alcune gocce di latte detergente su un batuffolo di cotone e pulite accuratamente l'intera superficie esterna del portafoglio, insistendo su eventuali aloni. Ripetete l'operazione con cotone pulito: questo passaggio non è utile solo per pulire la pelle ma anche per ravvivarla e renderla morbida.

Continua la lettura
57

Lucidare la pelle

La vostra operazione sta quasi giungendo al termine. Adesso, per completare l'operazione prendete un panno soffice e passatelo sull'intero portafoglio internamente ed esternamente, strofinandone con decisione ogni parte: questo serve per effettuare una perfetta lucidatura della pelle in maniera decisamente semplice ed molto efficace. Bene, adesso il vostro portafoglio è tornato a risplendere, dovete solo provvedere a proteggerlo: sistematelo su un foglio di carta e spruzzatelo da entrambe le parti con l'apposito prodotto spray impermeabilizzante, seguendo attentamente le istruzioni sulla confezione.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Se il portafoglio è molto sporco, potete utilizzare uno straccetto inumidito con poco sapone liquido di Marsiglia diluito in acqua.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Economia Domestica

5 consigli per curare i mobili in pelle

I mobili da sempre vengono realizzati in diversi modi; infatti, oltre che con il tradizionale legno, si possono trovare anche in ferro, alluminio, plastica e tanti altri materiali compresa la pelle. In riferimento a quest'ultima, se in casa abbiamo dunque...
Economia Domestica

Come togliere la muffa dai capi in pelle e camoscio

Ogni cambio di stagione porta con sé la necessità di rinnovare l'abbigliamento, permettendo di togliere dall'armadio i vestiti che non verranno più messi nei mesi successivi e di riporvi quelli più adatti al clima stagionale. Quando si effettua questa...
Economia Domestica

Come pulire i sandali in sughero

I sandali in sughero, sono indubbiamente molto comodi nel periodo estivo, in quanto questo tipo di materiale è molto leggero e pratico ma, il plantare purtroppo è soggetto a sporcarsi maggiormente rispetto alla parte in pelle o in cuoio. Per pulire...
Economia Domestica

5 modi per pulire i vetri senza detersivo

I vetri. L'invenzione più bella che potessero creare. Grazie a loro possiamo ammirare i paesaggi mentre siamo in viaggio, per disegnarci su quando si appannano, o semplicemente per ammirare il nostro giardino comodamente seduti sul divano! Tanto belli...
Economia Domestica

Come pulire le cime di rapa

Le cime di rapa sono degli ortaggi coltivati in particolare nel sud Italia e la loro parte commestibile sono le foglie, i boccioli e i fiori. Se desideri cucinare le orecchiette alle cime di rapa o qualsiasi altro piatto che contiene questo gustoso ortaggio,...
Economia Domestica

Come pulire l'argento con la cenere

Eccoci qui, a proporre a tutte le donne e non solo, che amano pulire casa e tutti gli elementi che la costituiscono, come pulire l'argento con l'aiuto di un elemento del tutto diverso dai classici prodotti utilizzati: ovvero, la cenere. Chi di noi non...
Economia Domestica

Come pulire velocemente il Bimby

Il Bimby è un robot da cucina capace di svolgere la funzione di ben 12 elettrodomestici, velocizzando e semplificando di molto il lavoro passato in cucina. L'unico suo fastidio è quello di doverlo pulire ad ogni utilizzo, per non intaccare la sua integrità....
Economia Domestica

Come pulire la moka

Avere una moka sempre pulita e perfetta è il desiderio di tutti gli amanti del caffè. Il caffè italiano, che si prepara con la classica moka, è famoso in tutto il mondo per il suo gusto inconfondibile. Freddo o caldo, con o senza crema, il caffè...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.