Come pulire un pianoforte a coda

Tramite: O2O 28/03/2019
Difficoltà: media
16

Introduzione

Il pianoforte è uno strumento piuttosto amato dai musicisti, ed anche molto complesso nel suo funzionamento. Per mantenerlo sempre attivo e funzionante, è necessario pulirlo nel modo corretto, seguendo dei passaggi ben precisi ed utilizzando prodotti specifici per evitare di rovinarlo.
Prima di pulire il vostro pianoforte a coda, è necessario sapere che il rivestimento può essere di due tipi: polimerico o laccato. Queste due finiture devono essere pulite in modo diverso per evitare danni a volte anche irreversibili. Un accumulo di cera è comune sulle finiture laccate, in quanto è causato da un ammorbidimento della vernice. La lacca a differenza del polimerico si asciuga molto rapidamente.Le finiture in poliestere si presentano molto dure, e di solito sono scure e riflettenti. Le impronte digitali sono sempre in bella vista, mentre le venature del legno sono nascoste. Vediamo come pulire un pianoforte a coda nella maniera più efficace possibile.

26

Occorrente

  • panno umido
  • piumino da spolvero
36

Pulire i tasti del pianoforte

Per pulire i tasti bianchi del pianoforte a coda, utilizzate innanzitutto un piumino da spolvero, questo agirà in maniera delicata e decisa nella rimozione dei residui di polvere. Successivamente aiutatevi con un panno morbido inumidito con acqua e una piccola quantità di sapone neutro, evitando i solventi. Assicuratevi che il panno sia accuratamente strizzato e pulite i tasti dalla parte frontale piuttosto che da quella laterale, così l'umidità in eccesso e la sporcizia non penetraranno lungo i lati dei tasti. I tasti d'avorio invece, sono porosi, e l'eccessiva umidità potrebbe sciogliere le articolazioni del pianoforte; inoltre, utilizzate sempre un panno pulito e bianco perché la sporcizia o il colore intaccano i tasti in avorio macchiandoli.

46

Rimuovere la polvere dal pianoforte

La polvere, può essere rimossa da un piumino e spolverata con un panno asciutto (agite delicatamente perché anche la polvere tende a graffiare la finitura del pianoforte). L'operazione andrebbe fatta ogni due giorni circa, per evitare che la polvere penetri nella tavola armonica. Il panno usato per spolverare dovrà essere di un tessuto morbido come la flanella o il camoscio. Non usate mai stracci o tovaglioli di carta. I panni utilizzati per la pulizia del pianoforte, dovrebbero essere solo leggermente inumiditi (si consiglia l'uso di acqua filtrata, in quanto i minerali possono alterare l'aspetto della finitura). Utilizzate sempre un tocco delicato e dopo aver passato il panno umido, asciugate immediatamente con un panno asciutto. Non spolverate mai le aree esposte all'interno del pianoforte, perché queste parti sono fragili e devono essere puliti solo da un professionista.

Continua la lettura
56

Pulire la parte esterna del pianoforte

Per pulire la parte esterna del pianoforte ed evitare che la finitura si rovini, utilizzate un panno non abrasivo, e possibilmente pulito e umido. Man mano che procedete a passare il panno su piccole sezioni, assicuratevi di asciugare la zona per non lasciare impronte o aloni. Dovrete procedere in linea verticale, rispettando le venature del legno per fare un lavoro decente e non rovinare il pianoforte.

Evitate qundi di posizionare oggetti sul pianoforte, se utilizzate una lampada, assicuratevi che abbia un feltro di base, oppure ricordatevi di posizionarla su un tessuto morbido. Non spruzzate prodotti direttamente sulla superficie del pianoforte, ma state almeno a tre metri di distanza per evitare che le particelle di sbarco vadano a finire tra le chiavi, le stringhe, o le altre aree delicate.
Infine potete pulire la tavola armoni da soli, utilizzando un aspirapolvere o una bomboletta di aria compressa. Ma se non avete dimestichezza su queste parti del pianoforte, è bene chiamare un esperto che provveda a pulire le parti interne dello strumento.

66

Consigli

Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Pulizia della Casa

Come pulire il box doccia

L'ordine e la pulizia della nostra casa vanno messi sempre al primo posto. Gli ambienti che richiedono maggiore attenzione sono la cucina ed il bagno. Pulire la nostra casa a volte diventa un vero e proprio lavoro. Infatti, in alcuni casi, emergono insidie,...
Pulizia della Casa

Come pulire il forno con rimedi naturali

Moltissime ricette prevedono la cottura in forno, di conseguenza, si sporca con molta facilità. Il forno si deve pulire regolarmente. In questo modo elimineremo tutto lo sporco e le incrostazioni. Il segreto è pulire tempestivamente il forno. Capita...
Pulizia della Casa

Come pulire le poltrone

Pulire le poltrone da sole può essere un'attività molto leggera e veloce come una fatica erculea. Questo dipenderà dal tipo di poltrona che dovete pulire per esempio sfoderabile o non sfoderabile, dal tipo di copertura per esempio di tessuto o pelle...
Pulizia della Casa

10 consigli per pulire casa velocemente

Molto spesso può accadere di ricevere degli ospiti all'ultimo minuto, ed è per questo, che bisogna rimboccarsi le maniche e pulire la casa il più in fretta possibile, in modo tale, da farla apparire completamente pulita e soprattutto ordinata. In questa...
Pulizia della Casa

Come pulire i pavimenti

Pulire i pavimenti non è affatto difficile, ma per evitare di commettere degli errori è necessario usare attrezzi e prodotti adeguati. Esistono diversi tipi di pavimenti: gres, ceramica, parquet, marmo, cotto e di conseguenza i metodi per renderli splendenti...
Pulizia della Casa

Come pulire i vetri

I vetri di finestre e porta finestre, in genere, sono la parte della casa che risulta essere più difficoltosa da pulire. Infatti, anche se si adoperano i migliori prodotti, occorre anche capire quali strofinacci utilizzare per evitare che rimangano quegli...
Pulizia della Casa

Come pulire le scale di un condominio

Mantenere un condominio pulito ed in ordine non è un impegno semplice da portare a termine. Infatti, spesso non si può contare su un servizio professionale, ad esempio quello offerto da una portineria oppure da una ditta delle pulizie. La maggior parte...
Pulizia della Casa

Come pulire i filtri d'aria del condizionatore

La prima cosa da fare prima di riaccendere il vostro condizionatore è pulire ii filtro dell'aria. Questo passaggio è essenziale, per far sì che l'aria sia pulita nell'ambiente in cui vivete o lavorate. Nel filtro dell'aria, infatti, tendono ad accumularsi...