Come pulire i mobili laccati

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

I mobili compongono gran parte della nostra abitazione. Pertanto è importante averne molta cura ed attenzione al fine di preservarne la bellezza e lo splendore. In questa guida dunque verrà dati alcuni semplici ma efficaci consigli per capire pulire i mobili laccati, particolarmente delicati e difficili da trattare.

25

Per pulire i mobili laccati possiamo usare vari prodotti che utilizziamo quotidianamente in casa senza dover usare i prodotti in commercio che, oltre ad essere poco economici, sono anche inquinanti per l’ambiente in cui viviamo. Il primo metodo che possiamo prendere in considerazione consiste nell'uso di un panno di daino (oppure di microfibra) e di una patata sbucciata e tagliata a metà. Possiamo dunque strofinare prima la patata sulla superficie e poi, per eliminare i suoi residui, pulire con il nostro panno. Ricordiamoci sempre di usarne uno che non lasci polveri ed aloni al suo passaggio.

35

Se non dovessimo avere una patata, possiamo mettere in una bacinella dell'acqua tiepida e un po’ d’alcol. Con l’aiuto del panno in daino bagnato e ben strizzato, passiamo su tutta la superficie del mobile e lasciamo asciugare. Al posto dell'acqua ed alcol, possiamo preparare un bicchiere di tè verde, farlo raffreddare e intingere lo stesso panno nel bicchiere, strizzarlo e passare sulla superficie.

Continua la lettura
45

Un'altra procedura molto consigliata consiste nel preparare una miscela di olio di oliva e farina. Prendiamo una ciotola e versiamo dell’olio e della farina. Mescoliamo il tutto e con l’aiuto di una spugna asciutta passiamo il composto ottenuto sulla superficie del mobile. Una volta fatto ciò non dobbiamo far altro che eliminare olio e farina adoperando un panno asciutto e pulito. Per la pulizia di questi mobili è perfetto anche il composto di acqua e sapone di Marsiglia in scaglie fatto sciogliere completamente. Passiamo quindi la spugna su tutta la superficie ed eliminiamo il composto con un panno asciutto. Se preferiamo possiamo sostituire l’olio di oliva con qualche goccia di olio profumato, ad esempio eucalipto o lavanda. In questo modo avremo non solo mobili laccati perfettamente lucidi ma anche un gradevole profumo in casa.

55

Un ulteriore metodo che possiamo utilizzare per pulire i nostri mobili laccati comprende un composto formato da olio di lino, fecola di patate e amido di mais. Mettiamo tutto in un recipiente abbastanza capiente e mescoliamo accuratamente. Infine stendiamo il tutto sul mobile con un panno ben asciutto.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Pulizia della Casa

Come lucidare i mobili in legno

Il legno è un materiale naturale, proprio per questo necessita di essere nutrito e lucidato a dovere a seconda della tipologia e dell'uso. Alcuni tipi di mobili e la loro relativa lavorazione richiedono maggiori cure rispetto ad altri. Per esempio, nel...
Arredamento

Come arredare un bilocale piccolo

Come vedrete, nei pochi passi di questa guida verranno indicati una serie di consigli su come ottimizzare al massimo lo spazio di un piccolo bilocale e arredarlo in modo adeguato. È risaputo infatti che il design e lo stile d'arredamento di una casa...
Pulizia della Casa

Come pulire un armadio laccato

La pulizia dei mobili della casa è una cosa molto importante che deve essere fatta periodicamente, ma se questa non viene fatta in maniera attenta e corretta può provocare dei danni ad alcuni tipi di mobili, come ad esempio quelli laccati, i quali sono...
Arredamento

Come decorare la tua tavola in stile animalier

Come vedremo nel corso di questo tutorial dedicato al fai da te, lo stile decorativo animalier può essere tranquillamente usato anche per decorare la nostra tavola (non solo dunque come stile di arredamento per la casa). Lo stile in questione infatti,...
Ristrutturazione

Come verniciare le finestre e adattare la verniciatura copale

La verniciatura copale è una tecnica di pittura usata in particolare dai pittori decorativi ma anche in campo edilizio per rendere lucide le finiture. La vernice copale infatti è fatta con una resina sintetica che unita al colore ad olio favorisce...
Arredamento

Come realizzare una penisola per la cucina

Le cucine moderne non vengono più arredate con i mobili classici, bensì con strutture a isola o penisola come diretta conseguenza dei nuovi stili d’arredo ed in particolare delle influenze anglosassoni. Sia che si tratti di isola oppure di penisola...
Arredamento

Come accostare un mobile antico in un ambiente moderno

L'antico ed il moderno di per se sono di gusti estetici completamente differenti: uno richiama uno stile piuttosto adornato, con caratteri sinuosi dato da linee marcate dai colori, spesso laccati in oro, mentre l'altro presenta linee semplici e minimaliste,...
Arredamento

Come arredare una casa rurale

Solitamente gli antichi casali in campagna sono edifici ampi, perfetti per coloro che amano vivere immersi nella natura o per chi vuole trascorrere periodi di vacanza in ambienti sani e rilassanti. I casali sono generalmente indipendenti, circondati da...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.