Come pulire un materasso in fibra di poliestere

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Se avete acquistato un materasso in fibra di poliestere ed intendete pulirlo, è importante sapere che questa tipologia di materiale non gradisce le alte temperature, per cui potete utilizzare soltanto acqua fredda. Inoltre ci sono alcuni detergenti di uso comune che vanno bene, come ad esempio saponi e alcool, da usare solo nel caso ci fossero delle macchie ostili. In riferimento a ciò, ecco dunque una guida con alcuni consigli su come pulire un materasso in fibra di poliestere.

26

Occorrente

  • Alcool e ovatta
  • Sapone di Marsiglia
  • Candeggina al 30%
  • Bicarbonato di sodio
  • Limone
  • Spugna
  • Panno pulito
36

Usare dell'alcool

Se la superficie del vostro materasso realizzato in fibre di poliestere si presenta con delle macchie abbastanza ampie, potete dunque usare dell'alcool, applicandolo con dell'ovatta e strofinando con dei movimenti rotatori. Fatto ciò, applicate del bicarbonato di sodio a secco, emulsionatelo con le dita dopodiché spazzolate accuratamente il materasso.

46

Utilizzare saponi neutri

Se il materasso in fibra di poliestere si presenta soltanto sporco e necessita quindi di una buona pulita o semplicemente intendete sanificarlo, potete utilizzare dei saponi, purché siano neutri e privi di sostanze corrosive, tali da sciogliere le fibre e deformare la struttura. Il sapone di Marsiglia o un comune detersivo per piatti sono in questo caso indicati, e l'applicazione la potete fare usandoli a secco e poi provvedere a più risciacqui con una spugna bagnata. Anche la candeggina va bene se si tratta di un materasso non bianco, ma comunque conviene diluirla almeno al 30% con dell'acqua. Se il materasso in oggetto è quello di un neonato e presenta ad esempio aloni rilasciati dalle urine, vi conviene usare dell'aceto bianco da applicare con dell'ovatta, e strofinando leggermente sempre con dei movimenti rotatori, in modo da seguire le caratteristiche strutturali del materiale che si compone proprio di fibre circolari.

Continua la lettura
56

Creare una pasta abrasiva

Se il materasso in fibre di poliestere presenta delle macchie ed un cattivo odore magari generato dalle urine del gatto, allora per ottimizzare il risultato vi conviene creare una sorta di pasta abrasiva a base di bicarbonato e succo di limone. Dopo averla resa abbastanza densa, l'applicate su tutta la superficie e poi la emulsionate con il palmo della mano. Fatto ciò, con una spugna leggermente umida, e più volte, asportate tutta la pasta e poi alla fine con un panno pulito l'asciugate. In tal modo il materasso sarà di nuovo pulito e soprattutto sanificato, con il vantaggio che anche l'acre odore di urina del gatto sarà sparito, grazie proprio al bicarbonato di sodio che per natura è un ottimo mangiaodori.

66

Consigli

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Pulizia della Casa

Come pulire un mobile in fibra di carbonio

Un mobile in fibra di carbonio presenta un aspetto molto distinto, in quanto la natura di questo tipo di materiale, riflette la luce in modo unico, dando un look di contrasto con le altre parti verniciate del mobile. Se le parti in fibra di carbonio...
Pulizia della Casa

Come pulire e disinfettare un materasso usato

L'igiene e la pulizia sono senza dubbio due fattori importanti per la cura della propria persona. Provate a pensare al fatto che dormire sullo stesso materasso per parecchio tempo, soprattutto se già usato da altre persone, non è certamente il massimo....
Pulizia della Casa

Come pulire le zanzariere in fibra di vetro

Le zanzariere in fibra di vetro sono degli elementi che rendono la casa più pulita e ben curata. Queste, infatti, oltre ad impedire agli insetti di entrare in casa, attirano la polvere riducendo la visibilità attraverso di esse, per questo motivo sono...
Pulizia della Casa

Come pulire il materasso a secco

L'igiene della casa passa anche e soprattutto dalle camere da letto: non basta eliminare la polvere dal pavimento, dai mobili e arieggiare quotidianamente la stanza per renderla perfettamente pulita. Dobbiamo sapere, infatti, che il peggior ricettacolo...
Pulizia della Casa

Come pulire il materasso

Poiché è raccomandato dormire per circa otto ore al giorno, risulta che sul letto trascorriamo quotidianamente circa un terzo della nostra giornata; normalmente, per riposare indossiamo il pigiama, un indumento che protegge poco il nostro corpo, e molta...
Pulizia della Casa

Come eliminare l'odore di muffa dal materasso

Per la nostra salute e per quella di chi vive con noi, è importante pulire ed igienizzare il materasso frequentemente. Durante la notte, infatti, non siamo proprio soli mentre dormiamo: acari, polvere e batteri sono solo alcuni dei nomi che possiamo...
Pulizia della Casa

Pulizia e manutenzione del materasso antidecubito

Il materasso antidecubito è un dispositivo sanitario che viene utilizzato nella prevenzione e nella cura di lesioni cutanee dovute ad una prolungata e statica permanenza a letto da parte di soggetti colpiti da gravi malattie. Come è noto, infatti, le...
Pulizia della Casa

Come lavare un materasso ad acqua

Il materasso ad acqua può essere molto utile negli spostamenti in quanto, una volta svuotato, può essere facilmente caricato in macchina per poi essere riempito altrove. Ma non è solo questa la ragione per cui viene scelto, c'è chi lo preferisce ai...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.