Come pulire un futon

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Con il termine futon si indica il materasso tipico della tradizione giapponese, realizzato in cotone, sottile e arrotolabile. Infatti l’etimologia del temine è proprio “materasso arrotolato”. Il futon sta diventando sempre più popolare e ne esistono di diverse misure e materiali, dai classici in cotone fino ai più moderni in lattice. Nella seguente guida, passo dopo passo, vedremo come pulire in maniera accurata questo tipo di materasso, che ormai ha trovato diffusione in moltissime abitazioni italiane. Vediamo dunque insieme come procedere.

26

Fasi preliminari

La prima cosa da fare è mettere all'aria il materasso del futon e sbatterlo con un battipanni con molta energia, da entrambi i lati. In questo modo faremo uscire parte della polvere accumulata nel tempo, lasciamolo quindi arieggiare al sole per alcune ore. La struttura del futon va spolverata con un panno, dopo aver rimosso i cuscini e il materasso, aiutandoci con l'aspirapolvere per eliminarne tutte le tracce.

36

Lavaggio

Per garantire l'igiene del futon nel tempo è opportuno ricoprire il suo materasso con un rivestimento estraibile in modo da poterlo lavare quando necessario. Per una pulizia più profonda potremo quindi pulire questo rivestimento, una volta tolto il materasso, direttamente in lavatrice o seguendo le indicazioni della casa produttrice riportate nell'etichetta. Una volta asciugato e stirato potremo reinfilare l'imbottitura e posizionarla nuovamente sul futon. Se il materasso è macchiato in alcuni punti, possiamo pulirlo con una spugna imbevuta di acqua e sapone neutro. Lasciamo all'aria il materasso fino a quando è completamente asciutto. La struttura in legno va spolverata con cura e trattata in base al materiale di cui è composta.

Continua la lettura
46

Asciugatura

Se non abbiamo un rivestimento per il materasso del futon possiamo utilizzare un altro sistema per igienizzarlo. Innanzitutto controlliamo le indicazioni riportate sull'etichetta per il lavaggio e, se possibile, vaporizziamo il materasso per eliminare le macchie più profonde. Sfregando con acqua e sapone in alcuni punti potremo eliminare anche lo sporco più difficile. Una volta asciutto e arieggiato passiamo con l'aspirapolvere su tutta la superficie. Dopo vari passaggi, potremo rimettere il materasso nella struttura e utilizzarlo. Ora il nostro futon sarà pulito e igienizzato cosi da poter dormire sogni tranquilli, specialmente nel caso in cui siamo soggetti ad allergie o abbiamo sintomi di asma.

56

Guarda il video

66

Consigli

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Pulizia della Casa

Come pulire il box doccia

L'ordine e la pulizia della nostra casa vanno messi sempre al primo posto. Gli ambienti che richiedono maggiore attenzione sono la cucina ed il bagno. Pulire la nostra casa a volte diventa un vero e proprio lavoro. Infatti, in alcuni casi, emergono insidie,...
Pulizia della Casa

Come pulire il forno con rimedi naturali

Moltissime ricette prevedono la cottura in forno, di conseguenza, si sporca con molta facilità. Il forno si deve pulire regolarmente. In questo modo elimineremo tutto lo sporco e le incrostazioni. Il segreto è pulire tempestivamente il forno. Capita...
Pulizia della Casa

Come pulire i filtri d'aria del condizionatore

La prima cosa da fare prima di riaccendere il vostro condizionatore è pulire ii filtro dell'aria. Questo passaggio è essenziale, per far sì che l'aria sia pulita nell'ambiente in cui vivete o lavorate. Nel filtro dell'aria, infatti, tendono ad accumularsi...
Pulizia della Casa

Come pulire le poltrone

Pulire le poltrone da sole può essere un'attività molto leggera e veloce come una fatica erculea. Questo dipenderà dal tipo di poltrona che dovete pulire per esempio sfoderabile o non sfoderabile, dal tipo di copertura per esempio di tessuto o pelle...
Pulizia della Casa

10 consigli per pulire casa velocemente

Molto spesso può accadere di ricevere degli ospiti all'ultimo minuto, ed è per questo, che bisogna rimboccarsi le maniche e pulire la casa il più in fretta possibile, in modo tale, da farla apparire completamente pulita e soprattutto ordinata. In questa...
Pulizia della Casa

Come pulire i pavimenti

Pulire i pavimenti non è affatto difficile, ma per evitare di commettere degli errori è necessario usare attrezzi e prodotti adeguati. Esistono diversi tipi di pavimenti: gres, ceramica, parquet, marmo, cotto e di conseguenza i metodi per renderli splendenti...
Pulizia della Casa

Come pulire i vetri esterni delle finestre

Pulire le finestre rientra tra i tanti lavori casalinghi di fine stagione. Soprattutto quando il clima primaverile è alle porte e la calda stagione avanza. Pulire i vetri significa dotarsi di olio di gomito e di tanta pazienza per far scomparire tutte...
Pulizia della Casa

Come pulire i vetri

I vetri di finestre e porta finestre, in genere, sono la parte della casa che risulta essere più difficoltosa da pulire. Infatti, anche se si adoperano i migliori prodotti, occorre anche capire quali strofinacci utilizzare per evitare che rimangano quegli...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.