Come pulire un cortile in lastricato o calcestruzzo

tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

Con l'inizio della bella stagione, si dà inizio alle grandi pulizie di primavera. Ripulita tutta la casa, bisogna passare al cortile e purtroppo, malgrado le cure che gli abbiamo sempre dedicato, le sue condizioni, dopo l'inverno, la pioggia e lo smog, sono sempre disastrose. È inutile rimandare, meglio decidersi ed affrontare il problema e sono sicura che con questa guida, riuscirete a pulire il vostro cortile in lastricato o calcestruzzo in modo veloce e sicuro, in 3 semplici mosse. Diamo inizio ora alla guida su come pulire un cortile in lastricato o calcestruzzo.

26

Occorrente

  • idropulitrice
  • scopa di saggina e spazzolone
  • sacco per la spazzatura
  • prodotto specifico per pavimenti esterni
  • irroratrice
  • prodotto specifico per il muschio
  • mastice da esterni e spatola
36

Armatevi di scopa di saggina e date una vigorosa spazzata per togliere la polvere e le eventuali foglie che si sono accumulate. Raccogliete il tutto e liberate la corte da ogni oggetto in modo da potervi muovere liberamente. Prendete l'idropulitrice, regolatela ad una potenza media, per non danneggiare o sollevare le piastrelle. Nell'acqua della macchina aggiungete un prodotto specifico per la pulizia dei pavimenti esterni, la trovate da Leroy Merlin, nelle catene Brico, dal mestichiere o nei grossi supermercati. Il prodotto elimina facilmente le macchie di salnitro che si formano con l'umidità e che alterano il colore delle mattonelle. Ora lavate il pavimento, insistendo sulle giunzioni e sulle macchie fino ad una completa pulizia.

46

A questo punto, prendete l'irroratrice da giardino e diluite nell'acqua un prodotto specifico per il muschio. Passatela abbondantemente lungo tutto il perimetro della facciata, nei punti di giunzione, e sui punti dove affiora del verde. Lasciate agire il prodotto per due giorni, in modo che muoiano tutte le spore. Il muschio è secco quando assume una colorazione giallo-marrone. Pulite energicamente con la scopa, si dovrebbe staccare facilmente, e sigillate col mastice le eventuali fessurazioni. Con l'aiuto di una spatola inumidita, stendetelo bene per appiattirlo, ed asportatene l'eccesso.

Continua la lettura
56

Non è necessario avere l'idropulitrice per avere un cortile perfetto. Aumentate la dose di prodotto per la pulizia del salnitro, stendetelo sul lastricato o il calcestruzzo con uno spazzolone, in modo da lasciarlo molto umido. Il prodotto deve essere lasciato agire, secondo le indicazioni della marca, (generalmente bastano pochi minuti), e poi, col tubo dell'acqua, sciacquate abbondantemente. Potete anche usare della candeggina, cinque parti in un secchio d'acqua. Finalmente il lavoro è finito. Ricordatevi, ogni tanto, di usare l'anti muschio, eviterete le fessurazioni. Siamo giunti ora al termine della guida.

66

Guarda il video

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Esterni

Come costruire una staccionata di legno sul terreno

Chi possiede un'ampia area dedicata al verde e al giardinaggio, può magari essere propensa a proteggerla e preservala. Esistono diversi sistemi che ci permettono tale obiettivo, quello che andremo a vedere in questa guida è uno in particolare e specifico....
Esterni

Come riparare i gradini in calcestruzzo dei giardini

Per accedere ai giardini che si trovano proprio dietro la tua abitazione devi per forza scendere quei quattro gradini fatti di calcestruzzo, ma con l'usura si sa, se il calcestruzzo non è ricoperto da qualche altro materiale più resistente pian piano...
Pulizia della Casa

Come Eliminare La Muffa Dal Cortile

Le muffe sono dei funghi a più cellule e si riproducono tramite delle spore. Esse possono essere un problema specialmente quando si formano in ambienti chiusi come cantine e bagni. Quando la muffa si presenta sui muri e sul soffitto intacca completamente...
Esterni

Come lastricare un cortile

Andare a lastricare il proprio cortile, produce ottimi vantaggi. Nel mercato è presente una svariata gamma di materiali differenti per andare a realizzare pavimentazioni di diverso tipo. Prima di andare a lastricare il cortile, bisogna verificare che...
Ristrutturazione

Come ristrutturare il pavimento di un cortile

Ristrutturare il pavimento di un cortile richiede alcune piccole accortezze. A seconda del materiale di rivestimento, bisogna seguire tecniche differenti. In questo tutorial, vi aiuteremo nell'intento. Vi mostreremo come ristrutturare un cortile in cemento....
Esterni

Come decorare un cortile interno

Se abbiamo una casa con annesso un cortile interno (privato o condominiale), possiamo per nostra iniziativa o di comune accordo con gli altri inquilini, decidere di decorarlo per renderlo più accogliente e magari con un tema ben preciso. Nei passi...
Esterni

Come abbellire il cortile di casa

Le abitazioni indipendenti vengono spesso valorizzate da un bel cortile. Si tratta di uno spazio esterno di dimensioni variabili che viene reso funzionale con una pavimentazione e alcune specifiche decorazioni. Il pavimento ci permette di effettuare le...
Ristrutturazione

Come costruire una strada d'accesso

Quante volte ci siamo ritrovati a dover risolvere un problema di estrema necessità e di non trovare quelle utili informazioni fondamentali per la risoluzione. A tal proposito, prendiamo un agriturismo, dove si rivela indispensabile delimitare un percorso...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.