Come pulire un controsoffitto in quarzo

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Se la nostra casa è stata restaurata e rifinita con della vernice al quarzo, è importante sapere che ci sono diverse tecniche molto funzionali per pulire le parti che si imbrattano a seguito di schizzi o di pedate. Un controsoffitto invece tendenzialmente si ingiallisce o accumula polvere, per cui dovendolo pulire, è necessario utilizzare prodotti appropriati, tenendo conto che essendo lucido i difetti si notano maggiormente. In riferimento a ciò, nei passi successivi, vediamo come pulire un controsoffitto in quarzo.

25

Occorrente

  • Talco
  • Solvente acrilico
  • Panno bianco
  • Piumino per i vetri
  • Scopa
35

Se il controsoffitto presenta soltanto delle ragnatele oppure qualche moscerino rimasto attaccato sulla superficie, è sufficiente utilizzare un piumino specifico per pulire i vetri delle finestre, quindi dotato di un'asta telescopica. Per massimizzare il risultato, possiamo bagnarlo leggermente con dell'acqua pulita, e poi provvedere ad asciugare la parte, appoggiando sull'asta un panno bianco.

45

Se invece il controsoffitto in quarzo risulta sensibilmente danneggiato come ad esempio ingiallito sui contorni di una plafoniera o di uno o più faretti, ovvero un fenomeno molto frequente specie se si usano luci forti, per evitare di tinteggiarlo ex novo, possiamo intervenire con un prodotto chimico. Nello specifico si tratta di utilizzare del solvente acrilico ideale proprio per le vernici murali, oppure in alternativa usare quello per rimuovere lo smalto dalle unghie. L'operazione va tuttavia fatta con cautela, poiché l'eccesso potrebbe togliere le impurità, ma nel contempo asportare gran parte della vernice, rendendo decisamente antiestetico tutto il contesto. Un batuffolo di ovatta inserito sulla punta di una scopa o di una canna di bambù, ci consente di intervenire sulla parte interessata da questo fastidioso alone giallastro.

Continua la lettura
55

Il quarzo lucido in genere si preferisce a tutti gli altri tipi di vernice murale, poiché è lavabile e quindi facile da pulire. Gli aloni o soltanto della polvere a granuli accumulatasi nel periodo estivo quando tendenzialmente le finestre sono aperte, si possono rimuovere utilizzando semplicemente un panno bianco (non colorato perché tinge), bagnato in abbondante acqua. Una volta rimossa la polvere ed eventuali altre impurità, con una scopa pulita opportunamente ricoperta di talco, strofiniamo sulla controsoffittatura. Trascorsa un'oretta circa sempre con la scopa, provvediamo a rimuovere i residui di talco, e a goderci il controsoffitto in quarzo di nuovo pulito e splendente.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Pulizia della Casa

Come pulire il quarzo bianco

Il quarzo bianco, è un materiale artificiale che non è poroso. Ha una costituzione del 93% di quarzo e del restante 7% di resina. Le superfici formate con l'utilizzo di questo materiale, danno non solo una gran bellezza alla vostra casa, ma la rendono...
Pulizia della Casa

Come pulire il piano della cucina in quarzo

Il quarzo è un minerale molto comune, composto dal biossido di silicio (SiO2), di solito è incolore oppure bianco. Un piano cottura in quarzo, presenta una lucentezza vitrea e anche una forte resistenza agli urti. In commercio esistono piani cottura...
Pulizia della Casa

Come pulire un pavimento in quarzite

La quarzite è un tipo di roccia che nella sua composizione ha una elevata presenza di quarzo. Essa è classificata come "metamorfica"; significa che ha subito sollecitazioni di pressione e temperatura che hanno fatto fondere le rocce precedenti, alterandone...
Pulizia della Casa

Come Pulire Granito, Marmo, Laminato E Corion

Granito, marmo, laminato e corion sono quattro tra i materiali più utilizzati per la realizzazione di pavimenti, rivestimenti per il bagno, piani per la cucina e basi per tavoli. Si tratta di materiali molto versatili in quanto possono essere abbinati...
Pulizia della Casa

Come pulire il granito

Il granito è una pietra naturale ricercata e pregiata, di grande impatto visivo e, a differenza del marmo e di altre pietre calcaree, molto resistente e di facile manutenzione. Proprio per queste sue caratteristiche è largamente utilizzata nel campo...
Pulizia della Casa

Come pulire il box doccia

L'ordine e la pulizia della nostra casa vanno messi sempre al primo posto. Gli ambienti che richiedono maggiore attenzione sono la cucina ed il bagno. Pulire la nostra casa a volte diventa un vero e proprio lavoro. Infatti, in alcuni casi, emergono insidie,...
Pulizia della Casa

Come pulire il forno con rimedi naturali

Moltissime ricette prevedono la cottura in forno, di conseguenza, si sporca con molta facilità. Il forno si deve pulire regolarmente. In questo modo elimineremo tutto lo sporco e le incrostazioni. Il segreto è pulire tempestivamente il forno. Capita...
Pulizia della Casa

Come pulire i filtri d'aria del condizionatore

La prima cosa da fare prima di riaccendere il vostro condizionatore è pulire ii filtro dell'aria. Questo passaggio è essenziale, per far sì che l'aria sia pulita nell'ambiente in cui vivete o lavorate. Nel filtro dell'aria, infatti, tendono ad accumularsi...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.