Come pulire un bollitore in plastica

Tramite: O2O 09/05/2016
Difficoltà: media
17

Introduzione

Senza dubbio, tenere in casa un bollitore può tornare davvero utile. Infatti portare a ebollizione dell'acqua con un bollitore è molto più facile che farlo con una comune pentola. C'è da dire che questi accessori molto funzionali, con l'andar del tempo, subiscono molto l'influenza del calcare. Infatti nelle zone dove l'acqua è abbastanza calcarea, il bollitore la depura da tutti i depositi e, per questo motivo a volte si creano accumuli di calcare al suo interno. Mantenere il bollitore pulito è dobbiamo ribadire, indispensabile, sia per il suo funzionamento ottimale, sia per una questione d'igiene. In questa guida vedremo quindi come pulire un bollitore in plastica.

27

Occorrente

  • Bollitore
  • Aceto di mele
  • Acqua minerale
  • Bicarbonato
37

Innanzitutto, per pulire il bollitore in plastica, dovremo aspettare che si raffreddi completamente. Poi con l'aiuto di una comune paglietta, togliamo tutto il calcio dal bollitore. Puliamo accuratamente l'apertura, i bordi e il coperchio. L'importante è svolgere quest'operazione in modo efficiente ma delicato. Se metteremo troppa forza infatti, danneggeremo irreversibilmente la plastica del bollitore. In caso di macchie ostinate, proviamo ad applicare del bicarbonato, lasciamo agire per circa un'ora e poi, sciacquiamo molto bene con un po' d'acqua minerale.

47

Adesso riempiamo il bollitore in plastica con una soluzione creata da noi. Basterà miscelare tre bicchieri di acqua e un bicchiere di aceto. Generalmente per questo tipo di operazioni, si utilizza l'aceto di mele. Infatti questo liquido è molto sgrassante e decalcificante. Facciamo bollire la soluzione che abbiamo versato nel bollitore per circa un quarto d'ora, in seguito, lasciamolo raffreddare e buttiamo via il liquido. Ora, riempiamo il bollitore con un po' di acqua minerale e agitiamolo, in questo modo si puliranno ancora meglio le superfici interne. Per togliere gli odori di aceto, laviamo almeno un paio di volte il bollitore con dell'acqua corrente dopo, sciacquiamolo finché non abbiamo eliminato ogni traccia.

Continua la lettura
57

Per procedere alla pulizia esterna del bollitore, basterà usare un panno umido con del semplice sapone per i piatti, il quale ci aiuterà a pulire al massimo la superficie esterna del bollitore. Poi sciacquiamolo con acqua corrente. Per farlo asciugare, capovolgiamolo su un panno sopra il tavolo. In questo modo eviteremo la comparsa di aloni. Cerchiamo di riporre il bollitore in plastica lontano dal sole e dalla polvere, per far sì che il bollitore non si rovini e che si creino condizioni non igieniche.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Non forziamo troppo la pulizia con la paglietta per non rovinare il bollitore.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Pulizia della Casa

Come rimuovere il calcare dal bollitore elettrico

A tutti piace bere un buon te o una buona tisana alle prime ore del mattino o nelle tardo pomeriggio. Le tisane vengono spesso preparate all'interno di meravigliosi bollitori in acciaio inox ma a causa della presenza dell'acqua, può spesso formarsi una...
Pulizia della Casa

Come rimuovere il calcare dal bollitore

L'acqua che scorre dai rubinetti delle nostre case è ricca di bicarbonato di calcio. Per reazione chimica, questa sostanza si tramuta in carbonato e tende a depositarsi sulle superfici.Nel caso di un bollitore, che spesso utilizziamo per scaldare il...
Pulizia della Casa

Metodi per decalcificare un bollitore

Un bollitore, semplice oppure elettrico, con molte macchie di calcare è, naturalmente, molto sgradevole da guardare ma, soprattutto, può essere piuttosto pericoloso per la salute di chi lo utilizza abitualmente per la preparazione di tè ed infusi....
Pulizia della Casa

Come pulire la plastica

Resistente, morbida e flessibile la plastica viene ampiamente impiegata per realizzare mobili da esterno, complementi d'arredo, utensili, elettrodomestici come anche giocattoli per bambini. Pulire gli oggetti in plastica non è semplice. Per eliminare...
Pulizia della Casa

Come pulire il forno dalla plastica bruciata

Capita a tutti di fare degli errori in cucina. Ad esempio possiamo aver messo un contenitore di plastica dentro il forno acceso. Naturalmente la plastica si è fusa e si è appiccicata per bene alla superficie. La puzza di plastica e il fumo sarà sicuramente...
Pulizia della Casa

Come pulire gli oggetti in plastica

La plastica al giorno d'oggi rappresenta uno dei materiali più utilizzati per la realizzazione di numerosi oggetti, siano essi di decoro che di pubblica utilità. È capitato sicuramente ad ognuno di noi almeno una volta di voler pulire un oggetto...
Pulizia della Casa

Come decalcificare un bollitore elettrico

La maggior parte delle persone che iniziano ad utilizzare i bollitori elettrici, presto ne diventano quasi dipendenti poiché i liquidi bollono molto più velocemente e il suo utilizzo è alquanto semplice e alla portata di tutti. Inoltre, si ritiene...
Pulizia della Casa

Come pulire le tovaglie di plastica

Le tovaglie di plastica sono davvero utili in quanto fanno in modo che il tavolo, in fase di utilizzo, non si sporchi con le bibite e gli alimenti e nel contempo lo difende da possibili graffi. Il loro uso è ideale in casa ed, in modo particolare, quando...