Come pulire un acquario in plexiglass

tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

Ci troviamo nella condizione di avere u acquario in plexiglass e dobbiamo pulire Ke sue componenti. Avere acquario si sa ha le sue problematiche, per quanto possa essere bello averne in casa. C'è la necessità che periodicamente va cambiata l'acqua e pulite la pareti in plexiglass per evitare la formazione di licheni e patine. Vediamo nella guida che segue come fare.

26

Occorrente

  • acqua distillata
  • aceto bianco
  • spugna abrasiva e spazzola di plastica
36

Trasferire i pesci

Come prima cosa bisogna procedere al trasferimento dei pesci. Prendete un recipiente e mettetegli dell'acqua, con una retina trovate ogni pesce al suo interno è gettate via la vecchia acqua. Fatto questo bisogna versare come prima cosa l'acqua distillata per evitare la formazione di calcare e lasciare ammorbidire le incrostazioni per qualche ora. Con una spugna abrasiva e aceto iniziate a strofinare le pareti di plexiglass per levare tutte incrostazioni. Procedete a pulire attentamente ogni parte e il fondo del vostro acquario.

46

Pulire le pareti in plexiglass

Raschiate tutti i residui con la spazzola apposita di plastica per le superfici in acrilico.
Se l'acquario non è eccessivamente grande e sono rimasti dei depositi minerali, mettetelo in ammollo in una soluzione di aceto e acqua per 2-3 ore. Controllate la situazione ogni 30 minuti circa. Ripetete quindi l'operazione di raschiatura con la spazzola in plastica. Lavate e sciacquate il vostro acquario accuratamente con acqua pulita prima dell'uso. Fate asciugare completamente all'aria e lucidate le pareti esterne con un panno inumidito di acqua e spray sgrassante. Non usate mai alcool o prodotti che lo contengano, anche se in piccole quantità. L'alcool è estremamente dannoso per il plexiglass, perché favorisce la formazione di piccole crepe, specie a contatto con la pressione dell'acqua sulle pareti. Quindi è meglio sempre procedere con un po' di aceto bianco e una spugna leggermente abrasiva.

Continua la lettura
56

Pulire tutti gli accessori

Non dimenticatevi di pulire anche i serbatoi interni e i dispenser per il cibo dei pesci, utilizzando un prodotto specifico adatto per questi dispositivi. Fatevi consigliare dal vostro rivenditore di articoli per animali riguardo la formulazione più adatta, che ovviamente non deve essere dannosa per i pesci. Assicuratevi sempre che la spugna scrubber e la spatola con setole in plastica siano libere da detriti e tracce di sporco prima di utilizzarle. In caso contrario, rischiereste di graffiare il plexiglass irrimediabilmente. La pulizia completa dell'acquario andrebbe fatta ogni 15-20 giorni, anche se sono presenti depuratori e filtri per igienizzare l'acqua.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Pulizia della Casa

Come pulire correttamente l'acquario dei pesci

Sapere come pulire l'acquario è indispensabile per mantenere felici ed in salute i pesci. Se la pulizia viene fatta regolarmente ogni settimana non diventa un lavoro difficile in quanto non si lascia il tempo per la formazione di infestanti. Leggendo...
Pulizia della Casa

Come pulire l'acquario

Se ami gli animali e in particolare i pesci, probabilmente avrai un acquario. Per pulirlo, devi eseguire determinate operazioni. Se non sai come fare leggi questa guida molto semplice ed utile. Oltre ad essere esteticamente molto belli richiedono molte...
Pulizia della Casa

Come pulire il fondo di un acquario

L'amore per i pesci si trasforma molto spesso in un acquario dai mille colori e pesci variegati. Stiamo parlando dell'acquariofilia, un hobby molto bello e divertente. Ma, come ogni cosa, richiede dedizione e tempo per la cura e manutenzione. In questa...
Pulizia della Casa

Come pulire lo schiumatoio dell'acquario

Lo schiumatoio riproduce nell'acquario marino l'effetto naturale delle onde che si infrangono sulla spiaggia che portano con loro, tramite la schiuma, le sostanze organiche disciolte nell'acqua. Con lo schiumatoio, in sostanza, viene impedito alle molecole...
Pulizia della Casa

Come effettuare la normale pulizia di un acquario d'acqua dolce

La pulizia di un acquario di acqua dolce è un'operazione importantissima per il benessere e la buona salute dei pesci che vivono al suo interno. L'accumulo di prodotti di rifiuto (residui di cibo e prodotti di metabolismo della fauna acquatica) infatti,...
Pulizia della Casa

Come Lucidare Il Plexiglass

Il plexiglass è un materiale molto comune ed economico. È formato da fibre ottiche di plastica che lo rendono infrangibile e gli conferiscono un effetto simile al vetro ma, a differenza di esso, tende anche ad opacizzarsi molto più facilmente. Niente...
Pulizia della Casa

Come pulire i cristalli Swarovski

Anche se i cristalli Swarovski sono meno costosi rispetto alle pietre preziose, sono considerati il top della bigiotteria. Pertanto è di fondamentale importanza sapere come pulirli, a prescindere dalla quantità e dalla tipologia di sporco. La cura e...
Pulizia della Casa

Come pulire il box doccia

L'ordine e la pulizia della nostra casa vanno messi sempre al primo posto. Gli ambienti che richiedono maggiore attenzione sono la cucina ed il bagno. Pulire la nostra casa a volte diventa un vero e proprio lavoro. Infatti, in alcuni casi, emergono insidie,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.