Come Pulire Scopa, Stracci E Simili

tramite: O2O
Difficoltà: facile
15

Introduzione

Ci sarà sicuramente capitato, almeno una volta, di dover effettuare delle pulizie presso la nostra abitazione, in modo ma mantenere tutti i vari ambiente sempre perfettamente puliti. Per eseguire queste operazioni sono necessari alcuni strumenti come strofinacci, scopa, detersivi di vario tipo che potremo facilmente reperire presso supermercati o in appositi negozi di detersivi. Tuttavia dopo l'utilizzo, è importate ripulite tutti i vari strumenti utilizzati, in questo modo potremo riutilizzarli per eseguire anche altre pulizie anziché buttarli via e acquistarne di nuovi ogni volta. Per far ciò sarà sufficiente reperire su internet delle guide che ci mostrino tutti i vari trucchetti che potremo mettere in atto per ripulire i nostri strumenti. Nei passi successivi di questa guida, in particolare, vedremo come fare per riuscire a pulire scopa, stracci e simili.

25

Occorrente

  • Ammoniaca
  • Trielina o benzina
  • Sapone neutro
  • Bicarbonato
35

Cominciamo con l'aspirapolvere. Solitamente i sacchetti che raccolgono la sporcizia sono di carta e si gettano quando sono pieni. Se ci accorgiamo che l'aspirapolvere tira poco o peggio, lascia residui, controlliamo il sacchetto e cambiamolo se vediamo che è al massimo della capienza o sta per riempirsi.
Veniamo ora al battipanni, controlliamo che questo, generalmente realizzato in vimini, non abbia asperità che potrebbero rovinare i tessuti, e ungiamolo ogni tanto con vaselina per mantenerlo elastico, sgrassandolo con cura prima dell'uso. Per quanto riguarda la lucidatrice, le spazzole vanno pulite lavandole con acqua tiepida e ammoniaca mentre i feltri vanno puliti con un batuffolo intriso di trielina o benzina.

45

Le pelli sia naturali che sintetiche, si lavano con acqua e sapone neutro per conservarsi a lungo. Ricordiamoci di asciugarle con un panno asciutto dopo il lavaggio.
Le scope vanno ripulite con un pettine a denti larghi e lavate con acqua calda e sapone o acqua e ammoniaca (1 cucchiaio per litro), quindi vanno fatte asciugare capovolte, possibilmente all'aperto, prima di riporle. Per far durare più a lungo le scope di saggina, immergiamole ancora nuove, per una notte, in acqua calda.
Per la manutenzione delle spazzole, quelle di saggina vanno pulite con acqua e sapone. Per quelle di setola o di nylon, sciogliamo un cucchiaio di bicarbonato in un litro di acqua tiepida e lasciamole asciugare con il pelo rivolto in alto. Usiamo acqua e ammoniaca in parti uguali per le spazzole di crine.

Continua la lettura
55

Gli stracci vanno lavati con acqua e ammoniaca (2 cucchiai per litro), sciacquiamoli e facciamoli asciugare prima di riporli perché non prendano cattivi odori. Potremo anche lavarli in lavatrice avendo cura di non unirli ad altri capi e ricordandoci di controllare sempre il filtro dopo il lavaggio.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Pulizia della Casa

Come lavare gli stracci sporchi

L'igiene è fondamentale in ogni luogo, ma in casa va curata scrupolosamente per evitare che l'ambiente in cui si vive sia privo di germi e batteri. Se ci sono dei bambini molto piccoli, poi, è d'obbligo che tutto sia disinfettato e sterile. Per spolverare...
Pulizia della Casa

Come si spazzano i pavimenti

Odiate la polvere e la vostra casa sembra sempre sporca, avete dei bambini piccoli e siete costretti a  spazzare ogni giorno in tutte le stanze, per rendere il vostro pavimento pulito e accessibile alla vostra famiglia. Che noia, ma come si può  evitare...
Esterni

Come proteggere il gazebo in legno durante l'inverno

L'estate è stupenda ma quando finisce, chi possiede un giardino deve occuparsi di portare al riparo gli arredi da esterno, specialmente se questi non sono interamente realizzati in materiale plastico: le intemperie autunnali e invernali potrebbero creare...
Ristrutturazione

Come imbiancare una stanza

E’ in arrivo la primavera ed e ideale per pitturare le nostre stanze, il clima caldo aiuta l’asciugatura quindi se avete in progetto di rinnovare casa non abbiate paura di prendere il pennello e farlo da voi. Non occorre esperienza ma tanta buona...
Pulizia della Casa

Scope elettriche: guida alla scelta

La scopa elettrica è un elettrodomestico pratico e molto utile, che rappresenta una valida alternativa alla scopa tradizionale. Si tratta sempre di un apparecchio con una potenza di aspirazione non indifferente, ma con la forma più simile a quella di...
Arredamento

Come scegliere un armadio per le scope

Per pulire correttamente e perfettamente i pavimenti della casa, occorre avere a disposizione tutto il necessario, e oltre all'utilissimo apparecchio aspirapolvere generalmente presente in ogni abitazione, è indispensabile munirsi anche di stracci,...
Pulizia della Casa

Come sistemare l'occorrente per le pulizie

La pulizia della casa richiede una grande capacità a livello organizzativo. Infatti, ogni operazione richiede un notevole impegno ed allo stesso tempo anche un po' di ordine. È fondamentale scegliere per l'occorrente delle pulizie un posto fisso per...
Pulizia della Casa

Come usare una scopa a vapore

La casa è il luogo dove riposarsi e stare bene in famiglia. I batteri si possono formare facilmente, e così possono subentrare le infezioni. Quindi è importante mantenere pulito il luogo in cui viviamo. Tra gli elettrodomestici che si trovano in casa,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.