Come Pulire Piastrelle In Ceramica O Gres

tramite: O2O
Difficoltà: facile
17

Introduzione

Una casa bella e sempre in ordine è il desiderio nascosto di ogni padrone di casa, ma affinché ciò possa realizzarsi è indispensabile mantenere sempre perfettamente pulita ogni superficie. Certamente le superfici che richiedono più manutenzione e cura sono i pavimenti, sia per la loro estensione che per i materiali che li caratterizzano: per ottenere il massimo risultato, con il minimo sforzo, seguite i consigli della nostra guida che, con metodi semplici ed economici, vi aiuterà a pulire e rendere splendenti le piastrelle in ceramica e gres. Vediamo come fare.

27

Occorrente

  • Aceto
  • bicarbonato
  • olio essenziale di limone
  • alcol
  • panni di lana e cotone
37

Un metodo antico ma molto efficace per le piastrelle in ceramica, è quello di utilizzare invece del comune detergente per pavimenti, l'aceto, un prodotto molto versatile: basterà semplicemente diluire in un secchio d'acqua tiepida, 8 cucchiai da cucina di aceto e con questa miscela lavare le piastrelle. Lo stesso economico metodo può essere utilizzato per pulire anche le ceramiche della cucina o del bagno. Ricordate di non utilizzare mai l'aceto sul marmo per non rovinarlo in modo definitivo e permanente.

47

Il secondo metodo che vogliamo consigliarvi per la pulizie delle piastrelle, prevede l'utilizzo di un panno di cotone per lavare e un panno di lana per asciugare. In un secchio di acqua di almeno 2 litri, sciogliete 6 cucchiai di bicarbonato e alcune scaglie di sapone di Marsiglia e agitate con un cucchiaio, fino a far sciogliere completamente il bicarbonato. Con questa miscela potete lavare qualsiasi superficie, ma è particolarmente adatta al gres porcellanato, alle ceramiche e ai vetri smerigliati. Una volta lavato il pavimento, asciugatelo con il panno di lana per ottenere una lucidatura del pavimento.

Continua la lettura
57

Un altro metodo che può efficacemente igienizzare le ceramiche è l'utilizzo dell'alcol. A differenza dei casi precedentemente indicati, l'alcol andrà versato direttamente sulla ceramica da pulire e, dopo averlo passato sull'intera superficie, dovrete rimuoverlo con un risciacquo di acqua. L'odore dell'alcol purtroppo può essere molto intenso e non gradito, ma per ovviare a questo inconveniente potete sciogliere nell'acqua, durante il risciacquo, qualche goccia di olio essenziale di limone o lavanda, che andrà a mascherare l'odore pungente dell'alcol. L'ultima accortezza per ottenere delle ceramiche sempre pulite e igienizzate, è quello di pulirle frequentemente, avendo l'avvedutezza di asciugarle con panni morbidi e di colore bianco.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Ricordatevi sempre di asciugare le piastrelle appena pulite.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Pulizia della Casa

Come pulire i pavimenti in gres

I pavimenti rappresentano una parte molto importante di una casa, in quanto ne denotano lo stile e il carattere. I pavimenti sono realizzati con diversi tipi di materiali, e negli ultimi anni quello che più di tutti sta acquisendo maggior rilievo e prestigio...
Pulizia della Casa

Come pulire un bagno in gres porcellanato

Oggi i bagni sono presenti in commercio in modelli diversi e in stili differenti; inoltre sono costruiti anche con materiali vari come: la ceramica standard o smaltata, il metallo, la porcellana, la resina ecc. I componenti di un bagno possono essere...
Pulizia della Casa

Come pulire le fughe del pavimento in gres porcellanato

Il pavimento rappresenta una parte fondamentale dell'ambiente domestico infatti, oltre a conferire alla stanza una certa profondità e luminosità, è lo specchio del livello di pulizia dell'intera casa. Il materiale adoperato per i pavimenti da interno...
Pulizia della Casa

Come pulire i pavimenti in gres lucido

I pavimenti in gres lucido sono indubbiamente molto raffinati ed eleganti, specie se l'ambiente domestico è stato impostato in uno stile rustico. Il problema però riguarda la sua pulizia che richiede degli interventi particolari per evitare che possa...
Pulizia della Casa

Come pulire le piastrelle del camino

Pulire le piastrelle del camino, è sicuramente un lavoro molto impegnativo che richiede abbastanza tempo. Le piastrelle particolarmente strutturate e/o in rilievo, risultano essere difficili da pulire e richiedono una pulizia molto più frequente. A...
Pulizia della Casa

Come pulire gli oggetti in ceramica

Molto spesso in casa su possiedono degli oggetti d'arredamento in ceramica. Essi sono senza dubbio estremamente eleganti e raffinati e conferiscono all'ambiente un tocco classico senza però risultare pesanti. Questi oggetti però necessitano di molte...
Pulizia della Casa

Come pulire lo stucco tra le piastrelle

Quando si eseguono dei lavori in casa, accade spesso che dopo la posa di nuove piastrelle, rimangano tracce di stucco, ed è necessario pulire accuratamente per eliminarne ogni traccia presente sulla superficie del pavimento appena finito. L’operazione...
Pulizia della Casa

Come pulire le fughe delle piastrelle

Occuparsi della casa è un lavoro quotidiano che richiede molto impegno e fatica. Tra i lavori più faticosi quello di pulire le piastrelle. Questo diventa ancora più pesante se troviamo delle fughe. Si tratta di impurità che si accumulano quando si...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.