Come pulire lo stucco dai pavimenti in ceramica

Tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

A seconda del tipo di pavimento, le macchie di stucco possono essere eliminate con metodi diversi per essere rimosse. La prima operazione da fare, è sempre quella di spazzare efficacemente la superficie con una comune scopa. Ecco vari metodi e diversi prodotti su come pulire accuratamente e in maniera piuttosto rapida lo stucco dai pavimenti in ceramica.

26

Spazzate per bene i pavimenti, in modo da rimuovere completamente i detriti. Utilizzate una scopa per raccogliere tutta la polvere presente sulla superficie. Riempite un secchio con circa 1 litro di acqua calda e con una piccola quantità di detergente abrasivo o di sapone per i piatti. Non utilizzate ammoniaca o aceto in quanto potrebbero danneggiare la finitura delle mattonelle in ceramica. Immergete uno straccio bagnato nella soluzione di pulizia e strizzate bene. Passate il mop in piccole sezioni, sciacquate e strizzatelo spesso.

36

Riempite un secchio con acqua calda pulita, immerge il mop e passatelo sulla superficie
Se le macchie di stucco sono ostili durante la rimozione, utilizzate un buffer ad alta velocità con un pad bianco (disponibile nei negozi di ferramenta) oppure contattate un professionista (si consiglia di contattare un professionista, per assicurarvi che la pulizia, sia fatta in modo efficiente e corretta).
Mentre il pavimento è ancora bagnato, cospargere la macchia di stucco, con un detergente altamente sgrassante. Utilizzando una scopa, eseguite una forte pressione sulla macchia.
E’ indicato inoltre, utilizzare una rondella di alimentazione appropriata per questo lavoro, che deve presentare una pressione di almeno 3000 psi e una portata di almeno 8 litri al minuto (gpm). Le idro-pulitrici ad acqua calda funzionano meglio per la rimozione delle macchie di cemento e di stucco.

Continua la lettura
46

Applicate della candeggina sulla macchia (uno spray è il modo più efficace per applicare la candeggina). Lasciate riposare 20 minuti ed eseguite lo scrub una spazzola. Prestate sempre attenzione quando utilizzate la candeggina, in quanto è considerata una sostanza pericolosa, evitate dunque che vada a finire sui vostri vestiti e sciacquatevi subito, se avviene il contatto con diretto con la pelle e soprattutto con gli occhi. Lasciate che lo sgrassante si imposti perfettamente sullo stucco (occorreranno un paio d'ore); eseguite lo scrub con uno spazzolone e risciacquatelo solo con acqua calda.

56

Si consiglia di utilizzare anche l’acido muriatico per pulire le macchie di stucco più ostinate. Fate molta attenzione, in quanto l’acido muriatico è un liquido altamente reattivo ed è anche una delle sostanze chimiche più pericolose si possono acquistare per uso domestico; deve essere utilizzato solo come ultima risorsa e con estrema cautela.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Pulizia della Casa

Come pulire i pavimenti

Pulire i pavimenti non è affatto difficile, ma per evitare di commettere degli errori è necessario usare attrezzi e prodotti adeguati. Esistono diversi tipi di pavimenti: gres, ceramica, parquet, marmo, cotto e di conseguenza i metodi per renderli splendenti...
Pulizia della Casa

Come pulire lo stucco tra le piastrelle

Quando decidiamo di eseguire dei lavori di ristrutturazione in casa, accade abbastanza spesso che dopo la posa del nuovo pavimento rimangano delle tracce di stucco tra una piastrella e l'altra. In questo caso, è necessario pulire accuratamente per eliminarne...
Pulizia della Casa

Come Pulire Piastrelle In Ceramica O Gres

Una casa bella e sempre in ordine è il desiderio di tutti, ma affinché ciò possa realizzarsi è indispensabile mantenere perfettamente pulita ogni superficie. Infatti ce ne sono alcune che richiedono più manutenzione e cura rispetto ad altre come...
Pulizia della Casa

Come pulire i pavimenti in pvc

Tra i rivestimenti sempre più amati ed utilizzati non mancano quelli in pvc. Si tratta di un materiale usato anche per tantissimi altri usi e settori, da quello alimentare al tessile. Il lvc presenta molti vantaggi, ad esempio ha un prezzo basso, è...
Pulizia della Casa

Come pulire i pavimenti in resina

Quando si decide di rinnovare la propria abitazione, una delle prime cose a cui si pensa è la pavimentazione. Esistono diversi materiali che si possono utilizzare per questa parte della casa, basta semplicemente sceglierne uno. I classici pavimenti in...
Pulizia della Casa

Come pulire le macchie dallo stucco veneziano

Lo stucco, come ben sappiamo, è composto da elementi fortemente adesivi e serve ad eliminare tutte le fessure che si possono creare in un soffitto, in una parete, ecc. Lo stucco veneziano è un rivestimento decorativo molto particolare ed elegante che,...
Pulizia della Casa

Trucchi per pulire i pavimenti

A volte pulire i pavimenti può presentarsi come una vera e propria sfida che necessita di molto tempo, smisurata pazienza e tanto olio di gomito. Può succedere che ci siano delle macchie che nemmeno i detersivi più aggressivi riescono ad eliminare....
Pulizia della Casa

5 rimedi naturali per pulire i pavimenti in cotto

Avere dei pavimenti sempre puliti, privi di polvere e di macchie, rende l'ambiente domestico più luminoso e accogliente. Spesso, però, l'usura e il tempo possono causare l'insorgenza di aloni o macchie che fanno apparire i pavimenti costantemente sporchi...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.