Come pulire le tubazioni

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Mantenere i tubi dell'acqua sempre puliti è una parte essenziale della manutenzione generale della casa. Avendo le tubazioni pulite, infatti, si possono prevenire i cattivi odori e risparmiare le spese di eventuali interventi idraulici. Nel corso del tempo e con la naturale usura i tubi dell'acqua possono ostruirsi a causa di detriti e depositi di calcare. Qualora questo dovesse accadere, si potrebbe andare incontro a delle costose riparazioni, che talvolta possono risultare non risolutive. Tuttavia, attraverso dei piccoli accorgimenti è possibile evitare il verificarsi di queste situazioni. Con i passaggi che seguono andremo proprio a vedere come eseguire una manutenzione completa e come pulire accuratamente le tubazioni.

25

Chiudere i rubinetti

Le tubazioni a cui occorre prestare una maggiore attenzione sono quelle dello scarico del bagno. Prima di procedere, è necessario chiudere tutti i rubinetti dell'acqua, in modo tale da eliminare anche quella proveniente da eventuali serbatoi. Rimuovete quindi il bullone a flangia che si trova sulla placca della toilette e, utilizzando una chiave inglese, procedete con lo svitare le viti che fissano il wc al pavimento. Posizionate quindi degli asciugamani intorno alla base della toilette e sollevarla lentamente dal foro di scarico. Alimentate ora la coclea di punta nell'apertura del foro di scarico, ruotando la maniglia corrispondente in senso orario.

35

Rimuovere lo sporco

Continuate ad alimentare la punta della coclea attraverso i suoi tubi fino a sentire una certa resistenza. Questo indica che sono stati raggiunti i residui di sporco e i detriti presenti nella tubatura. Continuate quindi a far andare la coclea avanti e indietro per rimuovere completamente ogni intasamento. Ruotate poi la manopola di scarico in senso antiorario per andare a rimuovere i residui dal tubo. A questo punto, versate un secchio d'acqua calda nel foro di apertura dello scarico in maniera tale da agevolare il deflusso di eventuali residui. Infine, andate a reinstallare il wc, fissandolo in posizione con le viti e i bulloni che sono stati rimossi in precedenza.

Continua la lettura
45

Sciacquare la toilette

A questo punto è possibile procedere a sciacquare la toilette, in modo tale da assicurarsi che le tubazioni siano adeguatamente pulite e che la guarnizione assicuri una buona igiene senza presentare delle perdite. Ricordatevi di indossare un paio di guanti e degli occhiali di protezione e versare un paio di cucchiai di idraulico liquido nel wc per andare a debellare gli ultimi residui di sporco eventualmente depositati sul fondo. Aspettate il tempo indicato sulla confezione e successivamente lavate per bene la toilette fino a quando il serbatoio non si sarà svuotato del tutto. Una volta effettuata tutta l'operazione, si può tranquillamente riprendere il normale utilizzo del bagno. Se necessario, procedete con l'effettuare la stessa operazione anche per il bidet e il lavandino.

55

Consigli

Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Economia Domestica

Come pulire i sandali in sughero

I sandali in sughero, sono indubbiamente molto comodi nel periodo estivo, in quanto questo tipo di materiale è molto leggero e pratico ma, il plantare purtroppo è soggetto a sporcarsi maggiormente rispetto alla parte in pelle o in cuoio. Per pulire...
Economia Domestica

Come pulire il sifone

Ci sarà sicuramente capitato, di trovare le tubazioni di scarico della nostra abitazione intasate da qualche oggetto caduto inavvertitamente nello scarico o da alcuni residui che con il tempo di sono accumulati causando l'ingorgo. In questi casi, generalmente...
Economia Domestica

Come pulire velocemente il Bimby

Il Bimby è un robot da cucina capace di svolgere la funzione di ben 12 elettrodomestici, velocizzando e semplificando di molto il lavoro passato in cucina. L'unico suo fastidio è quello di doverlo pulire ad ogni utilizzo, per non intaccare la sua integrità....
Economia Domestica

Come pulire la moka

Avere una moka sempre pulita e perfetta è il desiderio di tutti gli amanti del caffè. Il caffè italiano, che si prepara con la classica moka, è famoso in tutto il mondo per il suo gusto inconfondibile. Freddo o caldo, con o senza crema, il caffè...
Economia Domestica

Come pulire e disinfettare un frigorifero

Per la cura della propria casa è sempre molto importante eseguire periodicamente delle semplici ma essenziali operazioni di manutenzione degli elettrodomestici, per fare in modo che durino nel tempo e garantiscano delle prestazioni ottimali. Un'insufficiente...
Economia Domestica

Come pulire i vetri con i fogli di giornale

Avete i vetri delle finestre della vostra casa sporchi e non avete idea come pulirli in modo veloce ma efficace senza perdere molto tempo? La soluzione adatta per voi potrebbe essere quella di usare dei fogli di giornale. La pulizia dei vetri con i fogli...
Economia Domestica

5 modi per pulire l'argento

L'argento è un metallo versatile e bello, grazie alla sua lucentezza aggiunge un tocco di eleganza a piatti, posate, e gioielli. Pulire l'argento è facile, economico e veloce poiché non è necessario alcun attrezzo speciale. È infatti possibile pulirlo...
Economia Domestica

Come pulire la verdura a foglia

Le verdure a foglia (cavoli, bietole, spinaci ecc.) a volte risultano essere molto sporche. Quindi molto importante pulirle correttamente. Il modo migliore per farlo è quello di immergerle in acqua fredda. Nei passi della guida a seguire troverete diversi...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.