Come pulire le tubature della stufa a legna

Tramite: O2O 17/07/2017
Difficoltà: media
15

Introduzione

La stufa a legna è un elemento molto pratico che si abbina a qualsiasi tipo di arredamento. Esso richiede però una buona dose di manutenzione per il suo corretto funzionamento. Se ad esempio il fumo esce dalla porta quando la si apre, o difficilmente si riesce ad avviare il fuoco, è possibile che i tubi risultino essere sporchi o intasati. Fortunatamente, la pulizia di queste tubature è una procedura abbastanza semplice che può essere eseguita anche da una mano poco esperta. I tubi delle stufe a legna, infatti, sono costruiti in brevi tratti e di solito non sono più lunghi di 15-20 centimetri; inoltre, essi sono progettati appositamente per essere estratti facilmente. Non sarà necessario neanche utilizzare attrezzi speciali, ma solo un po' di olio di gomito. Continuate a leggere per scoprire, passo dopo passo, come poter pulire correttamente e in maniera efficace le tubature della stufa a legna.

25

Recuperate il materiale necessario

Nei periodi di fine autunno e inizio inverno, molta gente è pronta a mettere in funzione tutti i suoi impianti di riscaldamento tra cui le stufe. Come detto precedentemente, la pulizia delle tubature è fondamentale ma semplice. I gas volatili che si creano con la combustione del legno si trasforma in carbone e passano attraverso le tubature, a meno che il calore non sia tanto alto da bruciarli. Tali gas, combinandosi con l'umidità presente, secernono una sostanza maleodorante che si diffonde negli ambienti della casa.

35

Isolate le tubature

Per fare in modo che i tubi non emanino brutti odori o sorgano altre problematiche, occorre controllare prima di tutto la pendenza dei tubi stessi, evitando che siano troppo orizzontali per non creare la presenza di condensa. Successivamente cercate di eliminare troppe curvature, poiché è più utile che i fumi scorrono velocemente verso l'esterno per non attecchire con le pareti. Per finire isolate in modo adeguato le tubature. Un'altra causa, oltre alla pulizia della stufa, è la qualità del legno utilizzato. Non utilizzate legna con elevata presenza di resina. Conviene inoltre servirvi di legna secca, in modo che il fuoco riesca ad eliminare del tutto l'umidità presente.

Continua la lettura
45

Sciogliete le incrostazioni con prodotti specifici

In conclusione, dopo aver apportato le dovute modifiche all'impianto e dopo aver pulito tutto quanto, è consigliabile utilizzare dei prodotti almeno una volta al mese, anche nel periodo in cui si utilizza la stufa. Questi prodotti riescono in modo efficace ad aggredire e sciogliere le incrostazioni ancora presenti nelle tubazioni. Essi si possono trovare molto facilmente nei negozi di ferramenta e per la casa. Buon lavoro.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Pulizia della Casa

Come pulire una stufa a legna

La ghisa è un materiale poroso quindi con il tempo le sue superfici si ricoprono di una notevole quantità di incrostazioni e fuliggine che bisogna periodicamente eliminare. Pulire una stufa a legna è un'importante operazione di manutenzione, sia dal...
Pulizia della Casa

Come pulire una caldaia a legna

Una caldaia a legna necessita di pulizia almeno una volta al mese. Questa si può riempire con molta facilità di fuliggine e di pezzi di legno che non sono completamente bruciati, creando un potenziale pericolo di incendio, oltre al riscaldamento inefficiente....
Pulizia della Casa

Come pulire i vetri temperati delle stufe a legna

Le bellissime e calde stufe a legna una volta si trovavano soltanto nelle case di campagna o nelle zone di montagna, prevalentemente dove gli inverni erano particolarmente freddi. Ultimamente sono una vera moda, se ne trovano di vari tipi, forme e modelli....
Pulizia della Casa

Come pulire il vetro della stufa a pellet

Con il passare degli anni la tecnologia ha fatto dei passi da gigante e con essa anche il modo di riscaldare la casa è notevolmente cambiato; a tal proposito, uno degli strumenti maggiormente utilizzato per rimediare al freddo dell'inverno all'interno...
Pulizia della Casa

Come pulire una stufa a kerosene

Se in casa abbiamo una stufa a kerosene, affinché funzioni sempre alla perfezione e non emani cattivo odore, è necessario periodicamente intervenire con delle importanti manutenzioni, che tra l'altro si rivelano fondamentali soprattutto dal punto di...
Pulizia della Casa

Come pulire un forno a legna

L'intramontabile fascino del forno a legna, mantiene intatto ancora oggi il sapore legato ai tempi lontani. Cucinare in un forno a legna, non è solamente suggestivo, ma anche un metodo di cottura capace di regalare un profumo ed un gusto ai cibi decisamente...
Pulizia della Casa

Come pulire una stufa elettrica

Quasi tutti al giorno d'oggi possediamo una stufa elettrica. Essa ha lo scopo di riscaldare i piccoli ambienti, ma anche il bagno, se non vogliamo lavarci al freddo. Si tratta di stufe di piccole dimensioni, che consumano poca energia. Tuttavia presentano...
Pulizia della Casa

Come pulire una stufa in ghisa

Le stufe in ghisa sono davvero degli ottimi sistemi di riscaldamento, in quanto una volta che sono perfettamente accese producono un forte calore; purtroppo la ghisa richiede più tempo rispetto agli altri metalli nel riscaldarsi ma impiega anche un tempo...