Come pulire le piastrelle in porfido per esterni

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Tra i vari materiali impiegati per pavimentare le superfici esterne, il porfido (una varietà di roccia di origine vulcanica) viene spesso preferito ad altre tipologie di pietre per i suoi numerosi vantaggi. La sua elevata resistenza gli permette di sopportare sia le alte e sia le basse temperature, mantenendo la sua bellezza quasi completamente inalterata nel tempo. Inoltre questo materiale è antisdrucciolevole e presenta una bassa capacità di assorbire i liquidi, risultando quindi perfetto per i rivestimenti esterni. La manutenzione delle piastrelle in porfido per esterni non è complicata e nei prossimi passi vi spiegheremo come si devono pulire.

27

Occorrente

  • scopa di setole, stracci, detergente sgrassante per pavimenti o ammoniaca, eventuali prodotti specifici per macchie difficili.
37

Asportare polvere e sporcizia

Il porfido è in grado di conferire ad ogni ambiente esterno un tocco di eleganza e raffinatezza, poiché la sua caratteristica tinta e le tecniche di posa che vengono effettuate sono garanti di un'estetica molto ricercata e apprezzata da sempre. Nonostante si tratti di un materiale scarsamente poroso, lo sporco tende spesso a depositarsi all'interno delle sue minuscole fessure: occorre dunque averne periodicamente cura per mantenerlo adeguatamente pulito e sempre esteticamente bello. Innanzitutto occorre asportare la patina di polvere e sporcizia usando semplicemente una scopa di setola.

47

Eliminare eventuali macchie

Il Porfido è un materiale particolarmente resistente, ma occorre prestare attenzione alle macchie: se non viene inizialmente trattato con un apposito prodotto protettivo, tende ad assorbirle con facilità. È possibile smacchiare la superficie chiazzata versando del detersivo sgrassante su uno straccio, oppure utilizzando un panno imbevuto in una soluzione di acqua e ammoniaca. Per cancellare eventuali schizzi di pittura è invece bene procurarsi un solvente adatto, chiedendo consiglio al negoziante, mentre le tracce di grasso e olio non sono facili da eliminare, specialmente se sono di vecchia data: si può tentare di cancellarle con qualche prodotto specifico, seguendo le istruzioni riportate sulla confezione.

Continua la lettura
57

Lavare la superficie

Infine, per completare al meglio l'opera di pulizia delle piastrelle in Porfido per esterni, occorre passare al lavaggio: un ottimo sistema può essere quello di utilizzare un compressore a getto d’acqua, usando del normale detergente per pavimenti. L'operazione può comunque essere eseguita anche semplicemente versando sulla superficie da lavare un secchio pieno d'acqua saponata. Al termine, si effettua un risciacquo e si lascia asciugare la pavimentazione. È poi eventualmente possibile lucidare il porfido passandovi una scopa di setola bagnata in acqua e polvere di pomice.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Occorre fare attenzione a non rovinare il pavimento in Porfido graffiandolo con spazzole/pagliette di ferro
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Esterni

Come posare le piastrelle in porfido per esterni

Le piastrelle in porfido sono davvero un ottimo compromesso se cercate la qualità e l'estetica a lavoro finito. Se avete intenzione di ristrutturare una pavimentazione esterna, allora questa è la guida adatta a voi. Oggi, infatti, imparerete come posare...
Esterni

Come posare le piastrelle in porfido

Per chi vuole sistemare l'esterno di casa, sia esso un giardino o un cortile, l'ideale è utilizzare come materiale il porfido. Si tratta di una pietra leggermente grezza, ma allo stesso tempo anche economica e con varie sfumature di colore. Le colorazioni...
Esterni

Come posare le piastrelle in gomma per esterni

L'installazione di una pavimentazione in gomma per esterni è un modo semplice, funzionale ed ecosostenibile di migliorare la vostra casa. Le mattonelle in gomma, infatti, sono un'opzione di rivestimento del pavimento contemporaneamente resistente e flessibile...
Esterni

Come fare una pavimentazione in porfido

Il porfido è uno dei materiali naturali più utilizzati per realizzare pavimentazioni da esterni; infatti, il vantaggio di questa pietra è che garantisce resistenza, si può reperire di diverse tonalità e sfumature, ed è ideale per eccellenti decorazioni....
Esterni

Come pulire le piastrelle del cortile

In casa si effettuano molti lavoretti per rendere la casa stessa confortevole, ma anche bella. Tra le pulizie che si fanno in casa, troviamo lavare per terra e pulire i vetri delle finestre. Ma anche pulire i sanitari. Oltre a dedicarsi della parte interna...
Esterni

Guida ai pavimenti per esterni

Capita alle volte di dover dare una bella sistemata alla propria abitazione, rinnovando magari qualche parte ormai rovinata dal tempo, o di eseguire dei lavori straordinari di manutenzione e provvedere così a sostituire alcuni pezzi. Molto spesso l'esterno...
Esterni

Come scegliere le piastrelle in graniglia per esterno

I pavimenti in graniglia, valorizzano al meglio gli spazi esterni, soprattutto di giardini, terrazzi e spiazzi. Scegliere un pavimento in graniglia, conviene sopratutto a livello estetico. Questo materiale è infatti molto moderno, molto pratico e sicuramente...
Esterni

Pavimentazione per esterni: quale scegliere

La pavimentazione per esterni è un elemento molto importante soprattutto per le zone esposte alle intemperie. Facile da installare e in grado di sopportare sbalzi di temperatura (se si sceglie il tipo giusto), questo pavimento offre anche infinite possibilità...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.