Come pulire le piastrelle del cortile

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: facile
17

Introduzione

In casa si effettuano molti lavoretti per rendere la casa stessa confortevole, ma anche bella. Tra le pulizie che si fanno in casa, troviamo lavare per terra e pulire i vetri delle finestre. Ma anche pulire i sanitari. Oltre a dedicarsi della parte interna della casa, vi è anche la parte esterna. Come il giardino e il cortile. In questa guida attraverso passaggi facili e veloci, vedremo come pulire le piastrelle del cortile.

27

Occorrente

  • Acqua
  • Detergente
  • Straccio per pulizie
  • Spazzolone
  • Idropulitrice
37

Secchio d'acqua e spazzolone

Il primo passo per pulire le piastrelle del cortile, è procurarsi un secchio. Quindi ponete dell'acqua tiepida all'interno del secchio. Procuratevi anche lo straccio e lo spazzolone. Per i pavimenti in pietra o in marmo bisogna fare attenzione a non utilizzare acidi o detergenti che li contengono. Al massimo è possibile utilizzare ammoniaca o candeggina, che non sono dannose come gli altri acidi. Queste vanno comunque bene per qualsiasi superficie o nel caso in cui non abbiate un detergente specifico. Per altre superfici come il cotto o il gres porcellanato, ad oggi molto utilizzato, possono andare bene anche detergenti più acidi.

47

Detergente

Anche il tipo di sporco da pulire può darci qualche indicazione. In caso di un semplice deposito di polvere può andare bene anche un classico detergente per la pulizia dei pavimenti interni, facendo comunque attenzione di verificare che il suo pH non sia troppo aggressivo per piastrelle in marmo o pietra. Potete anche utulizzare un detergente al limone. Il limone scioglierà meglio la sporcizia.

Continua la lettura
57

Lo straccio

Se è possibile incanalare l'acqua sporca in un canale di scolo, si potrà eseguire un primo passaggio. Effettuatelo con lo spazzolone a diretto contatto col pavimento, dopo aver sciacquato con un tubo di gomma o versando acqua a secchiate. Successivamente qualche tappo di detergente qua e la. Questa servirà a rimuovere più energicamente qualche incrostazione più ostinata, prima di passare allo straccio. Con quest'ultimo si daranno tutte le passate necessarie fino a quando non si otterrà un aspetto sufficientemente pulito.

67

Macchina idro-pulitrice

In caso di sporco ostinato, come ad esempio in presenza di fango, prima di pulire il pavimento può essere di aiuto una macchina idro-pulitrice. Grazie al potente getto di acqua infatti la maggior parte dello sporco viene rimosso facilitando dunque di molto la pulizia del pavimento del cortile della vostra casa. In questa guida attraverso passaggi semplicissimi e velocissimi, abbiamo visto come pulire le piatrelle del cortile della vostra casa. Non rimane che augurarvi una buona pulizia.

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Un consiglio che potete prendere in considerazione, è di utilizzare un detergente al limone.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Esterni

Come pulire le piastrelle in porfido per esterni

Tra i vari materiali impiegati per pavimentare le superfici esterne, il porfido (una varietà di roccia di origine vulcanica) viene spesso preferito ad altre tipologie di pietre per i suoi numerosi vantaggi. La sua elevata resistenza gli permette di sopportare...
Esterni

Come abbellire il cortile di casa

Le abitazioni indipendenti vengono spesso valorizzate da un bel cortile. Si tratta di uno spazio esterno di dimensioni variabili che viene reso funzionale con una pavimentazione e alcune specifiche decorazioni. Il pavimento ci permette di effettuare le...
Esterni

Come eseguire la pavimentazione di un cortile

Quando acquistiamo un'abitazione nuova, cerchiamo sempre qualcosa che possegga un bel giardino magari con un cortile. Purtroppo però, non tutte le case possono soddisfare le nostre esigenze. Infatti è molto probabile trovare sul mercato, case con il...
Esterni

Come realizzare una zona appartata nel cortile di casa per prendere il sole

Nel corso della meravigliosa stagione estiva, abbastanza spesso si ha la necessità di staccare leggermente la spina. Questo è possibile rilassandosi sdraiati comodamente sotto ai raggi solari oppure leggendo un buon libro direttamente nel cortile della...
Esterni

Come lastricare un cortile

Andare a lastricare il proprio cortile, produce ottimi vantaggi. Nel mercato è presente una svariata gamma di materiali differenti per andare a realizzare pavimentazioni di diverso tipo. Prima di andare a lastricare il cortile, bisogna verificare che...
Esterni

Come posare le piastrelle in gomma per esterni

L'installazione di una pavimentazione in gomma per esterni è un modo semplice, funzionale ed ecosostenibile di migliorare la vostra casa. Le mattonelle in gomma, infatti, sono un'opzione di rivestimento del pavimento contemporaneamente resistente e flessibile...
Esterni

Come scegliere le piastrelle in porfido per esterni

Il porfido è un materiale di origine magmatica utilizzato fin dall'antichità per le sue caratteristiche di durezza e resistenza. Scegliere le piastrelle in porfido per esterni richiede un minimo di conoscenza delle caratteristiche di questa roccia e...
Esterni

Come posare le piastrelle in porfido

Per chi vuole sistemare l'esterno di casa, sia esso un giardino o un cortile, l'ideale è utilizzare come materiale il porfido. Si tratta di una pietra leggermente grezza, ma allo stesso tempo anche economica e con varie sfumature di colore. Le colorazioni...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.