Come pulire le piastrelle

tramite: O2O
Difficoltà: facile
15

Introduzione

Tra le diverse superfici che si devono pulire in una casa quella che richiede maggiore impegno ed attenzione sono senza alcun dubbio le piastrelle. Specialmente lo spazio tra una piastrella e l'altra, cioè la via di fuga ha bisogno di una pulizia abbastanza accurata. Questo tutorial dà alcuni semplici ed utili consigli su come è possibile pulire le piastrelle senza fare un'eccessiva fatica.

25

Una prima soluzione è quella di lavare le piastrelle utilizzando una spugna ed una paglietta di ottone oppure, se lo sporco è particolarmente ostinato, con alcool ed ammoniaca. La paglietta di ottone se viene strofinata energicamente è molto indicata per gli angoli della piastrella. Quando si è ultimata la pulizia bisogna asciugare con un panno di daino sintetico. Se si utilizza questo accorgimento non si formano né macchie e né aloni. Infine, per poter ottenere delle piastrelle splendenti è consigliabile passare uno straccio di flanella pulito imbevuto di alcool.

35

Se le vie di fuga sono molto sporche è opportuno ricorrere all'utilizzo della candeggina. Bisogna lasciarla agire per circa 10 minuti e successivamente si deve sfregare utilizzando un vecchio spazzolino da denti (meglio se di setole dure). Un'alternativa può essere quella di applicare dell'acido tamponato; quest'ultimo va diluito nell'acqua in parti uguali ed applicato con uno spruzzino. Bisogna poi aspettare qualche istante e passare con una spazzola. È importante sapere che l'acido tamponato ha un odore molto forte per cui bisogna aprire le finestre prima di cominciare la proceduta.

Continua la lettura
45

Un altro rimedio naturale per piastrelle molto sporche è quello con l'utilizzo dell'aceto bianco; esso va versato direttamente sulle fughe. Successivamente bisogna strofinare utilizzando una retina e poi risciacquare con dell'acqua bollente. Se lo sporco non è molto ostinato si può diluire l'aceto nell'acqua. Se si hanno delle macchie di calce sulle piastrelle è opportuno eliminarle con dell'acqua ragia diluita in una bacinella con acqua calda.

55

È opportuno evitare qualsiasi utilizzo di cacciaviti per tentare di togliere la calce. Infatti, si corre il rischio di staccare oltre alla calce anche una parte della piastrella. Se si sceglie di ricorrere ad un apposito prodotto chimico prima di applicarlo è consigliabile seguire le istruzioni indicate sulla confezione. Comunque è sempre meglio provare su una piccola parte della piastrella (magari nascosta) per fare un test della sua efficacia e sicurezza. In questo modo non si rovina la piastrella.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Ristrutturazione

Come Sostituire Una Piastrella Del Bagno

Quanti di voi si sono ritrovati con una piastrella scheggiata nel bagno in bella mostra per mesi, rimandando il problema di giorno in giorno perché certi che chiamare il muratore sia una spesa esorbitante e e di non essere assolutamente in grado di sostituirla?...
Ristrutturazione

Come sostituire una piastrella rotta

Nel corso degli anni può capitare che una piastrella del nostro pavimento si rompa. Non per questo incidente però siamo costretti a sostituire l'intero pavimento, basta infatti semplicemente provvedere alla rimozione e quindi alla sostituzione dell'elemento...
Ristrutturazione

Come sostituire una mattonella danneggiata

Prima o poi può capitare a tutti di trovarsi, nella propria abitazione, alcune piastrelle del bagno o della cucina rotte o scheggiate a causa di urti accidentali. Le mattonelle scheggiate risultano estremamente antiestetiche e a volte possono rappresentare...
Ristrutturazione

Come realizzare l'Intonaco per l'affresco

La tecnica dell'affresco non è una semplice pittura su muro, ma un procedimento pittorico che richiede una preparazione specifica dell'intonaco. Su questo, andremo poi ad applicare il colore, fino a quando non si fonderà letteralmente in esso. A tal...
Ristrutturazione

Come riparare le incrinature in un pavimento di piastrelle di ceramica

La piastrella (denominata anche "mattonella" o "pianella") è un elemento architettonico usato per rivestire le superfici di pavimento e muri come rifinitura e anche con fini artistici. La figura professionale che si occupa della sua installazione è...
Arredamento

Come scegliere una piastrella decorativa

Quando si deve arredare casa, sono tantissime le faccende ed i particolari a cui bisogna prestare attenzione. Considerato che la mole di lavoro è notevole, si rischia di tralasciare alcuni dettagli importanti. Scegliere una piastrella decorativa rientra...
Esterni

Come eseguire la pavimentazione di un cortile

Quando acquistiamo un'abitazione nuova, cerchiamo sempre qualcosa che possegga un bel giardino magari con un cortile. Purtroppo però, non tutte le case possono soddisfare le nostre esigenze. Infatti è molto probabile trovare sul mercato, case con il...
Esterni

Come piastrellare uno spazio esterno

Se avete un grande giardino con delle pareti non intonacate e vorreste piastrellarle, vi basterà leggere questa guida per avere un'idea di come procedere per farlo. Ovviamente vi servirà una buona dose di manualità e di spirito di iniziativa.
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.