Come pulire le pentole in ceramica

Tramite: O2O 09/02/2017
Difficoltà: difficile
16

Introduzione

Le pentole e le padelle in ceramica sono ormai sempre più diffuse in cucina, dovuto al fatto che il loro rivestimento interno non fa attaccare i cibi e, soprattutto la ceramica è un buon conduttore di calore e, fa sì che il calore si propaghi in maniera uniforme e rapida, determinando un processo di cottura regolare. Ciò porterà ad in risparmio anche notevole sulla bolletta del gas o dell'elettricità perché i tempi si riducono. Trattandosi di un materiale che si presta anche a temperature molto elevate, queste pentole non rilasciano alcuna sostanza tossica ed in più sono molto resistenti ad abrasioni e graffi. Tuttavia, talvolta si evidenziano macchie di bruciato e si dovrà procedere in modo accurato a toglierle. Di seguito, in questo breve tutorial, troveremo utili suggerimenti su come pulire le pentole in ceramica.

26

Occorrente

  • candeggina
  • spugnette
  • bicarbonato
36

Il più delle volte le pentole in ceramica si bruciano ai bordi per cui abbiamo provato sicuramente ad eliminare le bruciature con il limone o con l' acqua calda, senza però riuscire ad ottenere dei risultati soddisfacenti, In questa situazione occorre rifarsi ai rimedi di una volta: una qualsiasi nonna consiglierebbe, infatti, di riempire il lavandino con quattro cucchiai di bicarbonato ed acqua a quaranta gradi e di immergervi la pentola. Se non funziona, allora si può tentare con due cucchiai di bicarbonato, versandoli direttamente sulla pentola e strofinando un po' con il lato non abrasivo di una spugnetta bagnata l'intera superficie della pentola.

46

Ora, non resta che attendere circa un'oretta, trascorso tale lasso di tempo, aiutandoci sempre con il lato non abrasivo di una spugnetta bagnata possiamo procedere, a rimuovere la parte sporca. Attenzione, ricordiamo di usare sempre la massima delicatezza escludendo il lato abrasivo della spugnetta, in questo modo, non si dovrebbe avere alcuna sorta di problema, la nostra pentola dovrebbe tornare pulita e senza alcun tipo di graffio o abrasione.

Continua la lettura
56

Può capitare, alle volte, anche di ritrovarci le pentole e le padelle macchiate di nero (non solo di bruciato) dopo, ad esempio, aver fatto bollire delle patate. Sono serie difficoltà per rimuovere la macchia nera che si è andata formando, in quanto il retino o le spugne abrasive anche in questo caso sono assolutamente inadatte, anzi potrebbero danneggiare irreparabilmente la padella. In questo caso, inoltre, anche i rimedi con il bicarbonato potrebbero non portare al risultato sperato. In queste circostanze possiamo optare per un altro metodo che comporta l'utilizzo della candeggina. Versata in piccole quantità su tutta la superficie della padella e, strofinando leggermente con una spugnetta vedremo andar via le macchie più ostinate.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Pulizia della Casa

Come Pulire Le Casseruole E Le Pentole

Pentole e casseruole sono indispensabili in cucina. Per far durare e tenere in buono stato le pentole e le casseruole occorre molta dedizione. In questa guida vedremo come pulire le casseruole e le pentole. Citeremo tutti i prodotti da utilizzare. Forniremo...
Pulizia della Casa

Come pulire le pentole in acciaio

Pulire le pentole in acciaio è una della maggiori difficoltà che si riscontra in cucina, sia per l'eccesso di incrostazioni che spesso rimangono sul fondo, sia per le macchie che restano su tutta la superficie, essendo l'acciaio un materiale ottimo...
Pulizia della Casa

Come pulire al meglio le pentole di rame

Anche se la presenza di pentole in rame all'interno delle abitazioni è sempre più rara, alcuni continuano ad usarle per la loro buona conducibilità termica; il calore infatti si diffonde in maniera uniforme per tutta la pentola. Molti inoltre pensano...
Pulizia della Casa

Come pulire le pentole in acciaio inox

Le pentole in acciaio inox (dal francese inossidabile), grazie alla loro composizione a base di ferro e carbonio, si caratterizzano per la solidità, per l'intensa resistenza all'usura e all'ossidazione, che le rende adeguate alla cottura di svariate...
Pulizia della Casa

Come pulire le pentole in alluminio

In questo articolo di oggi vedremo come pulire le pentole in alluminio. Gli esperti considerano tali pentole, in cucina, tra i migliori materiali per la preparazione delle pietanze. Per mantenerle però sempre nella massima efficienza, sarà necessario...
Pulizia della Casa

Come pulire le padelle e le pentole annerite

A volte per negligenza, a volte per dimenticanza, capita che pentole e padelle si anneriscano in maniera apparentemente irreversibile. A meno che non siano carbonizzate, smacchiarle e ridar loro la brillantezza originaria è fortunatamente possibile....
Pulizia della Casa

Come pulire le pentole in coccio

Le pentole in coccio hanno sempre avuto un loro fascino, sono utensili antichi ma con i loro vantaggi! Infatti queste pentole mantengono il calore anche dopo che il fuoco viene spento, assicurando una cottura dolce ed omogenea perfetta per i piatti che...
Pulizia della Casa

Come pulire un lavello in ceramica

Questa guida può risultare molto utile a tutti coloro che desiderano sapere come pulire un lavello in ceramica in maniera approfondita e senza rischiare di rovinare la superficie in ceramica, essendo essa particolarmente delicata e suscettibile di...