Come pulire le parti esterne del camino

Tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

Il fascino e il calore che un camino può donare ad una casa è innegabile. Simbolo arcaico e di raccoglimento, il camino può offrire intensi momenti di relax e benessere. Per mantenerlo però sempre "giovane" e in ottima forma, dobbiamo imparare a prendercene cura. Non solo l'interno va curato, ma anche l'esterno necessita di regolare manutenzione. Andiamo allora a scoprire come pulire le parti esterne del camino.

26

Occorrente

  • Secchio - panni - spugna di lana d'acciaio
  • Aceto bianco
  • 1 spazzola metallica - 1 spazzola con setole semirigide
  • Sapone liquido neutro
  • Candeggina
  • Guanti e mascherina di protezione
36

La mensola

La mensola sovrastante del camino è una delle parti più in evidenza. Di conseguenza dobbiamo trattarla con molta cura. In una bacinella mescoliamo 9 parti di acqua minerale e 1 parte di candeggina. Versiamo sempre prima la candeggina che l'acqua, per ridurre al minimo gli spruzzi. Indossiamo guanti lunghi resistenti ed occhiali di protezione. Prima di procedere, testiamo il prodotto su un punto non visibile, in quanto potrebbe scolorire alcuni materiali o rovinare le decorazioni. Se non riscontriamo nessuna reazione, laviamo con la soluzione tutta la piastra. Sciacquiamo immediatamente la zona con un panno pulito e acqua. Neutralizziamo il prodotto in eccesso versando del bicarbonato di sodio. Terminiamo l'operazione asciugando con uno straccio privo di lanugine. Passiamo ora ad occuparci della tubatura in evidenza. Utilizzando sempre acqua e aceto, prendiamo una spugna di lana d'acciaio e passiamola sull'intera superficie. Riusciremo così ad ottenere una detersione ottimale rimuovendo il creosoto e la fuliggine. Inoltre in questo modo eviteremo di danneggiare in alcun modo il tubo. Cambiamo spesso l'acqua del secchio e ripetiamo un paio di volte l'operazione. Macchie veramente difficili possono richiedere una spazzola metallica.

46

Il rivestimento

Ovviamente il rivestimento del camino può essere realizzato in materiali differenti. Nel caso sia composto da mattoncini a vista, prepariamo un secchio con acqua e tre misurini di sapone liquido neutro. Con una spazzola a setole semirigide strofiniamo i mattoni da cima a fondo, compresi gli interstizi. Una volta l'anno, eseguiamo questa operazione con l'ausilio di un compressore (se non lo abbiamo, possiamo noleggiarlo a prezzi accessibili). Una volta che la zona si sarà completamente asciugata, noteremo chiaramente la differenza.

Continua la lettura
56

La placca esterna

Per pulire la placca esterna, lasciamoci consigliare da un antico rimedio della nonna. Andiamo a riempire un secchio con dell'acqua molto calda. Aggiungiamo quindi due tazze di aceto bianco. Questo detergente biologico creerà una soluzione di pulizia profonda in grado di eliminare le tracce di fuliggine. Iniziamo ora a lavare la parte alta del vetro, per evitare che la polvere e la sporcizia non si trascini nelle zone pulite. Strofiniamo tutta l'area con uno straccio imbevuto nella soluzione. Terminiamo andando a risciacquare con acqua calda e asciugando con cura, facendo attenzione a non lasciare aloni.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • La pulizia esterna del camino è piuttosto impegnativa, di conseguenza ritagliamoci una giornata da dedicare all'operazione
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Pulizia della Casa

Come pulire un camino in pietra

Un camino è un complemento d'arredo raffinato e funzionale, ma nel contempo specie se di pietra raccoglie polvere, cenere e fuliggine e col tempo lo sporco rischia di macchiare il rivestimento. Per evitare ciò, è necessario pulirlo periodicamente...
Pulizia della Casa

Come pulire la facciata di un camino in pietra

Se in casa abbiamo un camino con una facciata rifinita in pietra, e che si presenta visibilmente sporca, per pulirla, dobbiamo attenerci a delle linee guida ben precise, per evitare di danneggiarla irrimediabilmente usando tecniche sbagliate. In riferimento...
Pulizia della Casa

Come pulire la cappa di un camino

Oggi vedremo in tale articolo come pulire la cappa di un camino. Essi sono funzionali, eleganti ed anche un piacevole elemento di design. Possono essere costruiti in diverse modalità, quali: in marmo, in muratura, in cemento ma anche in mattoni, insomma...
Pulizia della Casa

Come eliminare l'odore di cenere dal camino

Il camino è un elemento dal fascino evergreen; esso è utile per riscaldare gli ambienti, perfetto come oggetto di arredo, elegante in abitazioni antiche e chic in quelle moderne. Spesso si decide di passare una romantica serata davanti al camino per...
Pulizia della Casa

Come utilizzare la cenere della stufa o del camino

Se in casa abbiamo un caminetto o una stufa a legna, dobbiamo sapere che possiamo sfruttare il prodotto della combustione del legno o della carta come materiale di riciclo. Quindi, se abbiamo intenzione di riciclare la cenere che il nostro caminetto o...
Pulizia della Casa

5 modi per pulire la ghisa del caminetto

La griglia del camino, a causa di un uso inappropriato, può spesso rovinarsi e sporcarsi. Quando cucinate della carne all'interno del camino per esempio, la griglia del camino può riempirsi di grasso, corrodersi e arrugginirsi rovinandosi completamente.Esistono...
Pulizia della Casa

Come riciclare la cenere del camino

Se avete un camino in casa, non gettate via la cenere prodotta dalla combustione della legna! Grazie alle sue molteplici qualità, infatti, può diventare un’ottima alleata per la pulizia della casa, per la cura di orti e giardini e, addirittura, per...
Pulizia della Casa

Come pulire velocemente i vetri del caminetto

Il camino, oltre a rendere l’ambiente domestico più caldo e accogliente durante i mesi invernali, rappresenta un importante oggetto d’arredamento. In commercio ne esistono numerose tipologie: possono essere alimentati a legna o a pellet e podsono...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.