Come pulire le monete

tramite: O2O
Difficoltà: facile
18

Introduzione

Quando si decide di collezionare Monete occorre occuparsi ogni tanto della loro pulizia. I collezionisti di monete sanno quanto è importante mantenerle pulite. Questo tipo di trattamento va fatto sopratutto per le monete antiche. Infatti, se non si curano con il tempo iniziano a deteriorarsi e perdere il loro splendore. Tanto è vero, che le monete antiche, tendono a sporcarsi molto facilmente. Formando così, una sorta di patina sopra, che pian piano tende a coprire la loro lucentezza iniziale. Per pulirle bisogna trattarle con determinati prodotti e non con prodotti generici. Questi, infatti, finirebbero solo per rovinarle e non farle valere nulla. Nella seguente guida vi spiego come pulire le monete.

28

Occorrente

  • bicarbonato
  • limone
  • yogurt
  • aceto
  • un panno morbido
38

I modi per pulire le monete sono vari, l'importante tenere conto del materiale che si sta trattando. In questo modo non si rischierà di rovinarle ulteriormente. I metodi principali sono tre e si distinguono sopratutto perché sono del tutto naturali. Nonostante tutto riescono a restituire alle monete la loro lucentezza originale. Nei prossimi passi vi indico le possibili maniere per pulire le monete.

48

Il primo metodo consiste nell'utilizzo di un agrume che di solito si tiene in casa. Quindi per iniziare prendete un limone e ricavate il succo. Mettetelo in un pentolino e lasciate riscaldare. Quando inizia a bollire, spegnete il fuoco e aggiungete due cucchiai abbondanti di bicarbonato. Questo farà subito una reazione. Creando così, una sostanza schiumosa in cui dovrete andare a immergere le vostre monete. Lasciandole in infusione per circa un'ora. Trascorso il tempo prendete le monete ed asciugatele con un panno asciutto.

Continua la lettura
58

Il secondo metodo consiste nell'utilizzare uno yogurt bianco. Questo va utilizzato come una crema passandolo in modo uniforme su tutto le monete. A questo punto prendete lo yogurt e spalmatelo sulle monete. Lasciate seccare il prodotto per circa un ora. Una volta essiccato, lucidate la monete usando un panno morbido. In questo modo le monete ritorneranno lucide e brillanti.

68

Un'altro metodo è quello di utilizzare l'aceto. Questo tipo di sostanza ha un potere sgrassante e allo stesso tempo delicato. Per pulire le monete occorre che mettiate mezzo bicchiere di aceto di vino all'interno di una bacinella. Dopodiché immergete le monete, lasciandole in infusione per circa mezz'ora. Finito il tempo prendetele e asciugatele per bene. Concluso il lavoro le monete ritorneranno brillanti. Ecco come pulire le monete.

78

Guarda il video

88

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Utilizzare un panno morbido per lucidarle
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Economia Domestica

Come usare le lavanderie self service

Le lavanderie self service funzionano a gettoni e ormai si trovano spesso anche nella Penisola Italiana. Questi negozi vengono attualmente molto adoperati da persone che vivono da sole, gente che ha un'abitazione piccola o studenti. Le lavanderie self...
Economia Domestica

Come riciclare le scatolette di tonno

La guida che verrò sviluppata nei passi che seguiranno l'introduzione, si occuperà di spiegarvi, in pochi ragionamenti, come poter riuscire a riciclare le scatolette di tonno. Possiamo cominciare a ragionarci insieme.Le scatolette di tonno sono presenti...
Pulizia della Casa

Come pulire diverse superfici in rame

Il rame è sicuramente uno dei metalli più noti già dall'antichità e che, ancora oggi, trova largo impiego nella fabbricazione di oggetti come monete, tubature di gas ed acqua, e per la realizzazione di padelle e pentole, così come mille altre applicazioni....
Pulizia della Casa

Come pulire il rame con sale e limone

Il rame è uno dei materiali più utilizzati dall'uomo, per la realizzazione di oggetti di piccole e grandi dimensioni. Con questo elemento puro, si possono infatti creare bracciali, monete e soprattutto si usa come aggregante per la lavorazione dell'oro,...
Arredamento

Come realizzare uno svuotatasche in legno

In una casa, è sicuramente molto importante avere a portata di mano un oggetto in cui deporre tutti le cose che si utilizzano quotidianamente, ossia tutti quegli oggetti che si hanno sempre a portata di mano, come ad esempio il telefonino, l'orologio,...
Pulizia della Casa

Come Pulire La Cassa Dorata A Mercurio Di Un Orologio

Gli orologi hanno bisogno di essere sottoposti ad una pulizia periodica per mantenere intatta la loro funzionalità e la loro bellezza. A maggior ragione se possediamo orologi antichi, specialmente quelli francesi, risalenti all'epoca imperiale la cui...
Pulizia della Casa

Rimedi naturali per pulire l'argento ossidato

L'argento è uno dei cosiddetti metalli nobili, ed è molto usato allo stato puro o miscelato con il rame per la creazione di oggetti e manufatti di gioielleria. Tuttavia presenta un solo inconveniente legato alla facilità di ossidazione a cui è soggetto,...
Pulizia della Casa

Consigli per la pulizia dei pluviali in cotto

I tuoi pluviali in cotto hanno bisogno di una bella ripulita, ma non sai da che parte iniziare? Bene, sei nel posto giusto! Una buona manutenzione dei pluviali è necessaria al fine di evitare danni al sistema di scolo dell’acqua piovana, fastidiose...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.