Come pulire le maniglie delle porte

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: facile
15

Introduzione

A volte quanto eseguiamo le operazioni di pulizia della nostra abitazione possiamo imbatterci in piccoli inconvenienti che possono minare la buona riuscite delle stesse. Occorre quindi saper agire al meglio al fine di evitare e aggirare tutti i possibili ed eventuali ostacoli che possono frapporsi tra noi e la buona riuscita delle pulizie. In questa guida avremo modo di osservare come poter eseguire la pulizia di alcuni elementi, spesso trascurati, delle porte della nostra casa. Infatti vedremo come pulire le maniglie delle porte in maniera semplice e soprattutto in maniera efficace. Consiglio di seguire i passaggi in maniera attenta e precisa, al fine di raggiungere l'obiettivo finale, ovvero la pulizia delle maniglie delle porte, in maniera ottimale.

25

Prima di procedere con la pulizia, è importante ricordare che se le maniglie non possono essere tolte dalle porte, è consigliabile creare una protezione per evitare di macchiare queste ultime. In alternativa alla carta è possibile utilizzare del nastro isolante. Nel caso le maniglie siano molto vecchie sarebbe opportuno svitarle dalla porta ed immergerle in una soluzione di acqua e latte in eguale quantità e, qualora siano piuttosto lavorate, aggiungere del sale fino al composto.

35

Per le maniglie in ottone strofinare con un panno inumidito a cui si possono aggiungere poche gocce di detersivo per piatti.
Tra gli antichi rimedi casalinghi possono annoverarsi un mix composto da farina, sale e aceto in parti uguali con il quale formare una pasta da spalmare sulla maniglia, risciacquando e lucidando poi con un panno morbido, meglio se leggermente oliato; oppure sciogliere in acqua tiepida un cucchiaio da minestra di sale grosso ed uno di bicarbonato da sfregare con un panno di lana.

Continua la lettura
45

Nel caso il tempo e la sporcizia abbiano annerito l'ottone, utilizzare uno spazzolino con della pasta abrasiva, lucidando successivamente con sidol apposito per ottone.
Se le maniglie sono di plastica è sufficiente lavarle con acqua e detersivo dei piatti, procedendo immediatamente al risciacquo.

55

Se le maniglie sono in acciaio, è rischioso pulirle senza graffiare la superficie; pertanto è meglio seguire le indicazioni solitamente fornite dalla casa produttrice ed evitare di agire con rimedi fatti in casa.
Eventuali macchie di unto possono ad ogni modo essere eliminate utilizzando dell'aceto caldo diluito in acqua. Evitare di agire sull'acciaio con solventi, candeggina, acido muriatico perché possono creare danni irreparabili alla verniciatura.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Pulizia della Casa

Come pulire le maniglie dei mobili antichi

Le maniglie dei mobili antichi tendono a opacizzarsi nel corso degli anni, perché esposti all'aria. Spesso durante la loro produzione gli viene applicata della lacca speciale, per evitate l'opacizzazione, ma il più delle volte la loro durata è molto...
Arredamento

Come scegliere le maniglie delle porte

Le rifiniture di una casa sono degli elementi da non sottovalutare nell'arredamento generale. Qui vi spiego come scegliere le maniglie delle porte, sia valutandone la loro funzionalità che il loro lato estetico. In commercio ne esistono davvero di tantissime...
Pulizia della Casa

Come pulire maniglie ed infissi

È ormai risaputo che le maniglie e gli infissi richiedono una pulizia frequente per una buona manutenzione, per un funzionamento ottimale e per garantire l'igiene della casa. Avere degli infissi integri e puliti permette inoltre di ottimizzare l'isolamento...
Pulizia della Casa

Come pulire le maniglie delle ante della cucina

Sulle maniglie delle ante della cucina nel corso degli anni spesso si accumula un sacco di sporcizia. Ogni volta che dovete aprire uno sportello, o un cassetto, tendete a lasciare dello sporco, e degli oli grassi di ogni tipo, sulle maniglie e pomelli...
Pulizia della Casa

Come pulire in maniera naturale le maniglie delle porte

Avete delle maniglie in casa che spesso assumono un aspetto sporco e opaco perdendo tutta la loro brillantezza? Non sapete come pulire e lucidare questo importante anche se piccolo pezzo di arredamento? Bene, se la vostra risposta dovesse essere un chiaro...
Pulizia della Casa

Come pulire e lucidare l'ottone con prodotti naturali

L'ottone è una lega composta prevalentemente da rame e zinco, elementi che gli danno una buona resistenza alla corrosione. Nelle nostre case l'ottone si trova dappertutto: maniglie, serrature, letti, rubinetteria e molto altro. Le persone per pulirlo...
Ristrutturazione

Come rinnovare le ante della cucina

La cucina è uno degli ambienti più vissuti della casa. L'ambiente cucina suggerisce convivialità e si adegua a molteplici funzioni. Fare un restyling anche parziale può aiutarci a svecchiare l'ambiente rendendolo più gradevole e confortevole. Spesso...
Pulizia della Casa

Come Pulire Porte E Finestre

Ecco pronta per te questa guida contenente le indicazioni per effettuare un'ottima pulizia di porte e finestre, senza tracce nè aloni. Sono riportati i metodi per pulire legno, legno smaltato lucido, alluminio, utilizzando prodotti facilmente reperibili...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.