Come pulire le macchie sul granito

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Il granito è una delle pietre naturali più belle per realizzare elementi di arredamento. Lo si può trovare in diverse colorazioni e disegni, a seconda della loro zona di provenienza. È un materiale estremamente resistente che ben si presta per essere posizionato su piani da lavoro, pavimenti, scale, eccetera. Pur essendo così resistente, il granito necessita di molta accortezza sia durante la sua pulizia che nel modo in cui viene usato. Vediamo dunque qualche utile consiglio su come pulire le macchie sul granito.

26

Occorrente

  • Acqua tiepida, sapone liquido, spugna, panni in microfibra, farina, bicarbonato, pellicola trasparente.
36

In commercio si possono trovare una quantità infinita di prodotti per la pulizia del granito, ma purtroppo la maggior parte sono costituiti da sostanze chimiche che, a lungo andare, possono rovinare i graniti rendendoli opachi. Ricordate che il granito è una pietra porosa e il metodo di pulizia migliore è il tempismo. Se per esempio, mentre state cucinando, dell'olio cade sul piano in granito, la cosa migliore da fare è quella di tamponare immediatamente con della carta assorbente da cucina, fino a quando tutto il liquido non sarà stato completamente rimosso. Procuratevi quindi un recipiente abbastanza capiente e mettete al suo interno dell'acqua tiepida.

46

Immergete successivamente uno straccio in microfibra, qualche goccia di detersivo liquido neutro e strizzate lo straccio fino a quando non avrete completamente eliminato l'acqua in eccesso. Pulite adesso la superficie in granito con movimenti circolari. Un'altra sostanza utilissima per la pulizia del granito è il bicarbonato di sodio. Per rimuovere macchie vecchie o resistenti non dovrete fare altro che realizzare una crema con un cucchiaio di bicarbonato e un pochino di acqua. Mescolate con un cucchiaio il tutto e, quando la pasta sarà pronta, stendetela sulla macchia e lasciatela agire per almeno mezz'ora. Nel caso in cui la macchia non dovesse sparire, potete ripetere l'operazione.

Continua la lettura
56

Un altro impasto casereccio per rimuovere le macchie resistenti dal vostro pavimento o dal piano di lavoro in granito è composto da farina, detersivo liquido per piatti e qualche goccia di acqua. Mescolate fino ad ottenere una pasta omogenea da spalmare sulla macchia e lasciate agire fino a quando non vedrete il vostro composto completamente secco. A questo punto rimuovetelo con un panno morbido appena inumidito. Per mantenere sempre lucido e in buono stato il vostro granito, dovrete pulirlo quotidianamente con acqua tiepida e un panno in microfibra. Buon lavoro.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Essendo un materiale poroso, è sempre meglio intervenire tempestivamente non appena si presenta il problema.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Pulizia della Casa

Come pulire un pavimento in granito

I pavimenti sono parte integrante di un'abitazione. Per mantenere salubre l'ambiente casalingo è necessario pulire quotidianamente l'appartamento. E ciò significa occuparsi anche del pavimento. Naturalmente non è necessario lavarlo ogni 24 ore. Ma...
Pulizia della Casa

Come pulire una vasca in granito

Una vasca in granito, dopo un po’ di giorni perde la sua lucentezza, se non viene correttamente pulita. Lo sporco, le impronte delle dita, alcuni tipi di bagnoschiuma o i residui di goccioline d'acqua potrebbero essere la fonte del problema. Ecco alcuni...
Pulizia della Casa

Come lucidare le piastrelle in granito di marmo

Il marmo è un materiale perfetto per rivestire i pavimenti e creare dei ripiani per i mobili della cucina. Mediante una serie di lavorazioni, la polvere di marmo si impiega per creare la vernice, il dentifricio e anche la carta. Questa roccia è disponibile...
Ristrutturazione

Come tinteggiare con effetto finto granito

Le finiture in falso marmo e granito sono effetti relativamente facili da creare: per attuare una trama marmorizzata e punteggiata, si utilizza una spazzolatura a secco, sia per rifare l'aspetto del granito che quello del marmo. Alcune foto campione o...
Pulizia della Casa

Come lucidare il granito levigato

I pavimenti e qualsiasi altra superficie o oggetto in granito con finitura levigata, rappresentano la migliore soluzione di arredamento per case e uffici. Il granito, infatti, necessita di una manutenzione inferiore rispetto ad altre superfici simili,...
Economia Domestica

Controsoffitti in granito: pro e contro

I controsoffitti vengono solitamente installati e realizzati in una casa, per migliorare l'ambiente non solo a livello estetico, ma anche acustico. I controsoffitti sono inoltre in grado di creare un certo calore all'ambiente e possono essere realizzati...
Pulizia della Casa

Come pulire il granito

Il granito è una pietra naturale ricercata e pregiata, di grande impatto visivo e, a differenza del marmo e di altre pietre calcaree, molto resistente e di facile manutenzione. Proprio per queste sue caratteristiche è largamente utilizzata nel campo...
Pulizia della Casa

Come pulire un monumento in granito

Tra le pietre più resistenti al mondo bisogna indubbiamente ricordare il granito. Questa pietra, essendo così dura, ha un'ottima resistenza sia al chiuso che all'aperto. Proprio per questo motivo il granito viene adoperato anche per la realizzazione...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.