Come pulire le inferriate

Tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Se avete delle inferriate che fungono da recinzione a balconi, terrazzi o giardini, è importante periodicamente pulirle per rimuovere polvere e detriti, e soprattutto eliminare eventuali macchie di ruggine. In commercio ci sono svariati prodotti chimici specifici per materiali ferrosi ed affini, ma nella maggior parte dei casi si tratta di sostanze chimiche nocive alla salute. Per questo motivo il consiglio è di optare per prodotti naturali di facile reperibilità in casa. A tale proposito, ecco una guida con alcuni utili suggerimenti su come pulire le inferriate.

26

Occorrente

  • Sapone neutro
  • Aceto
  • Sale grosso
  • Bicarbonato di sodio
  • Vernice per ritocchi
36

Lavare le inferriate con sapone neutro

La prima operazione da fare per pulire le inferriate consiste nel lavarle con del sapone neutro in modo da eliminare la coltre di polvere accumulatasi, e far fuoriuscire il ferro con la sua tonalità originale. Fatto ciò, si procede con un'accurata ispezione generale di tutta la struttura per individuare la presenza di eventuali tracce di ruggine. Se queste ultime sono effettivamente presenti, allora si procede come descritto nel passo successivo.

46

Utilizzare una miscela di sale e aceto

Un ottimo prodotto naturale per eliminare macchie e punti di ruggine è sicuramente l'aceto specie se miscelato con del sale grosso. Il composto infatti se applicato su una spugna leggermente abrasiva e strofinato poi sulle zone interessate dalla ruggine, rimuove quest'ultima in modo agevole e rapido. A lavoro ultimato conviene passare un panno bagnato per eliminare ogni traccia dei prodotti utilizzati, dopodiché con un altro panno pulito si asciuga completamente la superficie ferrosa. A questo punto il lavoro di pulizia dell'inferriata è da considerarsi ultimato, ma tuttavia il risultato si può ottimizzare adottando alcuni semplici ma funzionali accorgimenti che troverete descritti dettagliatamente nel passo conclusivo della presente guida.

Continua la lettura
56

Levigare le inferriate con bicarbonato di sodio

Una volta eseguita la suddetta pulizia dell'inferriata, conviene utilizzare del bicarbonato di sodio a secco cospargendolo su un tampone di tela e con all'interno dell'ovatta. Fatto ciò, si procede alla levigatura di tutta la superficie in modo da ottenerla liscia e setosa. Il bicarbonato di sodio infatti svolge una leggerissima ed efficace azione abrasiva grazie a sui tanti microgranuli. A questo punto è sufficiente utilizzare della vernice per ritocchi che è disponibile nei colorifici già pronta e di diverse tonalità, oppure applicare del flatting trasparente scegliendolo in formato spray o liquido per un compressore. Il prodotto una volta essiccato, forma una sottile pellicola che serve per proteggere le inferriate dalle piogge invernali.

66

Consigli

Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Pulizia della Casa

Inferriate delle finestre: consigli per la pulizia

Le inferriate, essendo posizionate all'esterno delle finestre, sono soggette alle intemperie, all'inquinamento e agli agenti esterni: questo fa sì che sulla loro superficie si depositino polvere, calcare e sporcizia di ogni tipo, tutti fattori che, a...
Pulizia della Casa

Come pulire il box doccia

L'ordine e la pulizia della nostra casa vanno messi sempre al primo posto. Gli ambienti che richiedono maggiore attenzione sono la cucina ed il bagno. Pulire la nostra casa a volte diventa un vero e proprio lavoro. Infatti, in alcuni casi, emergono insidie,...
Pulizia della Casa

Come pulire il forno con rimedi naturali

Moltissime ricette prevedono la cottura in forno, di conseguenza, si sporca con molta facilità. Il forno si deve pulire regolarmente. In questo modo elimineremo tutto lo sporco e le incrostazioni. Il segreto è pulire tempestivamente il forno. Capita...
Pulizia della Casa

Come pulire le poltrone

Pulire le poltrone da sole può essere un'attività molto leggera e veloce come una fatica erculea. Questo dipenderà dal tipo di poltrona che dovete pulire per esempio sfoderabile o non sfoderabile, dal tipo di copertura per esempio di tessuto o pelle...
Pulizia della Casa

10 consigli per pulire casa velocemente

Molto spesso può accadere di ricevere degli ospiti all'ultimo minuto, ed è per questo, che bisogna rimboccarsi le maniche e pulire la casa il più in fretta possibile, in modo tale, da farla apparire completamente pulita e soprattutto ordinata. In questa...
Pulizia della Casa

Come pulire i pavimenti

Pulire i pavimenti non è affatto difficile, ma per evitare di commettere degli errori è necessario usare attrezzi e prodotti adeguati. Esistono diversi tipi di pavimenti: gres, ceramica, parquet, marmo, cotto e di conseguenza i metodi per renderli splendenti...
Pulizia della Casa

Come pulire i vetri

I vetri di finestre e porta finestre, in genere, sono la parte della casa che risulta essere più difficoltosa da pulire. Infatti, anche se si adoperano i migliori prodotti, occorre anche capire quali strofinacci utilizzare per evitare che rimangano quegli...
Pulizia della Casa

Come pulire le scale di un condominio

Mantenere un condominio pulito ed in ordine non è un impegno semplice da portare a termine. Infatti, spesso non si può contare su un servizio professionale, ad esempio quello offerto da una portineria oppure da una ditta delle pulizie. La maggior parte...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.