Come pulire le grucce imbottite

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Gli attaccapanni in acciaio, in plastica e in legno, che solitamente potete trovare in commercio ovunque, sono rigidi e spigolosi, per cui spesso sono la causa della comparsa di grinze e sfilature sui vostri preziosi capi. Per evitare che i vostri amati abiti si guastino semplicemente stando chiusi negli armadi, potete ricorrere a un efficace e pratico accorgimento: usare gli appendiabiti rivestiti in tessuto. Se desiderate realizzarne qualcuna, date uno sguardo al tutorial e al video che vi abbiamo lasciato nei link utili. Se invece le state già utilizzando e volete eliminare le macchie che vi si sono formate sopra per via di usura e tempo, seguite la nostra guida su come pulire le grucce imbottite.

26

In caso di ingiallimento: formula classica

Se il rivestimento delle vostre grucce imbottite risulta ingiallito, preparate una miscela di bicarbonato di sodio, perossido di idrogeno (acqua ossigenata) e acqua tiepida, calcolando che ogni ingrediente sia dosato in parti uguali rispetto agli altri (½ bicchiere), quindi immergetevi una spazzola con setole rigide con cui poi andrete a strofinare gli attaccapanni. Lasciate che il liquido agisca sulle fibre del tessuto per circa 30 minuti, quindi sciacquate gli appendiabiti che poi andrete a esporre al sole per farli asciugare.

36

In caso di ingiallimento: metodi alternativi

Delle miscele alternative alla formula classica sono: ½ bicchiere di aceto di vino bianco + 2 cucchiai di sale, succo di 2 limoni + 1 cucchiaio di sale, 1 tubetto di dentifricio e 1 bicchiere di latte, il tutto sempre accompagnato da una buona quantità di olio di gomito!

Continua la lettura
46

In caso di macchie di polvere

Avete presente quei piccoli puntini grigi che sono comparsi sul rivestimento delle vostre grucce imbottite? Non si tratta di una texture a pois, ma di macchie di polvere! Per eliminarle, anzitutto dovete spazzolare il vostro attaccapanni, quindi dovete tamponarne la superficie con alcool puro, di cui poi andrete a cancellare le tracce passandovi sopra una spugna inumidita con una miscela di acqua e un goccio di detergente liquido. Infine lasciate che il vostro appendiabiti si asciughi fuori all'aria aperta.

56

In caso di macchie da trasferimento di colore

Se le vostre grucce imbottite reggono qualche capo che è scolorito, ora vi troverete ad affrontare delle macchie da trasferimento di colore, da trattare con uno straccio pulito e una soluzione a base di acqua calda e ammoniaca. Se questa non dovesse funzionare, provate a sostituirla con il sapone di Marsiglia o con il detersivo liquido o, in extremis, con la candeggina all'ossigeno attivo, che non solo è ecocompatibile ma è anche più delicata di quella al cloro.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Per sapere come pulire sia le grucce imbottite che qualunque altro vestito/oggetto rivestito in tessuto, vi consigliamo di consultare questa tabella esplicativa, che riassume i migliori trattamenti da adottare a seconda del tipo di macchia: http://www.cleaninginstitute.org/clean_living/stain_removal_chart.aspx
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Pulizia della Casa

Come pulire il forno con rimedi naturali

Moltissime ricette prevedono la cottura in forno, di conseguenza, si sporca con molta facilità. Il forno si deve pulire regolarmente. In questo modo elimineremo tutto lo sporco e le incrostazioni. Il segreto è pulire tempestivamente il forno. Capita...
Pulizia della Casa

Come pulire i filtri d'aria del condizionatore

La prima cosa da fare prima di riaccendere il vostro condizionatore è pulire ii filtro dell'aria. Questo passaggio è essenziale, per far sì che l'aria sia pulita nell'ambiente in cui vivete o lavorate. Nel filtro dell'aria, infatti, tendono ad accumularsi...
Pulizia della Casa

Come pulire le poltrone

Pulire le poltrone da sole può essere un'attività molto leggera e veloce come una fatica erculea. Questo dipenderà dal tipo di poltrona che dovete pulire per esempio sfoderabile o non sfoderabile, dal tipo di copertura per esempio di tessuto o pelle...
Pulizia della Casa

10 consigli per pulire casa velocemente

Molto spesso può accadere di ricevere degli ospiti all'ultimo minuto, ed è per questo, che bisogna rimboccarsi le maniche e pulire la casa il più in fretta possibile, in modo tale, da farla apparire completamente pulita e soprattutto ordinata. In questa...
Pulizia della Casa

Come pulire i pavimenti

Pulire i pavimenti non è affatto difficile, ma per evitare di commettere degli errori è necessario usare attrezzi e prodotti adeguati. Esistono diversi tipi di pavimenti: gres, ceramica, parquet, marmo, cotto e di conseguenza i metodi per renderli splendenti...
Pulizia della Casa

Come pulire i vetri esterni delle finestre

Pulire le finestre rientra tra i tanti lavori casalinghi di fine stagione. Soprattutto quando il clima primaverile è alle porte e la calda stagione avanza. Pulire i vetri significa dotarsi di olio di gomito e di tanta pazienza per far scomparire tutte...
Pulizia della Casa

Come pulire i vetri

I vetri di finestre e porta finestre, in genere, sono la parte della casa che risulta essere più difficoltosa da pulire. Infatti, anche se si adoperano i migliori prodotti, occorre anche capire quali strofinacci utilizzare per evitare che rimangano quegli...
Pulizia della Casa

Come pulire i vetri con la carta di giornale

Avete i vetri delle finestre sporche e non avete idea di come pulirli in modo semplice e veloce? Potete provare a pulire i vetri con la carta da giornale. Pulire il vetro con il giornale è estremamente semplice e consente di eseguire questa operazione...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.