Come pulire le fughe delle piastrelle con il bicarbonato

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

Mantenere l'ambiente domestico salubre e in ordine è un'attività da svolgere quotidianamente. Le persone casalinghe lo sanno bene: una casa limpida è una casa più vivibile. Naturalmente non si tratta solo di una questione estetica. È prima di tutto una questione di salute. Pulire ogni stanza da cima a fondo è un lavoro che possiamo svolgere in più fasi. Alcuni elementi della nostra dimora si possono lavare poche volte a settimana. Uno di questi elementi è il pavimento. Tuttavia esistono piccole aree del pavimento che possono accumulare molto sporco. Stiamo parlando delle fughe tra piastrelle. Ciò capita anche nelle piastrelle che coprono le pareti di cucine e bagni. Ma noi abbiamo una soluzione del tutto naturale al problema. Scopriremo come pulire le fughe delle piastrelle usando del semplice bicarbonato.

26

Occorrente

  • Bicarbonato di sodio
  • Acqua calda (non bollente)
36

Conoscere gli usi del bicarbonato

Oramai le proprietà positive del bicarbonato sono note a tutti. Questo sale si può impiegare in molti ambiti grazie alle sue proprietà igienizzanti, antiodore e pulenti. Sono in molti a considerarlo un ingrediente "miracoloso". Trova spazio anche in cucina come coadiuvante alla lievitazione. Aiuta gli impasti a gonfiarsi e divenire più soffici. Il bicarbonato svolge un'azione sgrassante e sbiancante. È perfetto per la rimozione di forti incrostazioni. Un caso molto comune sono le incrostazioni nel forno o nel fondo di padelle e pentole. Il prodotto ha solo bisogno di agire per alcuni minuti affinché funzioni.

46

Preparare la miscela

Ma quando si tratta delle fughe tra piastrelle come dobbiamo comportarci? Lo sporco nelle fughe può annidarsi nel corso di settimane o addirittura mesi. Rimuoverlo può essere difficile se non si dispone di strumenti adatti. Ma col bicarbonato diventa tutto più facile. Come detto, il bicarbonato svolge un'azione sgrassante e pulente. Ciò lo rende adatto anche alla pulizie delle fughe delle piastrelle. Per questo lavoro dovremo creare una sorta di pastella al bicarbonato. Versiamo alcuni cucchiai di bicarbonato all'interno di una piccola ciotola. Nel frattempo scaldiamo dell'acqua in un pentolino.

Continua la lettura
56

Pulire a fondo le fughe

Senza portare l'acqua a bollore spegniamo il gas. Versiamo l'acqua sul bicarbonato poco alla volta, mentre mescoliamo con un cucchiaino. Aggiungiamo dell'acqua finché non otterremo un composto denso, quasi gelatinoso. Stendiamo questo composto lungo le fughe delle piastrelle. Lasciamo agire il miscuglio per 30 minuti. Infine passiamo un panno morbido lungo le fughe, così da rimuovere tutto lo sporco. Per i residui più tosti possiamo servirci di uno spazzolino da denti. In pochi attimi riusciremo a pulire le fughe, riportandole al candore originale. Dopo la pulizia delle fughe laviamo il pavimento come nostro solito.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Ripetiamo l'operazione almeno una volta al mese, anche a scopo preventivo per evitare l'accumulo di sporcizia.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Esterni

Come sigillare le fughe dei terrazzi

Avere un terrazzo è sia un grande lusso che una grande responsabilità. Infatti per viverlo e goderselo al meglio bisogna prendersene cura e fare in modo che non presenti danni più o meno gravi. Una problematica classica, che chi ha un terrazzo conosce...
Pulizia della Casa

Come pulire le fughe del pavimento

A volte, con il trascorrere del tempo, si vengono a formare due colorazioni nelle fughe, uno del classico colore, l'altro invece più chiaro o più scuro che riguarda la presenza di detersivo, calcare o residui di sporco. In questo caso, è necessario...
Ristrutturazione

Come scegliere il colore delle fughe

Capita di tanto in tanto di dover rifare la pavimentazione della propria abitazione, e scegliere quindi la tipologia che più ci aggrada e soddisfa. Insieme alle mattonelle che andranno posate andra' scelto anche il colore delle fughe, in modo che si...
Ristrutturazione

Come ricostruire le fughe tra pietre e mattoni

Alle volte si ha la necessita' di effettuare qualche piccolo lavoro di manutenzione che comporta la demolizione e la successiva ricostruzione di qualche elemento presente nelle nostre abitazioni. Come potrebbe essere un muro fatto si pietre e mattoni....
Pulizia della Casa

Come pulire le fughe delle piastrelle nella doccia

Qualunque sia il tipo di piastrelle è inevitabile che a lungo andare si vada a depositare della polvere all'interno delle fughe che non va viene semplicemente passando lo strofinaccio quando si puliscono le piastrelle. Le più difficili da pulire però...
Pulizia della Casa

Come sbiancare le fughe del pavimento

Quando si lavano i pavimenti non si deve fare troppa fatica per riportare le piastrelle al loro splendore originario. Spesso però tutto il lavoro viene vanificato dalle fughe, ovvero dagli interstizi che si trovano tra una piastrella e l'altra, che restano...
Pulizia della Casa

5 modi per pulire le fughe del pavimento

Le fughe dei pavimenti, nonostante le costanti pulizie, sono degli ottimi abitacoli per l'annidamento di batteri e impurità, questo porta, con il passare del tempo, al loro cambio di colore causato dall'usura e dal formarsi di quell'antipatica patina....
Pulizia della Casa

Come pulire le fughe delle piastrelle

Occuparsi della casa è un lavoro quotidiano che richiede molto impegno e fatica. Tra i lavori più faticosi quello di pulire le piastrelle. Questo diventa ancora più pesante se troviamo delle fughe. Si tratta di impurità che si accumulano quando si...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.