Come pulire le finestre di alluminio ossidate

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Le ossidazioni sulle finestre in alluminio hanno l'aspetto di macchie polverose, color grigio-bianco, oppure marrone opaco. Le macchie bianche e polverose dovute all'ossidazione sono legate chimicamente all'alluminio e lo proteggono da ulteriori corrosioni. Anche se costituiscono una protezione, l'ossidazione influisce pesantemente sull'impatto visivo dell'abitazione. I produttori di finestre in genere aggiungono un rivestimento protettivo per serramenti in alluminio, per proteggere gli infissi dall'esposizione all'aria, dal sale e dai prodotti per la pulizia, e per prevenirne la corrosione. Purtroppo non tutte le finestre sono dotate di questo rivestimento protettivo e cominciano a corrodersi. A questo proposito, vediamo insieme come è possibile pulire le finestre di alluminio ossidate.

26

Occorrente

  • Una spazzola di nylon
  • Aceto bianco
  • Un raschietto
  • Una spazzola metallica in acciaio inossidabile
  • Uno straccio
  • Detergente a base di limone
  • Prodotto per la rimozione delle ossidazioni su alluminio
36

Pulizia con l'aceto bianco - Spazzolate via lo sporco e i detriti dalla finestra con una spazzola di nylon asciutta, poi versate l'acqua e l'aceto in un secchio, in uguali quantità. A questo punto, immergete il pennello nella soluzione di acqua e aceto e passatelo sulle macchie dei serramenti in alluminio, fino a quando l'ossidazione scompare. Se notate che le macchie persistono, spennellate le cornici delle finestre con una spazzola metallica in acciaio inossidabile, dopodiché risciacquate il serramento in alluminio con acqua, asciugandolo poi con uno straccio.

46

Pulizia con un detergente al limone - Spazzolate via lo sporco e i detriti dal telaio della finestra in alluminio, utilizzando una spazzola in nylon. Bagnate il telaio della finestra con l'acqua ed applicate un detergente a base di limone sulla spazzola. A questo punto, strofinate il telaio della finestra fino a quando l'ossidazione non è più visibile. Infine risciacquate il telaio con acqua ed asciugatelo con un panno.

Continua la lettura
56

Pulizia con un prodotto commerciale per la pulizia dell'alluminio - Pulite ogni traccia di sporco e detriti dal telaio della finestra in alluminio, utilizzando una spazzola di nylon. Spruzzate un detergente commerciale contro le ossidazioni direttamente sullo straccio e strofinatelo sul telaio della finestra per rimuovere ogni traccia di corrosioni. Infine, risciacquate l'infisso in alluminio con acqua fresca ed asciugatelo con un panno. Per questo compito, è anche possibile utilizzare un prodotto commerciale destinato alla pulizia dei cerchioni delle auto, ma evitate di pulire le finestre con ammoniaca, bicarbonato di sodio o fosfato trisodico, in quanto potrebbero scolorire e danneggiare l'alluminio.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Sostituite le finestre che sono gravemente danneggiate o incrinate, poiché questi difetti potrebbero provocare lo staccamento degli infissi e la conseguente caduta.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Pulizia della Casa

Come pulire una porta in alluminio

L'alluminio è un materiale che va diffondendosi sempre di più nelle nostre case per l'arredamento di porte e finestre.Il motivo del successo di questo materiale, presente in natura di color argento, è quello di essere un metallo estremamente leggero,...
Pulizia della Casa

Come pulire le sedie in alluminio

L'alluminio è un metallo dal colore grigio tendente all'argento che si ricava dall'estrazione della bauxite. È parecchio leggero ed al contempo molto resistente. È duraturo e non è soggetto a corrosione. Questo avviene grazie alla pellicola di ossido...
Pulizia della Casa

Come pulire le finestre in modo ecologico

Per tenere sempre pulite le finestre della casa, non è necessario usare dei prodotti chimici, bensì altri decisamente più ecologici ed in grado quindi di rispettare l'ambiente e la vostra salute. In riferimento a ciò, ecco una guida con alcuni utili...
Pulizia della Casa

Come pulire gli infissi in alluminio verniciato

In questo articolo abbiamo deciso di trattare un argomento molto diffuso, in particolar modo in questo periodo dell'anno, durante il quale, con l'avvento della primavera, si da inizio anche alle pulizie domestiche, più approfondite. Vogliamo cercare...
Pulizia della Casa

Come pulire le imposte delle finestre

Avere una casa piena di finestre è sicuramente molto gradevole, grazie alla possibilità di avere un ambiente molto più luminoso. Molte finestre, sono spesso dotate di imposte o persiane create con diversi materiali, che servono ad oscurare le finestre...
Pulizia della Casa

Come pulire gli infissi in alluminio

L'alluminio è una lega utilizzata per la fabbricazione di molti oggetti per la casa grazie alla sua duttilità, leggerezza e refrattarietà all’ossidazione. Chimicamente proveniente dai minerali di bauxite, è un metallo dalle caratteristiche interessanti...
Pulizia della Casa

Come pulire le superfici in alluminio

Le pulizie di casa, sono sicuramente un qualcosa di veramente indispensabile al fine di poter preservare nelle migliori condizioni igieniche possibili la propria abitazione. Quando si parla di pulizie, generalmente si pensa alle classiche pulizie domestiche:...
Pulizia della Casa

Come pulire i battiscopa in alluminio

L’alluminio è un metallo molto comune, utilizzato per la realizzazioni di vari complementi d’arredo e anche di battiscopa, lavelli, frigoriferi e piani cottura, in quanto non si arrugginisce ed è di facile manutenzione. Un piano cottura in alluminio,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.