Come Pulire Le Casseruole E Le Pentole

tramite: O2O
Difficoltà: facile
17

Introduzione

Pentole e casseruole sono indispensabili in cucina. Per far durare e tenere in buono stato le pentole e le casseruole occorre molta dedizione. In questa guida vedremo come pulire le casseruole e le pentole. Citeremo tutti i prodotti da utilizzare. Forniremo utili consigli per non rovinare le pentole. Illustreremo tutti i procedimenti da compiere per mantenere pulite e in buono stato pentole e casseruole. Infatti pulire e non rovinare il pentolame ci permette di cucinare al meglio e creare piatti sani e gustosi.

27

Occorrente

  • Pentole
  • Casseruole
  • bicarbonato di sodio
  • limone
37

I diversi materiali e rivestimenti delle nostre pentole e casseruole richiedono spesso interventi di pulizia particolari. Per prima cosa, è importante fare un attenzione particolare ai manici. Preferiamo sempre lavare a mano quelli di legno e di plastica. Le alte temperature di alcuni programmi delle lavastoviglie possono rovinare le appendici di pentole e casseruole. Per rimuovere i residui di alimenti bruciati, riempite i tegami con acqua e detersivo per i piatti e lasciate riposare un paio d'ore. Cambiamo l'acqua quando diventa scura. Dopo l'ammollo, portiamo ad ebollizione ed eliminiamo i residui.

47

Per quanto riguarda le pentole composte da acciaio inossidabile, possiamo lavarle sia in lavastoviglie che a mano. Le macchie possono essere eliminate dalla superficie esterna con un detergente specifico per acciaio. La base può essere in alluminio o in rame, materiali che conducono meglio il calore. L'alluminio può essere lavato, mentre il rame deve essere trattato con un detergente specifico. Non lasciamo in ammollo per lungo tempo, i sali minerali presenti nell'acqua potrebbero intaccare il materiale. Per quanto riguarda invece le padelle antiaderenti, possiamo lavarle in lavastoviglie. Qualora le laviamo a mano, utilizziamo solo gli appositi utensili di plastica. Gli strumenti di metallo, anche se adoperati con cautela, danneggiano lo strato di rivestimento. Per eliminare le macchie persistenti versiamo nella pentola una tazza d'acqua e un cucchiaio di bicarbonato di sodio. Facciamo bollire per un paio di minuti. Quindi laviamo, sciacquiamo e asciughiamo.

Continua la lettura
57

Invece, le padelle e le casseruole di alluminio vanno lavate a mano o in lavastoviglie, immediatamente dopo l'uso. Gli alimenti e l'acqua potrebbero infatti corrodere il fondo. Per lucidare la superficie esterna utilizziamo una spugnetta abrasiva o della lana d'acciaio insaponata. Facciamo attenzione a non usare la candeggina ed asciughiamo subito dopo averle lavate.
Profumiamo e sgrassiamo le nostre padelle e casseruole con limone e aceto. Evitiamo queste soluzioni con pentole antiaderenti.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • padelle e casseruole
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Arredamento

Come attrezzare una cucina

Qualunque sia il tipo di cucina che si possiede, l'Importante è farne un uso competente poiché solo così si possono ottenere i migliori risultati, consentendo di cucinare al meglio, passare piacevolmente il tempo e ovviamente preparare dei buoni piatti....
Arredamento

Come scegliere gli utensili da cucina

Che siate cuochi provetti o casalinghe con la passione per l'arte culinaria, una cosa è certa: avete bisogno degli attrezzi giusti. Scegliere gli utensili da cucina è importante sia per realizzare piatti di successo sia per cuocere i cibi con criterio,...
Pulizia della Casa

Come avere una cucina pulita e profumata con metodi naturali

La cucina è il luogo in cui si accumulano in modo particolare lo sporco difficile e i cattivi odori. In questa guida vi spiego brevemente come tenerla pulita e profumata, senza avere bisogno di utilizzare un sacco di detersivi costosi e dannosi per la...
Arredamento

Come decorare la casa con i fiori appesi

Ravvivare casa è un lavoro che molte persone svolgono con gioia, applicando decori, tingendo pareti, attaccando quadri ed acquistando oggetti dal design frivolo. Tra le svariate tecniche per decorare gli ambienti domestici, però, la più simpatica e...
Pulizia della Casa

Macchie ostinate sulle pentole: consigli

A volte per lavare e igienizzare pentole e padelle non basta il semplice detersivo per piatti, togliere le macchie ostinate risulta una cosa difficilissima e i prodotti costosi non sempre riescono a risolvere il problema.Qui di seguito vi proponiamo alcuni...
Pulizia della Casa

Come pulire le padelle e le pentole annerite

Gentili lettori, all'interno della guida che seguirà andremo a parlare di pentole e di padelle. Nello specifico, in questo caso, ci addentreremo nel tema inerente alle modalità di pulizia delle stesse.Come si fa a pulire le padelle e le pentole che...
Pulizia della Casa

Come disincrostare pentole e padelle

Alla fine di ogni pasto che consumiamo, ci ritroviamo le stoviglie da lavare. In particolare le pentole e le padelle sono soggette a incrostazioni che talvolta sono difficili da rimuovere con un solo lavaggio. In questi casi, il comune detersivo per piatti...
Economia Domestica

Come sistemare le pentole in cucina

Gli amanti della cucina, non solo del mangiare ma anche del cucinare, sanno bene che ogni piatto necessita delle rispettive pentole per poterlo cucinare e ottenere buoni risultati. Ma nell'ambito culinario esistono tantissime tipologie di padelle e pentole,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.