Come pulire le bottiglie di olio

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: facile
14

Introduzione

La cucina mediterranea si caratterizza per l'utilizzo di specifici elementi che arricchiscono i sapori delle pietanze. Un elemento fondamentale e basilare per la nostra la dieta mediterranea è senza ombra di dubbio l'olio d'oliva. Esso viene spesso venduto in bottiglie, e può tranquillamente essere messo all'interno di oliere. Qualora lo tenessimo in bottiglia, quest'ultima potrebbe essere riutilizzata per lo stesso scopo oppure per contenere qualcos'altro. In quest'ultimo caso sarebbe opportuno procedere alla pulizia della stessa. Onde evitare che possono mantenersi al suo interno tracce di olio che potrebbero intaccare e rovinare il nuovo contenuto. Lo scopo di questa guida verte proprio su questo aspetto molto importante. Infatti vedremo brevemente, attraverso pochissimi e semplici passaggi, come pulire le bottiglie di olio.

24

La prima cosa da fare è togliere il tappino di plastica presente nell'imboccatura delle bottiglie, poi occorre riempire i recipienti con acqua calda per far in modo che l'olio in eccesso salga in superficie e rimuovere molto bene l'eccedenza di olio, magari aiutandosi anche con carta assorbente. Concluso questo procedimento occorre versare all'interno delle bottiglie l'aceto, preferibilmente caldo, del detersivo sgrassatore o per piatti, dei chicchi di riso o sale grosso per avere un elemento abrasivo e dell'acqua calda fino a riempire il recipiente, agitare bene e lasciare agire per circa un giorno.

34

Trascorse un giorno agitare nuovamente ed energicamente il contenuto delle bottiglie e svuotarle. Se le incrostazioni persistono si consiglia di ripetere il procedimento per una o due volte, avendo cura d'usare sempre acqua molto calda e in aggiunta aiutandosi con uno spazzolino.

Continua la lettura
44

Una volta raggiunto il risultato desiderato occorre liberare bene le bottiglie dal loro composto e lavarle con cura, possibilmente solo con acqua molto calda, oppure effettuando un normale lavaggio in lavastoviglie e asciugarle con la massima attenzione, ponendole a testa in giù, magari aiutandosi successivamente con l'ausilio di carta assorbente o di un panno di cotone pulito. Le bottiglie dovranno essere ben asciutte prima di riempirle nuovamente di olio o con ciò che si desidera onde evitare che si formino odori sgradevoli che richiamino l'esalazione di rancido compromettendo anche il nuovo liquido che andrà messo al loro interno. A questo punto vi auguro buon lavoro.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Pulizia della Casa

Come pulire i contenitori per l'olio d'oliva

Per pulire i contenitori per l'olio di oliva, come le bottiglie oppure i bidoncini, esistono differenti metodologie che in seguito andremo a scoprire insieme. Questi recipienti devono essere puliti in maniera accurata, altrimenti, si corre il rischio...
Pulizia della Casa

Come pulire le macchie di olio dal parquet

Il parquet è un rivestimento elegante che impreziosisce gli ambienti in cui è presente. Il suo materiale e i colori riescono a scaldare ed arredare salotti e camere da letto. Tuttavia, ha bisogno di notevoli cure per rimanere lucido e pulito. Oltre...
Pulizia della Casa

Come pulire i quadri a olio

Ogni quadro necessita di una determinata cura ed attenzione, affinché possa durare molto più a lungo rispetto agli altri. I quadri rappresentano un vero e proprio dettaglio d'arredo in grado di modificare completamente l'ambiente solamente con la loro...
Pulizia della Casa

Come pulire i pavimenti in legno con l'olio di eucalipto

All'interno di questa guida, andremo a parlare di pulizia di pavimentazioni. Nello specifico, in questo caso, ci dedicheremo alle pavimentazioni in legno. Andremo a rispondere a questa domanda, sicuramente molto utile: come si fa a pulire i pavimenti...
Pulizia della Casa

Come pulire un vecchio dipinto ad olio

Come vedremo insieme nei pochi passi di questo tutorial, nonostante possa sembrare difficile, effettuare lavori di pulizia e manutenzione di alcuni oggetti in apparenza complessi, come ad esempio un vecchio dipinto ad olio, è in realtà un lavoro semplice...
Pulizia della Casa

Come pulire i mobili in legno con l'olio di limone

I mobili in legno rappresentano l'arredamento per eccellenza. Il legno, infatti, oltre ad essere un materiale molto resistente, dona alla casa un tocco di eleganza che i mobili in altri materili difficilmente danno. Purtroppo, uno dei difetti dell'arredamento...
Pulizia della Casa

Come pulire un recipiente dell'olio

L'olio, sia di oliva che di origine vegetale, è un prodotto molto usato nelle cucine italiane. È un ingrediente che non può assolutamente mancare ed è presente in quasi tutte le preparazioni sia dolci che salate. Rimuovere questa sostanza dalle stoviglie...
Pulizia della Casa

Come pulire le macchie di olio dalla seta

A tutte le casalinghe è successo almeno una volta di imbrattare un tessuto delicato come una camicia, un pantalone o una cravatta di seta: per risolvere il dilemma spesso si corre in lavanderia augurandosi di salvare il capo in questione, ma volendo...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.