Come Pulire Lampade E Paralumi

tramite: O2O
Difficoltà: facile
15

Introduzione

Le lampade e i paralumi costituiscono un importante quanto bello complemento di arredo. Essi possono essere di svariate forme e di diversi tipi di materiale: si può spaziare dalla alla lana al tessuto per arrivare a fabbricazioni speciali in oro, argento e qualsiasi altra bizzarria si voglia. Ma come tutto dopo un certo periodo la polvere inizia ad accumularsi e c'è proprio bisogno di una bella pulita. Ma come fare? Niente paura, in questa guida ti vengono mostrate, attraverso pochi semplici passi, tutte le informazioni utili per poter pulire lampade e paralumi della tua casa. L'operazione non è nulla di difficile, munisciti solo di un buon prodotto per mobili che sia utilizzabile per il materiale della lampada/paralume e di uno straccio.

25

Occorrente

  • Prodotto per mobili
  • Sapone
  • Pennello
  • Alcool
  • Detersivo
  • Mollica di pane
  • Olio di ricino
35

Cominciamo con le più comuni: le lampade a stelo di legno; utilizzando un prodotto apposito per legni comincia a pulire il tutto munendoti di uno straccetto o qualcosa di adatto; ripeti l'operazione una seconda volta se non ti sembra di ottenere il risultato che cerchi. Passiamo a quelle in metallo cromato: per queste non hai bisogno di nessuno prodotto, ti basta passarle con uno straccio imbevuto di acqua e sapone, sciacquarle e asciugarle. Le lampade in ottone, per evitare di rovinarle, puliscile con dell'acqua con un dell'alcool aggiunto e come per le precedenti, sciacquale e asciugale. Tieni a mente che nel caso di incrostazioni non devi far altro che usare un pennello non troppo morbido e passarlo sulla zona desiderata.

45

Molto spesso viene tralasciato la lampadina per dimenticanza o per mancanza di voglia: anche essa come tutto il resto accumula polvere e ha bisogno di pulizia. Non ti basta che svitarla, passare il vetro con un po' di acqua e sapone, sciacquare, asciugare e ripassare con un batuffolo di cotone intriso in un pizzico di alcool. Non riavvitarle subito, ma solo quando sono perfettamente asciutte.

Continua la lettura
55

Per la passamaneria, se ingiallita lavala con acqua e del detersivo apposito. Per i paralumi in pergamena, passa leggermente e uniformemente con mollica di pane, gomma da matita morbida oppure con olio di ricino. Per quelli invece fatti in seta e pizzo, non devi fare altro che spazzolarli con una spazzola morbida. I paralumi in stoffa, lavali nella vasca da bagno, spazzolandoli delicatamente con acqua tiepida e detersivo adatto, sciacqua con la doccia fredda e fai asciugare all'ombra. Nel caso trovi una guarnizione staccata incollala oppure cucila con qualche punto nascosto.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Esterni

Come pulire i faretti da esterno

Illuminare, anche esternamente, la propria casa è molto importante se si vogliono svolgere attività all'aperto anche nelle ore serali. Non a caso, le soluzioni d'illuminazione sono molteplici anche in quanto ad estetica. I faretti da esterno, però,...
Arredamento

Come arredare con la carta di riso

La carta di riso rappresenta indubbiamente uno dei metodi di decorazione più diffusi nel mondo orientale. In Occidente invece questa pratica è ancora poco conosciuta anche se si sta sviluppando sempre di più in quanto risulta essere estremamente comoda...
Pulizia della Casa

Come pulire un paralume in stoffa

Da strumenti che servivano a coprire e riparare la luce proveniente dalle lampade, i paralumi, oggi, sono diventati veri e propri complementi d'arredo, riproposti in varie forme e tessuti. Estremamente eleganti in contesti d'arredamento classici, originali...
Arredamento

Come orientarsi nell'acquisto di lampadine e paralumi

Al giorno d'oggi, bisogna tener conto che una famiglia, passa gran parte della suo tempo in comune nella stanza da soggiorno e, molto spesso, i vari membri desiderano fare cose diverse nello stesso momento. Per far fronte a ciò, il sistema di illuminazione...
Arredamento

Consigli per illuminare un corridoio buio

Il corridoio è una parte fondamentale della casa. Se riuscite a valorizzarlo nel modo giusto può diventare davvero il pezzo forte della vostra abitazione. Solitamente infatti è la prima parte dopo la porta d'entrata e quindi il primo locale che gli...
Arredamento

Come scegliere una lampada vintage

Lo stile vintage sta riscoprendo il suo splendore, ma è giusto sapere che arredare con questo stile richiede particolari attenzioni. Naturalmente oltre ad una scelta accurata dei mobili sarà opportuno abbinare i complementi d'arredo inerenti lo stile...
Arredamento

Trucchi per aumentare lo spazio in una stanza

Per aumentare lo spazio di una stanza di piccole dimensioni, è necessario seguire determinati accorgimenti. La cura dell’ambiente e la scelta opportuna dei finimenti d’arredo, infatti, vi aiuteranno ad accrescerne l’ampiezza, con sorprendenti...
Arredamento

Come arredare con il fiorato

Esistono degli stili particolari che, se non abbinati ai complementi d'arredo adatti, rischiano di creare un insieme poco gradevole alla vista. Uno di questi potrebbe essere il fiorato ma, se abbinato in maniera corretta, può diventare gradevole ed...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.