Come pulire la teiera e la caffettiera

tramite: O2O
Difficoltà: facile
17

Introduzione

Uno degli inconvenienti più sgradevoli che le normali caffettiere presentano, è lo sgradevole sapore che conferiscono al caffè quando vengono usate dopo un periodo lungo di inutilizzo, o quando vengono usate per la prima volta. La caffettiera ha delle perdite di acqua, oppure produce molto meno caffè di quanto dovrebbe? In questo caso è arrivato il momento di effettuare una pulizia più profonda in quanto, ad esempio, potrebbero esserci dei problemi con i filtri. Vediamo quindi come pulire la teiera e la caffettiera in pochi e semplici passaggi.

27

Occorrente

  • caffè
  • zucchero
  • sale fino da cucina
  • acqua
  • ago o spilli da cucito
37

Di solito, per pulire teiere e caffettiere, si utilizza semplicemente acqua calda con sale grosso o limone per la superficie esterna, mentre per l'interno normalmente basta solo un po' di acqua bollente. Ma può anche capitare che questi due oggetti siano così sporchi che non si riesca a farli tornare puliti; ecco allora alcuni consigli che io ho già sperimentato e risultano efficaci. Innanzitutto è bene tener in mente che non dovete mai asciugare la calotta all'interno, ma lasciarla sgocciolare ben bene, prima di riporla al posto. Ricordate di far funzionare caffettiera e teiera per un paio di volte solo con dell'acqua se erano inutilizzate per un lungo periodo di tempo.

47

Un consiglio utilissimo, ad esempio, prima di lasciare la caffettiera inutilizzata per tanto tempo è quello di lasciarla smontata, dopo averla lavata, e di cospargerla all'interno del serbatoio dell'acqua, del filtro e del serbatoio superiore con un po' di caffè in polvere. Per quanto riguarda le teiere, invece, è consigliato utilizzare un po' di zucchero nel caso in cui non dovranno essere utilizzate per un po'.

Continua la lettura
57

Le perdite di caffè (per quanto concerne le caffettiere) o di acqua (per quanto riguarda sia teiere che caffettiere) che a volte si verificano possono essere causate, non da una loro pulizia necessaria, ma dalla valvola intasata, dalla guarnizione di gomma ormai logorata. In questo caso, dovrete rivolgervi presso i negozi di casalinghi ed effettuare i relativi ricambi dei pezzi usurati; anche in questo caso, però, dovrete far funzionare teiera e caffettiera prima per un paio di volte con solo dell'acqua.

67

Potete munirvi di moltissima pazienza e un semplice ago da cucire o uno spillo da sartoria, che dovrete precedentemente aver sterilizzato, e potete procedere con il pulire singolarmente ogni foro del filtro dalle impurità e residui di caffè, che col tempo si sono accumulati. È una operazione alquanto noiosa da un certo punto di vista, ma il vostro filtro tornerà come nuovo e potrete assaporare nuovamente, ad esempio, un ottimo caffè.

77

Infine, se possedete una teiera o caffettiera in argento ecco come potete fare: per pulire l'interno, dovete riempire questi due contenitori con una soluzione composta da un cucchiaino da tè di borace, sodio in grado di sciogliere grassi, ammorbidire lo sporco ed ostacolare lo sviluppo di muffe e batteri, lo trovate in farmacia, e quasi tre tazze di acqua calda e lasciar agire per due ore. Distribuite la miscela tutt'intorno con una spazzola morbida, poi svuotate e lavate con acqua saponata.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Pulizia della Casa

Consigli per lucidare l'esterno di una moka

La moka è uno degli accessori da cucina più utilizzati e più amati, da tutti coloro che amano preparare un ottimo caffè durante la giornata. Chi infatti non ama gustare un buon caffè caldo alle prime ore del mattino o subito dopo pranzo. Il caffè...
Economia Domestica

Consigli per decalcificare la caffettiera

Il calcare è uno degli elementi naturali, che si forma su qualsiasi superficie a contatto con l'acqua. La sostanza appare ben visibile quando si asciuga, creando non pochi problemi soprattutto dal punto di vista estetico se si parla di pentole, posate...
Pulizia della Casa

Come Pulire Una Caffettiera Moka Intasata

Se siamo degli amanti del caffè e ci piacerebbe riuscire a preparalo esattamente come quello prodotta dai bar, per prima cosa dovremo scegliere ed acquistare una apposita macchina per il caffè. In commercio ne esistono di due tipi: la classica moka...
Economia Domestica

Come cambiare la guarnizione della caffettiera

Quando si utilizza la caffettiera, la buona riuscita del caffè dipende anche dallo stato dei suoi componenti: nello specifico, la guarnizione è uno dei fattori chiave e, quindi, la sua sostituzione è fondamentale. Infatti, se non viene cambiata per...
Pulizia della Casa

Come pulire e profumare una teiera

Se come gli inglesi o i giapponesi adoriamo consumare del tè a determinati orari della giornata o servirlo quando ci sono degli ospiti, è molto importante curarne l'aspetto esterno e interno di una teiera, indipendentemente se è di porcellana, di argento...
Arredamento

Cucina vintage: 10 complementi d'arredo must have

Tra arredi moderni e futuristici che possono conquistare la popolazione del XXI secolo, il vintage rimane sempre un ever green. Con i suoi elementi "di una volta" può dare una sensazione di calore unica. In questa lista vedremo 10 complementi d'arredo...
Pulizia della Casa

Come eliminare i depositi di calcare dalla teiera

Nel settore della cucina sono tanti i sistemi che vengono adoperati per effettuare attività di routine quotidiana funzionale al risveglio e alla salute personale. Molta componente oggettistica è adoperata in cucina per la preparazione di bevande o pietanze...
Pulizia della Casa

Come far brillare una moka da caffè

Avete già provato numerosi detergenti per la pulizia diversi tra loro, ma la vostra moka da caffè non è comunque brillante come volete? Se vi trovate in questa situazione, non abbiate nessun timore.Nella seguente pratica e rapida guida che enuncerò...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.