Come pulire la moka

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Avere una moka sempre pulita e perfetta è il desiderio di tutti gli amanti del caffè. Il caffè italiano, che si prepara con la classica moka, è famoso in tutto il mondo per il suo gusto inconfondibile. Freddo o caldo, con o senza crema, il caffè italiano fatto con la moka vanta una lunga tradizione storica. Contrariamente ad altri dispositivi simili, la moka italiana può durare per anni. La sua manutenzione è semplice, ma bisogna osservare alcune regole per farla funzionare al meglio. Il segreto per gustare sempre un ottimo caffè con la moka è pulire in maniera appropriata e continuativa l'apparecchio. Una moka pulita, infatti, lascia sprigionare tutto l'aroma e il sapore di questa magnifica bevanda. Residui stantii o calcarei possono alterare la qualità del miglior caffè macinato. A questo aggiungiamo anche che occorre controllare periodicamente alcuni elementi della moka, come serbatoio, guarnizione e filtro. In caso di usura o di otturazione è necessario sostituirli con dei nuovi. Nella seguente guida forniamo alcuni utili consigli su come pulire la moka.

27

Pulizia quotidiana

Per pulire quotidianamente la moka bisogna evitare l'utilizzo di detersivi, come sapone o detergente per stoviglie, poiché lasciano residui di odori che alterano l'aroma del caffè. Una volta raffreddata, si svita e si lava con acqua di rubinetto tiepida. Successivamente, si mette ad asciugare su un piano d'appoggio. Evitate di richiuderla se i suoi pezzi non sono bene asciutti. L'eccesso di umidità provocherebbe muffe e cattivi odori. Qualora il filtro risultasse otturato, effettuate una pulizia approfondita. Per quest'operazione si può adoperare del sale oppure del bicarbonato di sodio.

37

Pulizia periodica

Per pulire periodicamente la moka è necessario smontarla completamente. Si verifica lo stato della guarnizione. Quest'ultima deve essere integra e morbida. Provvedete a sostituirla se presenta fessure o usura. Il filtro, se si adopera un caffè macinato fine, potrebbe otturarsi. Adoperate uno spazzolino o uno spillo per liberare i fori. Eventualmente cambiate anche questo, se irrecuperabile. I pezzi di ricambio della moka si possono reperire in qualsiasi negozio di prodotti casalinghi.

Continua la lettura
47

Soluzione di acqua e bicarbonato

Un buon sistema per pulire la moka è inserire una soluzione di acqua e bicarbonato nel serbatoio. Avvitate i pezzi e ponete la caffetteria sul fuoco. Lasciate fuoriuscire il liquido e buttatelo. Ripetete l'operazione con sola acqua per un paio di volte. Il bicarbonato di sodio svolge un'efficace azione deodorante e detergente.

57

Pulizia del calcare dal serbatoio

Per eliminare i residui di calcare dal serbatoio interno adoperate acqua e aceto di vino bianco. Procedete come per la soluzione di bicarbonato.
Per la moka inutilizzata da tempo, invece, preparate due volte di seguito un caffè leggero, che bisognerà poi buttare. A questo punto la moka è pronta per un ottimo caffè.

67

Guarda il video

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Economia Domestica

Come pulire i sandali in sughero

I sandali in sughero, sono indubbiamente molto comodi nel periodo estivo, in quanto questo tipo di materiale è molto leggero e pratico ma, il plantare purtroppo è soggetto a sporcarsi maggiormente rispetto alla parte in pelle o in cuoio. Per pulire...
Economia Domestica

Come pulire velocemente il Bimby

Il Bimby è un robot da cucina capace di svolgere la funzione di ben 12 elettrodomestici, velocizzando e semplificando di molto il lavoro passato in cucina. L'unico suo fastidio è quello di doverlo pulire ad ogni utilizzo, per non intaccare la sua integrità....
Economia Domestica

Come pulire e disinfettare un frigorifero

Per la cura della propria casa è sempre molto importante eseguire periodicamente delle semplici ma essenziali operazioni di manutenzione degli elettrodomestici, per fare in modo che durino nel tempo e garantiscano delle prestazioni ottimali. Un'insufficiente...
Economia Domestica

Come pulire i vetri con i fogli di giornale

Avete i vetri delle finestre della vostra casa sporchi e non avete idea come pulirli in modo veloce ma efficace senza perdere molto tempo? La soluzione adatta per voi potrebbe essere quella di usare dei fogli di giornale. La pulizia dei vetri con i fogli...
Economia Domestica

5 modi per pulire l'argento

L'argento è un metallo versatile e bello, grazie alla sua lucentezza aggiunge un tocco di eleganza a piatti, posate, e gioielli. Pulire l'argento è facile, economico e veloce poiché non è necessario alcun attrezzo speciale. È infatti possibile pulirlo...
Economia Domestica

Come pulire la verdura a foglia

Le verdure a foglia (cavoli, bietole, spinaci ecc.) a volte risultano essere molto sporche. Quindi molto importante pulirle correttamente. Il modo migliore per farlo è quello di immergerle in acqua fredda. Nei passi della guida a seguire troverete diversi...
Economia Domestica

Come pulire una pentola bruciata

La pentola, che sia essa in acciaio inox o realizzata in materiale antiaderente, è soggetta, durante la cottura dei cibi, a bruciature e adesioni del cibo stesso sul fondo. Talvolta potrebbe capitare di dimenticare la pentola sul fuoco, causando la bruciatura...
Economia Domestica

Come pulire le porte in vetroresina

La vetroresina risulta un'ottima scelta per le porte e altri complementi d'arredo, perché è estremamente versatile, richiede una bassissima manutenzione e riesce ad ambientarsi alla perfezione in qualsiasi tipo di arredamento, sia moderno che in arte...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.