Come pulire la moka

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: media
19

Introduzione

Avere una moka sempre pulita e perfetta, è il desiderio di tutti coloro i quali amano il caffè. Non c'è niente di meglio che un caffè caldo al mattino, appena svegli, una bevande che dona la giusta dose di energia, per affrontare l'intera giornata lavorativa o familiare! Il caffè italiano che si prepara con la classica moka è famoso in tutto il mondo per il suo gusto inconfondibile. La ricetta è ormai patrimonio dell'intera umanità e conta innumerevoli appassionati bevitori. Freddo o caldo, con o senza crema, il caffè italiano fatto con la moka vanta una lunga tradizione storica. Contrariamente ad altri dispositivi simili, la moka italiana può durare per anni. La sua manutenzione è semplice, ma bisogna osservare alcune regole per farla funzionare al meglio.
Il segreto per gustare sempre un ottimo caffè con la moka è pulire in maniera appropriata ed anche continuativa l'apparecchio, attraverso il quale viene fuori questa bevanda che dona allegria ed anche vitalità. Una moka pulita, infatti, lascia sprigionare tutto l'aroma e il sapore di questa magnifica bevanda. Residui stantii o calcarei possono alterare la qualità del miglior caffè macinato. A questo aggiungiamo anche che occorre controllare periodicamente alcuni elementi della moka, come serbatoio, guarnizione e filtro.

29

Occorrente

  • bicarbonato di sodio
  • acqua calda
  • spazzolino o spillo
  • aceto di vino bianco
39

In caso di usura o di otturazione, è necessario sostituirli con dei nuovi. Per pulire quotidianamente la moka bisogna evitare l'utilizzo di detersivi, come sapone o detergente per stoviglie. Lasciano residui di odori che alterano l'aroma del caffè. Una volta raffreddata, si svita e si lava con acqua di rubinetto tiepida. Successivamente, si mette ad asciugare su un piano d'appoggio.

49

Evitare di richiuderla se i suoi pezzi non sono bene asciutti. L'eccesso di umidità provocherebbe muffe e cattivi odori.
Qualora il filtro risultasse otturato, effettuare una pulizia approfondita. Per quest'operazione si può adoperare del sale oppure del bicarbonato di sodio. Sta a noi scegliere l'elemento da utilizzare, che andremo ad inserire sulla nostra moka, per farla tornare a risplendere, del tutto come se fosse nuova.

Continua la lettura
59

Per pulire periodicamente la moka, è necessario smontarla completamente. Si verifica lo stato della guarnizione. Quest'ultima deve essere integra e morbida. Provvedere a sostituirla se presenta fessure o usura. Il filtro, se si adopera un caffè macinato fine, potrebbe otturarsi. Adoperare uno spazzolino o uno spillo per liberare i fori. Eventualmente cambiare anche questo, se irrecuperabile. I pezzi di ricambio della moka si vendono in qualsiasi negozio di prodotti casalinghi.

69

Un buon sistema per pulire la moka è inserire una soluzione di acqua e bicarbonato nel serbatoio. Avvitare i pezzi e porre la caffetteria sul fuoco. Lasciar fuoriuscire il liquido e buttarlo. Ripetere l'operazione con sola acqua per un paio di volte. Il bicarbonato di sodio svolge un'efficace azione deodorante e detergente.

79

Per eliminare i residui di calcare dal serbatoio interno, adoperare acqua e aceto di vino bianco. Procedere come per la soluzione di bicarbonato.
Per la moka inutilizzata da tempo, invece, preparare due volte di seguito un caffè leggero. Questo bisognerà poi buttarlo. La moka è ora pronta per un ottimo caffè.

89

Guarda il video

99

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Se possibile, preparare il caffè con acqua non calcarea
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Pulizia della Casa

Consigli per lucidare l'esterno di una moka

La moka è uno degli accessori da cucina più utilizzati e più amati, da tutti coloro che amano preparare un ottimo caffè durante la giornata. Chi infatti non ama gustare un buon caffè caldo alle prime ore del mattino o subito dopo pranzo. Il caffè...
Pulizia della Casa

10 oggetti da non mettere nella lavastoviglie

Gli elettrodomestici d'epoca moderna rappresentano un valido aiuto nelle faccende di casa. La lavastoviglie è uno di questi. Fare i piatti con l'ausilio di questo apparecchio ci permette di risparmiare tempo. E non solo: se la usiamo correttamente potremmo...
Pulizia della Casa

Come decalcificare la caffettiera

Macinato, a cialde o a capsule: ciascuno ha le proprie preferenze in materia di caffè. Per molte persone, la caffettiera è l'apparecchio più utilizzato della casa anche se, nel corso del tempo, quel ricco sapore naturale scompare gradualmente, lasciando...
Pulizia della Casa

Macchinetta del caffè: guida alla manutenzione

Se esiste una tradizione italiana inamovibile e incrollabile, è indubbiamente quella del caffè. Che sia a colazione o dopo i pasti, il caffè non può mancare nella nostra quotidianità. Da sempre siamo soliti prepararlo in molti modi: c'è chi considera...
Arredamento

Idee per soffitti moderni

In questa guida verranno suggerite alcune idee per realizzare dei soffitti moderni, in modo da ottenere piacevoli effetti decorativi, giocando con la forma, il colore e la consistenza. È importante, infatti, prestare la massima cura ed attenzione ad...
Economia Domestica

Come scegliere la macchina del caffè

Il caffè accompagna la nostra giornata sin dal suo inizio. Che si beva lungo, ristretto, amaro, macchiato, zuccherato, solubile, a casa o al bar rappresenta comunque un piccolo momento a cui nessuno si sente rinunciare, praticamente un diritto inalienabile...
Pulizia della Casa

Come pulire i bidoni della spazzatura

In questa guida di oggi vi insegneremo come pulire i bidoni della spazzatura. Quest'ultima, specialmente quella che è generata dai generi alimentari di facile deperimento quindi, emana odori cattivi già dopo meno di cinque ore, provocando danni all'ambiente...
Pulizia della Casa

Come rimuovere l'odore di fumo

I danni che sono causati dal fumo possono derivare da diverse fonti: incendi, fumo di sigaretta, sigaro, pipa, cibi carbonizzati, etc. Dopo che sono state riparate e sostituite le superfici degli oggetti danneggiati spesso resta l'odore del fumo che rende...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.