Come pulire la fragranite

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

La fragranite è un materiale composito formato da resina e particelle agglomerate di granito. La caratteristica principale di questo materiale è la sua superficie liscia e uniforme che lo rende particolarmente adatto per l'utilizzo nei lavelli da cucina. L'assenza di porosità, infatti, riduce il rischio di depositi di calcare dovuti al continuo passaggio dell'acqua. Utilizzando la fragranite si ha un notevole miglioramento del livello di igiene in cucina in quanto, non soltanto il calcare ma anche i residui di sporco, i batteri e i depositi di cibo si riducono in modo significativo. La fragranite è composta per l'80% di granito, che le conferisce grande solidità e resistenza a gli urti, ai graffi e alle macchie. Per mantenere invariate queste caratteristiche tuttavia, è fondamentale una adeguata pulizia giornaliera. Vediamo allora come pulire la fragranite.

26

Occorrente

  • alcool o candeggina
  • spugnetta poco abrasiva
  • aceto bianco o di mele
  • bicarbonato
  • detersivo per piatti
36

A caldo

La pulizia costante è fondamentale per mantenere le qualità della fragranite durature nel tempo. Bastano un paio di minuti di manutenzione giornaliera per garantire a tale materiale un aspetto inalterato e naturale per anni. Dopo l'utilizzo del lavello o della vasca in fragranite, occludete il tappo di scarico e riempite con acqua calda, ad una temperatura di almeno 70 C°. Versate il detersivo per piatti che usate abitualmente e lasciate agire per 20 minuti circa. Trascorso questo lasso di tempo scaricate l'acqua e risciacquate abbondantemente aiutandovi con una spugnetta medio abrasiva.

46

A freddo

La fragranite è un materiale molto elegante in grado di attirare l'attenzione di chiunque ami vivere la propria cucina. Allo stesso tempo l'idea di una continua manutenzione potrebbe far desistere dalla scelta di questo materiale. In realtà, per i più pigri o per chi conduce una vita molto frenetica, vi è un modo molto semplice e veloce per ovviare a questo problema. Dopo la pulizia quotidiana delle stoviglie nel vostro lavandino, miscelate il sapone per piatti con un po' di bicarbonato. Passate la miscela con attenzione su tutta la superficie aiutandovi una spugnetta medio abrasiva e infine risciacquate abbondantemente. Il lavello così sarà sempre perfetto e apparentemente nuovo, in pochi minuti.

Continua la lettura
56

Antimacchia


La fragranite difficilmente tende alla formazione di macchie in quanto i cristalli di granito e la resina sono materiali impermeabili. Ma se non si esegue l'adeguata pulizia giornaliera è un rischio a cui si può andare incontro. La soluzione a questo problema è semplice. Basterà passare dell'alcool o della candeggina diluita direttamente sulle macchie, aiutandovi con una spugnetta medio abrasiva. In alternativa ai prodotti chimici potete tranquillamente utilizzare l'aceto bianco o l'aceto di mele.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Fate attenzione nel caso si debbano stasare i tubi utilizzando acidi , che questi non entrano in contatto con la fragranite
  • Non utilizzate spugnette in acciaio
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Pulizia della Casa

Come lucidare il lavello della cucina in fragranite

Il lavello della cucina viene utilizzato ogni giorno, il che lo rende vulnerabile ad un rapido deterioramento soprattutto a causa dell'uso di detergenti abrasivi e del contatto con le stoviglie. Ci sono, tuttavia, alcune soluzioni che è possibile attuare...
Pulizia della Casa

Come pulire un piano cottura in vetro temperato

In questa guida vi spiegherò brevemente come pulire un piano cottura in vetro temperato. Dovete sapere che il vetro temperato è un materiale nato negli ultimi decenni del ventunesimo secolo. Questo vetro temperato consiste in una sorta di vetro più...
Pulizia della Casa

Come pulire il box doccia

L'ordine e la pulizia della nostra casa vanno messi sempre al primo posto. Gli ambienti che richiedono maggiore attenzione sono la cucina ed il bagno. Pulire la nostra casa a volte diventa un vero e proprio lavoro. Infatti, in alcuni casi, emergono insidie,...
Pulizia della Casa

Come pulire il forno con rimedi naturali

Moltissime ricette prevedono la cottura in forno, di conseguenza, si sporca con molta facilità. Il forno si deve pulire regolarmente. In questo modo elimineremo tutto lo sporco e le incrostazioni. Il segreto è pulire tempestivamente il forno. Capita...
Pulizia della Casa

Come pulire i filtri d'aria del condizionatore

La prima cosa da fare prima di riaccendere il vostro condizionatore è pulire ii filtro dell'aria. Questo passaggio è essenziale, per far sì che l'aria sia pulita nell'ambiente in cui vivete o lavorate. Nel filtro dell'aria, infatti, tendono ad accumularsi...
Pulizia della Casa

Come pulire le poltrone

Pulire le poltrone da sole può essere un'attività molto leggera e veloce come una fatica erculea. Questo dipenderà dal tipo di poltrona che dovete pulire per esempio sfoderabile o non sfoderabile, dal tipo di copertura per esempio di tessuto o pelle...
Pulizia della Casa

10 consigli per pulire casa velocemente

Molto spesso può accadere di ricevere degli ospiti all'ultimo minuto, ed è per questo, che bisogna rimboccarsi le maniche e pulire la casa il più in fretta possibile, in modo tale, da farla apparire completamente pulita e soprattutto ordinata. In questa...
Pulizia della Casa

Come pulire i pavimenti

Pulire i pavimenti non è affatto difficile, ma per evitare di commettere degli errori è necessario usare attrezzi e prodotti adeguati. Esistono diversi tipi di pavimenti: gres, ceramica, parquet, marmo, cotto e di conseguenza i metodi per renderli splendenti...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.