Come pulire la cera su dei pantaloni d'acetato

tramite: O2O
Difficoltà: facile
17

Introduzione

Gocce di cera sui tuoi pantaloni d'acetato preferiti? Niente panico! Non disperatevi! C'è un rimedio anche a questo imprevisto. La soluzione per pulire la cera dall'acetato è facile e alla portata di tutti: in poche e semplici mosse tutto tornerà come prima e i tuoi pantaloni ritorneranno come nuovi. Devi soltanto seguire attentamente i passaggi riportati di seguito... Buona smacchiata!

27

Occorrente

  • Cucchiaino da caffè, ferro da stiro, panno di stoffa o carta assorbente, bacinella, acqua, bicarbonato di sodio, batuffolo di cotone, alcool
37

Per prima cosa lascia che la cera si asciughi. Prima di rimuovere la macchia è importante che tutta la cera si sia ben solidificata, se tenti di rimuoverla, rischierai solo di ingrandire la macchia e di rendere la rimozione più difficile, complicando ulteriormente la smacchiatura.

47

Una volta che la cera si è asciugata poggia il pantalone su una superficie rigida e, servendoti di un cucchiaino da caffè, inizia a raschiare via la macchia di cera con delicatezza (in questo passaggio può essere utilizzato anche un coltello dalla lama poco affilata o smussata, è però consigliato l'uso di un cucchiaino per non creare danni nei tessuti più delicati). È importante che questa operazione venga effettuata delicatamente poiché il tessuto potrebbe danneggiarsi molto facilmente.

Continua la lettura
57

Ora che la macchia è stata quasi del tutto rimossa, bisogna che togliamo anche gli ultimi resti di cera. Prendi il ferro da stiro e regolalo ad una bassa temperatura. Nel frattempo prendi della carta assorbente o un panno di stoffa. Adesso posiziona sui residui di cera il panno di stoffa o la carta assorbente e passaci sopra il ferro da stiro: così facendo la cera rimasta verrà trasferita sul panno o sulla carta.

67

Completato il passaggio precedente, passiamo ora all'ultima fase. Riempi una bacinella con acqua molto calda o bollente e aggiungi del bicarbonato di sodio (2 o 3 cucchiai per litro). A questo punto metti in ammollo i tuoi pantaloni: la cera residua precipiterà sul fondo della bacinella. Una volta svolta l'operazione procedi con il normale lavaggio del capo.

77

Se dopo il passaggio precedente non sei ancora del tutto sicura di aver rimosso completamente la macchia di cera, prova a prendere un batuffolo di cotone e imbevilo d'alcool poi strofinalo delicatamente sulla zona incriminata (l'alcool difatti polverizza la cera). Dopodiché procedi con il normale lavaggio del capo d'abbigliamento. Ricorda: prima di mettere l'indumento nella lavatrice, assicurati che la macchia non sia più visibile: il calore durante il lavaggio potrebbe fissare la macchia di cera e quindi rovinare il pantalone.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Pulizia della Casa

Come rimuovere le macchie di cera

Se siete amanti delle candele sicuramente vi sarà capitato qualche volta di far cadere, magari involontariamente, della cera ancora liquida sul divano, sui vestiti o altri tipi di superfici macchiandole. Seguendo alcuni accorgimenti e stratagemmi è...
Pulizia della Casa

Come realizzare una cera fai da te

La cera è un materiale molto utilizzato in casa dalla persone. Questa infatti è molto utile per lucidare mobili in legno massello, pavimenti in parquet e cotto, auto di tutti i tipi. Sul mercato ne sono disponibili di tutti i tipi e marche. Queste,...
Pulizia della Casa

Come passare la cera sui mobili

Ci sono molte opzioni per la finitura dei mobili. La maggior parte delle persone sa che, per ottenere una finitura resistente sui propri mobili, è necessario sigillare i pezzi con un sigillante di protezione come il poliuretano. Ma per ottenere un aspetto...
Pulizia della Casa

Come fare a togliere la cera dai tessuti

Le candele e la cera, normali o con delicate profumazioni, danno un tocco romantico, elegante e sempre speciale ad ogni ambiente, però può succedere che, inavvertitamente, possano cadere delle gocce di cera su un capo. Quando succede una cosa del genere...
Pulizia della Casa

Come Togliere La Cera Colata Sulla Stoffa Senza Lasciare Macchie

Se avete fatto una cena a lume di candela e magari, durante la serata, la cera calda è colata sul tavolo creando delle macchie sulla vostra bella tovaglia da occasione importante, oppure, ancora peggio, se la cera è colata sul vostro abito nuovo, sappiate...
Pulizia della Casa

Come togliere le macchie di cera depilatoria

Se per depilarci usiamo della cera depilatoria ricordiamoci di stare molto attenti alle macchie che potrebbero generarsi, in tal caso vanno eliminate il più presto possibile, in quanto le particelle che la compongono, si depositeranno sulla pelle o...
Pulizia della Casa

Come non far colare la cera delle candele

Raramente le candele sono composte soltanto di cera d'api: di solito si ricorre a miscele contenenti paraffina, cera carnauba e stearina. Le candele costituiscono uno di quei complementi d'arredo che servono a creare l'atmosfera romantica: esse si prestano,...
Pulizia della Casa

Come eliminare la cera dalle tende

Tante volte vi sarà capitato di far cadere la cera delle candele a terra, sui vestiti o sulle tovaglie. Sembra raro, ma potrebbe succedere lo stesso anche sulle tende! Il procedimento per eliminare la cera da queste è uguale a quello di qualsiasi altro...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.