Come Pulire La Caldaia Del Ferro Da Stiro

tramite: O2O
Difficoltà: facile
17

Introduzione

L'usura e il progressivo trascorrere del tempo, possono incidere negativamente sui nostri elettrodomestici. Il ferro da stiro, ad esempio, può andare incontro a fastidiosi problemi riguardanti l'accumulo di calcare nella caldaia. Questo può comportare un lento, ma inesorabile, danneggiamento del ferro. Per mantenere il nostro ferro da stiro in condizioni ottimali, evitando che perda la sua efficienza, possiamo intervenire effettuando delle piccole manutenzioni. Andiamo allora subito a scoprire insieme come pulire la caldaia del ferro da stiro.

27

Occorrente

  • Acqua
  • Aceto
  • Misurino
37

Prima di dare inizio al nostro intervento sulla caldaia del ferro da stiro, assicuriamoci di avere tutti gli ingredienti necessari a portata di mano. Una volta reperiti tutti gli strumenti, possiamo dare il via al nostro ripristino della caldaia. Andiamo a prendere dell’acqua e dell’aceto, ovviamente in quantità equilibrate tra di loro e iniziamo a preparare un vero e proprio mix mischiando i due ingredienti. Il secondo passo è quello di andare a riempire la caldaia con la nostra soluzione. Ora accendiamo il nostro ferro da stiro, in modo da far riscaldare la caldaia. In questo modo, grazie all'ausilio del calore, possiamo ottenere un effetto pulente ancora più elevato.

47

Una volta che il nostro ferro da stiro è arrivato a temperatura e risulta quindi caldo, facciamo uscire la soluzione introdotta in precedenza mediante la vaporizzazione e aspettiamo che il ferro si raffreddi. A questo punto non dobbiamo fare altro che aprire il tappo e muovere il ferro in modo energico, ovviamente facendo attenzione a non bruciarci. Ora possiamo svuotare la caldaia, così da eliminare tutti i residui rimasti di calcare. Possiamo ripetere, se necessario, questo passaggio con una sola modifica. Ovvero quella di cambiare le quantità di acqua e aceto. Andremo infatti a preparare una soluzione con circa il 90% di acqua e il restante 10% di aceto.

Continua la lettura
57

Ovviamente ripetiamo il procedimento fino a quando non abbiamo eliminato tutto il calcare presente nella caldaia del ferro da stiro. Il consiglio è poi quello di monitorare la nostra caldaia e comunque la salute del nostro ferro, ed eventualmente intervenire con questa semplice soluzione casalinga. Possiamo tranquillamente ripetere la pulizia una volta al mese, due se utilizziamo molto spesso il ferro. Per mantenere sempre efficiente il nostro ferro, e salvaguardare la salute della caldaia, utilizziamo sempre acqua distillata per l'uso giornaliero.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Con la stessa soluzione possiamo pulire anche l'esterno del ferro, assicurandoci di asciugarlo accuratamente
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Pulizia della Casa

Come pulire il ferro da stiro senza inquinare

Per stirare i tessuti in maniera impeccabile, il ferro da stiro deve rimanere sempre perfettamente liscio e privo di ogni piccola traccia di sporco. Comunque con il passare del tempo, per le formazioni di calcare, le parti in acciaio possono presentare...
Pulizia della Casa

Ferro da stiro: consigli per la pulizia mensile

Il ferro da stiro è l'elettrodomestico di cui le casalinghe non posso fare a meno, per eliminare ogni piega dai vestiti, jeans, camicie, tende, lenzuola e chi più ne ha più ne metta. Come qualsiasi cosa che viene spesso utilizzata però bisogna periodicamente...
Pulizia della Casa

Come togliere la lacca per capelli dal ferro da stiro

Al giorno d'oggi usare la piastra o il ferro stiro per capelli non è una novità, anzi questo piccolo elettrodomestico ci aiuta sempre nel fare acconciature alla moda. Il più delle volte ci ritroviamo a lisciare i capelli per essere perfette e poter...
Pulizia della Casa

Come far risplendere la piastra del ferro da stiro

Tra le varie faccende di casa, la più fastidiosa e antipatica è sicuramente lo stirare i capi. Per riuscire a farlo in breve tempo e con ottimi risultati, è di fondamentale importanza la qualità del ferro e la sua manutenzione. Una piastra perfettamente...
Pulizia della Casa

Come eliminare le macchie di ruggine dal ferro da stiro

La rimozione delle macchie di ruggine da strumenti, dispositivi e soprattutto dai vestiti è un compito noioso. A volte, le persone tendono a fregare freneticamente sulle macchie con detergenti abrasivi e pagliette d'acciaio, ma senza alcun risultato....
Pulizia della Casa

Come rimuovere il tessuto bruciato dal ferro da stiro

A volte, anche le persone più attente possono sbagliare ed un attimo di distrazione è quanto basta affinché i tessuti si attacchino alla piastra del ferro da stiro. In questi casi, non resta che armarsi di pazienza e provvedere alla rimozione del tessuto...
Pulizia della Casa

Come rimediare alle bruciature del ferro da stiro

Uno degli imprevisti quando si stira la biancheria è la possibilità di causare macchie di bruciature. Non sempre è necessario buttare via questi capi d' abbigliamento rovinati, anzi, è possibile applicare dei metodi semplici ed efficaci per recuperare...
Pulizia della Casa

Come eliminare le bruciature dovute al ferro da stiro

lo squillo del telefono, il bimbo che piange, la pentola sul fuoco, il campanello che suona o un momento particolarmente interessante della soap preferita, ecco i colpevoli principali delle distrazioni che portano a decorare i vestiti con bruciature a...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.