Come pulire la bigiotteria

Tramite: O2O 17/09/2018
Difficoltà: media
17

Introduzione

La bigiotteria è diventata negli ultimi anni indispensabile per le donne di qualsiasi età, grazie alle immense varietà presenti in commercio e ai prezzi più abbordabili rispetto ai gioielli viene utilizzata e acquistata con più leggerezza. Sarà capitato a tutte, più o meno spesso, di indossare capi d'abbigliamento molto semplici, di colori neutri e davanti allo specchio pensare "ma sì, darò del colore aggiungendo gli accessori". Se per oro, argento, pietre preziose, pensiamo ad acquisti più eleganti, che durino nel tempo, che si potranno indossare a qualsiasi età in occasioni speciali; con la bigiotteria ci sentiamo più libere di eccedere con forme e colori ed è per questo che sono diventati ormai oggetti imprescindibili nella quotidianità delle donne. Questi accessori possono essere di vari materiali, con varie possibili applicazioni e lavorazioni e come tutti gli altri oggetti, con l'utilizzo e il passare del tempo possono sporcarsi e perdere la loro lucentezza. Fortunatamente esistono diversi rimedi, anche naturali, per poter pulire qualsiasi materiale e far ritornare i nostri "gioielli" come nuovi. Vediamo allora, attraverso i passi della seguente guida, come pulire la bigiotteria.

27

Occorrente

  • Bigiotteria
  • Aceto o limone o sapone di Marsiglia o bicarbonato
  • Panno morbido
37

Come prevenire lo scurirsi della bigiotteria

Si sa, prevenire è sempre meglio che curare, attraverso dei piccoli accorgimenti è possibile tenere più a lungo i nostri accessori lucidi e luminosi come all'acquisto. Innanzi tutto è importante sistemare in un cassetto o un porta gioie chiuso, quindi al buio, i nostri oggetti e conservarli in dei sacchetti di tela; questo perché alcuni metalli anche solo a contatto con l'aria tendono ad ossidarsi mentre i sacchetti di plastica, sicuramente di più facile reperibilità, contribuirebbero alla formazione di umidità. Altri nemici della nostra bigiotteria sono il sudore, i profumi e l'acqua. Un altro piccolo trucco da attuare per prevenire la perdita di lucentezza è l'applicazione su tutte le parti di smalto per unghie trasparente. Una volta asciugatosi creerà una patina attorno ai vari materiali che impedirà agli stessi di venire a contatto con gli agenti che ne rovinerebbero l'aspetto. Lo smalto va applicato prestando la massima attenzione nel ricoprire tutti i minimi spazi in modo da creare un film protettivo omogeneo sull'oggetto.

47

Come pulire i vari materiali

Prima di iniziare va fatta un'importante precisazione, gli accessori di bigiotteria possono essere composti dai più vasti materiali, acciaio, ottone, legno, vetro, pietre in pasta dura e molto altro; non ci sono però metodi universali per tutti i materiali possibili, ma alcuni rimedi potrebbero essere totalmente deleteri se utilizzati su un materiale non adatto. Un consiglio utile può essere quello di provare prima qualsiasi rimedio su una parte nascosta dell'accessorio per testarne la resistenza. Il primo rimedio per la pulizia è il sapone di Marsiglia, solitamente non è un detergente aggressivo, perciò la sua applicabilità è molto ampia. L'utilizzo è molto semplice, sciogliere alcune scaglie in una ciotola di acqua tiepida e con un panno morbido imbevuto strofinare delicatamente sugli oggetti. Per i materiali che lo consentono, evitare il legno, è possibile anche immergere completamente l'accessorio per qualche minuto.

Continua la lettura
57

Come utilizzare il bicarbonato

Un altro metodo efficace ma un po' più aggressivo è acqua e bicarbonato. Versare in un pentolino un bicchiere d'acqua circa e un cucchiaino di bicarbonato, portare ad ebollizione e spegnere il fuoco. Immergere per qualche minuto il nostro accessorio nell'acqua e lasciare agire, una volta tirato fuori, asciugare delicatamente con un panno morbide o del cotone che sfregando un po' aiuteranno a togliere le macchie. Questo metodo è particolarmente indicato per parti in metallo, mentre non è adatto per legno, pietre fatte con paste polimeriche e parti con della colla.

67

Come utilizzare aceto e limone

Gli ultimi due metodi molto efficaci e di semplicissima applicazione sono dati da due ingredienti sempre presenti in cucina e sono l'aceto di vino bianco e il limone. Entrambi vanno utilizzati diluendone un cucchiaio con dell'acqua tiepida. L'aceto in particolare ha ottime proprietà igienizzanti, perciò utilizzarlo ogni tanto con un pano, anche se apparentemente la nostra bigiotteria non risulta sporca è comunque una buona pratica. Il limone ha una componente acida, perciò ricordarsi sempre di verificare su una piccola parte dell'oggetto che sia un metodo adatto.Più in generale, qualsiasi metodo si scelga di utilizzare, per accessori composti di materiali diversi il consiglio è quello di pulirli attraverso un panno morbido evitando la completa immersione nel composto che si è creato.

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Verificare su una piccola parte nascosta il prodotto scelto
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Pulizia della Casa

Come Pulire Gli Oggetti In Lacca Senza Rovinarli

Gli oggetti in lacca, in particolare le scatole dal gusto spiccatamente orientale, sono sempre più diffuse nelle case non solo degli italiani ma anche degli occidentali che amano acquistarli e collezionarli. Se anche voi possedete queste particolari...
Pulizia della Casa

Come pulire i cristalli Swarovski

Anche se i cristalli Swarovski sono meno costosi rispetto alle pietre preziose, sono considerati il top della bigiotteria. Pertanto è di fondamentale importanza sapere come pulirli, a prescindere dalla quantità e dalla tipologia di sporco. La cura e...
Pulizia della Casa

Come pulire il box doccia

L'ordine e la pulizia della nostra casa vanno messi sempre al primo posto. Gli ambienti che richiedono maggiore attenzione sono la cucina ed il bagno. Pulire la nostra casa a volte diventa un vero e proprio lavoro. Infatti, in alcuni casi, emergono insidie,...
Pulizia della Casa

Come pulire il forno con rimedi naturali

Moltissime ricette prevedono la cottura in forno, di conseguenza, si sporca con molta facilità. Il forno si deve pulire regolarmente. In questo modo elimineremo tutto lo sporco e le incrostazioni. Il segreto è pulire tempestivamente il forno. Capita...
Pulizia della Casa

Come pulire le poltrone

Pulire le poltrone da sole può essere un'attività molto leggera e veloce come una fatica erculea. Questo dipenderà dal tipo di poltrona che dovete pulire per esempio sfoderabile o non sfoderabile, dal tipo di copertura per esempio di tessuto o pelle...
Pulizia della Casa

10 consigli per pulire casa velocemente

Molto spesso può accadere di ricevere degli ospiti all'ultimo minuto, ed è per questo, che bisogna rimboccarsi le maniche e pulire la casa il più in fretta possibile, in modo tale, da farla apparire completamente pulita e soprattutto ordinata. In questa...
Pulizia della Casa

Come pulire i pavimenti

Pulire i pavimenti non è affatto difficile, ma per evitare di commettere degli errori è necessario usare attrezzi e prodotti adeguati. Esistono diversi tipi di pavimenti: gres, ceramica, parquet, marmo, cotto e di conseguenza i metodi per renderli splendenti...
Pulizia della Casa

Come pulire i vetri

I vetri di finestre e porta finestre, in genere, sono la parte della casa che risulta essere più difficoltosa da pulire. Infatti, anche se si adoperano i migliori prodotti, occorre anche capire quali strofinacci utilizzare per evitare che rimangano quegli...