Come pulire l'armadio

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

L'armadio è un mobile a ripiani, spesso munito di cassetti, chiuso da uno o più sportelli, usato per riporvi soprattutto abiti ma anche altri oggetti. Negli armadi tende generalmente ad accumularsi la polvere; si rende pertanto necessario procedere, periodicamente, alla pulizia degli stessi. Nella seguente guida, passo dopo passo, vi illustreremo proprio come pulire l'armadio.

26

Prodotto per la pulizia

E’ difficile capire con quali prodotti pulire l’armadio, poiché è rischioso utilizzare prodotti chimici dato che gli abiti sono a contatto con la nostra pelle. Per questo motivo, è fortemente consigliato preparare una miscela al 100% naturale e profumata composta da 250 ml di acqua calda, 2 cucchiai di sapone di Marsiglia grattugiato e 5 gocce di olio essenziale.

36

Pulire la parte alta dell'armadio

La pulizia deve partire dalla parte alta dell'armadio. Salire quindi sullo scaletto, sul cui piano di appoggio adagiare una piccola bacinella riempita a metà con la soluzione descritta nel passo precedente. Immergere il panno spugna nella soluzione ottenuta e strizzarlo in modo tale da lasciare un leggero alone d'acqua che permetterà di portar via lo sporco. Operare per brevi tratti per volta. Bagnare nuovamente il panno spugna e, questa volta, strizzarlo bene perché subito dopo bisognerà asciugare con lo straccetto di stoffa. Ripetere queste operazioni per tutta la superficie alta del mobile, facendo attenzione a spostare lo scaletto quando occorre.

Continua la lettura
46

Pulire l'interno dell'armadio

Per pulire l'interno dell'armadio, è necessario svuotarlo di tutto ciò che contiene. Salite di nuovo sullo scaletto e lavare partendo sempre dall'alto. Se si inizia dal basso, la parte inferiore si sporcherebbe di polvere e quant'altro proveniente dalla parte alta dell'armadio. Questa volta, però, è bene strizzare quanto più possibile il panno spugna perché non sarà necessario asciugare con lo straccetto. Quindi, passarlo sulle pareti laterali e sui ripiani, fino ad arrivare a terra. Sciacquare più volte il panno per non trasportare la polvere sulle altre superfici ancora da pulire.

56

Pulire le pareti esterne

L'ultimo passo da fare riguarda le pareti esterne del mobile e le ante laterali. Con la stessa soluzione, cominciare da una parete laterale sempre partendo dall'alto verso il basso; spostare lo scaletto e continuare con le ante. Ci si troverà, alla fine, col dover lavare l'altra parete esterna laterale dell'armadio. Dovrete dunque assicurarvi che la parte interna dell'armadio sia ben asciutta prima di risistemare tutto il suo contenuto.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Pulizia della Casa

Come pulire un armadio in stile veneziano

In commercio gli armadi in stile veneziano, sono realizzati con materiali diversi e sono disponibili in vari formati e designer: in legno massello naturale, con pannelli in legno, con inserti in vinile e in legno decorato, a due ante e così via. Qualunque...
Pulizia della Casa

Come pulire un armadio laccato

La pulizia dei mobili della casa è una cosa molto importante che deve essere fatta periodicamente, ma se questa non viene fatta in maniera attenta e corretta può provocare dei danni ad alcuni tipi di mobili, come ad esempio quelli laccati, i quali sono...
Pulizia della Casa

Come prevenire muffe e funghi nell'armadio

Muffe e funghi sono degli organismi che proliferano negli ambienti caldi e umidi. Qualche volta gli armadi possono rappresentare un ambiente ideale, specialmente se si conservano indumenti bagnati oppure umidi. Questo problema si può evitare facilmente...
Pulizia della Casa

Come Organizzare L'Armadio Al Cambio Di Stagione

Durante il passaggio dalle stagioni più calde a quelle più fredde e viceversa, sappiamo quanto possa risultare assai difficoltoso effettuare il cosiddetto cambio di stagione nel proprio armadio. Questa operazione può rubare parecchio tempo, e quest'ultimo...
Pulizia della Casa

Come ordinare un armadio

Tutti quanti in casa possediamo almeno un armadio dove poter riporre i nostri vestiti, in maniera comoda ed ordinata. Ma non sempre siamo soliti esserlo, anzi il più delle volte i nostri capi vengono acciuffati alla rinfusa all'interno del guardaroba....
Pulizia della Casa

Come tenere l'armadio sempre in ordine

L'armadio è senza dubbio il mobile più in disordine di tutta la casa, tanto quello femminile quanto quello maschile. Gli armadi delle donne sono spesso in disordine per i troppi accessori che contengono, quello degli uomini invece è solitamente in...
Pulizia della Casa

Come eliminare l'umidità dall'armadio

L’umidità è un problema molto comune e fastidioso che interessa quasi tutte le abitazioni, soprattutto le seconde case dove la supervisione non è costante. Solitamente si è portati a pensare che gli effetti negativi dell’umidità interessino unicamente...
Pulizia della Casa

Come prevenire la muffa nell'armadio

La muffa nell'armadio è uno spiacevole inconveniente che purtroppo accade sovente, soprattutto negli appartamenti particolarmente soggetti all'umidità. Ritrovare i propri indumenti macchiati e maleodoranti dopotutto è davvero un incubo. Prevenire queste...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.