Come pulire il vetro delle termostufe

tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

Le termostufe sono dotate di un vetro in ceramica che è molto resistente al calore; esse infatti riescono a non rompersi fino ad una temperatura massima di 750°C. La presenza del vetro permette di vedere il fuoco e di creare un ambiente caldo e rilassante nella propria casa. In molte termostufe è predisposto un sistema che non permette al vetro di sporcarsi con la fuliggine ma di pulirsi automaticamente. Nella maggior parte dei modelli bisogna intervenire manualmente e pulire il vetro quotidianamente. Vediamo insieme come attuare i metodi migliori per riuscire al igienizzare il vetro delle termostufe.

26

Occorrente

  • Cenere
  • Aceto
  • Giornali
  • Carta assorbente
  • Acqua
36

Prima di iniziare dovete sapere che per un'ottima prestazione della vostra termostufa, dovrete provvedere alla pulizia annuale della canna fumaria, in questo modo avrete una buona prestazione dell'apparecchio e il vetro tenderà a sporcarsi meno. Per pulire il vetro in commercio esistono molti prodotti chimici efficaci, che vanno applicati direttamente sulla superficie. Fateli poi agire per qualche minuto e poi strofinate con un panno non abrasivo. Questi prodotti sono ottimi ma anche nocivi. Se però desiderate risparmiare esistono dei rimedi naturali e semplici.

46

Un metodo naturale e molto efficace per ripulire velocemente il vetro della termostufa è quello di prendere dei fogli di giornale, in quanto non sono patinati ed evitano di graffiare la superficie del vetro. Per evitare di sporcare per terra mettete attorno alla stufa dei fogli di giornale. Formate delle palline con i fogli, bagnatene una in acqua e nella cenere e poi iniziate a strofinare il vetro. Prendetene delle altre, fate la stessa operazione e poi continuate a pulire insistendo molto sulle parti incrostate dalla fuliggine. Quando avrete finito prendete una bacinella con dell’acqua pulita e qualche goccia di aceto. Immergete all'interno del contenitore della carta assorbente da cucina e risciacquate per bene il vetro. Asciugatelo con altra carta da cucina e otterrete un vetro pulito e brillante.

Continua la lettura
56

Un altro metodo naturale e facile da mettere in pratica inizia spruzzando direttamente sulla superficie del vetro freddo dell’aceto. Fatelo agire per qualche minuto, poi strofinate con delle palline di giornale e risciacquate con acqua semplice. Successivamente asciugate con della carta assorbente. Per evitare che le incrostazioni di fuliggine siano difficili da eliminare, cercate di pulire il vetro quotidianamente. Facendo questo faciliterete il vostro lavoro di pulizia ed igienizzerete al meglio il vetro che compone questo utilissimo strumento.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Per evitare di sporcare per terra mettete attorno alla stufa dei fogli di giornale.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Pulizia della Casa

Come pulire il vetro del box doccia

Il metodo più semplice per pulire il vetro del box doccia consiste nell'utilizzare una spatola, ma spesso questa tecnica non è sufficiente per rimuovere i depositi minerali e la schiuma del sapone, che possono danneggiare in modo permanente il vetro....
Pulizia della Casa

Come pulire il vetro della stufa a pellet

L'installazione di una stufa a pellet produce molti vantaggi: pratici, economici ed indubbiamente ecologici. Infatti essa, pur possedendo l'efficacia e la funzione delle tipiche strutture a legna per riscaldamento, è meno inquinante. La stufa a pellet...
Pulizia della Casa

Come pulire un piano cottura in vetro temperato

In questa guida vi spiegherò brevemente come pulire un piano cottura in vetro temperato. Dovete sapere che il vetro temperato è un materiale nato negli ultimi decenni del ventunesimo secolo. Questo vetro temperato consiste in una sorta di vetro più...
Pulizia della Casa

Come pulire il vetro del camino

I camini sono oggi come in passato, non solo elementi per il riscaldamento della stanza, ma anche parte dell'arredo. Se si possiede un camino con vetro protettivo, questo di sicuro si sporcherà diventando molto scuro a causa del fumo e della fuliggine...
Pulizia della Casa

Come pulire il vetro del termocamino senza usare prodotti

Pulire i vetro del termocamino senza usare prodotti industriali ma solo naturali, non solo può dare un risultato brillante al proprio componente d'arredo, ma soprattutto, può anche dare la soddisfazione al proprietario di non aver danneggiato l'ambiente....
Pulizia della Casa

Come pulire le caraffe in vetro

Se pensiamo ad una bella tavola imbandita, immaginiamo argenteria lucente, tovagliato candido, piatti dallo smalto splendente e bicchieri brillanti. Nessuna défaillance pertanto è concessa, né macchie, né ombre e tanto meno caraffe o bottiglie incrostate...
Pulizia della Casa

Come pulire le lampade di vetro soffiato

Le lampade di vetro soffiato rappresentano un complemento d'arredo davvero prezioso: queste, infatti, possono conferire alla casa un'immagine preziosa e raffinata, oltre che stilisticamente molto moderna. Data la fragilità di questo tipo di lampade,...
Pulizia della Casa

Come pulire il doppio vetro del forno a gas

Il problema forse più diffuso del forno, in particolare di quello a gas, è la difficoltà di mantenerlo pulito in ogni sua parte, visto che spesso viene usato per riscaldare pizze e, sia il pomodoro che la mozzarella, inevitabilmente sciogliendosi formano...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.