Come pulire il vetro del caminetto

Tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Quando si avvicina l'inverno è fondamentale tenere mite la temperatura della propria casa. Ogni casa ovviamente ha il proprio impianto di riscaldamento. Ad ogni modo il camino, seppur poco tecnologico e per così dire moderno, suscita ancora un notevole fascino. In questa guida ci focalizzeremo principalmente su una procedura da eseguire dopo averlo utilizzato, in modo da poterlo mantenere pulito. Ma più nel dettaglio e nello specifico ci focalizzeremo principalmente sulla pulizia di un elemento che compone il caminetto. Per l'appunto, attraverso semplici e chiari passaggi, vedremo come poter pulire il vetro del caminetto.

26

Strofinare con carta e cenere

Strofinare con carta e cenere. Questo è un metodo efficace e sicuro e funziona molto bene anche senza l'impiego di sostanze chimiche, anche se richiede un maggiore impegno. Inumidire uno o due fogli di carta da cucina e passare un leggero strato di cenere fine sulla parte inumidita.

36

Utilizzare l'aceto

Anche l'aceto funziona abbastanza bene nella rimozione delle macchie di fuliggine dal vetro. Mescolare una tazza di aceto in un litro d'acqua calda e spruzzare direttamente sulla superficie del vetro, pulire quest'ultimo con un panno o un foglio di giornale per prevenire la formazione di striature ed opacità. Per questo tipo di utilizzo, è consigliato utilizzare dell'aceto distillato diluito. Strofinare le aree più difficoltose con un pennello ed asciugare l'aceto con un panno privo di lanugine.

Continua la lettura
46

Usare della soluzione detergente

Metodo della soluzione detergente. Mescolare un cucchiaino di detersivo liquido per stoviglie con un litro d'acqua calda; utilizzare una spugna o spruzzare direttamente sul vetro. Rimuovere il liquido e la fuliggine con un panno privo di lanugine o un foglio di giornale. Se si utilizza una spugna, accertarsi di aver rimosso eventuali residui di tessuto dal vetro, prima di accendere nuovamente il camino.

56

Utilizzare del pulitore di vetro per uso professionale

Metodo del pulitore di vetro per uso professionale. Mentre i normali detergenti per vetri si limitano ad eliminare la fuliggine, quelli professionali sono in grado di rimuovere anche qualsiasi residuo di carbonio. Questi prodotti possono essere acquistati in negozi specializzati e sono disponibili sotto forma di pasta. Aggiungere una piccola quantità di pasta sul vetro e spalmarla con un movimento ellittico, lasciare asciugare il pulitore per qualche secondo, quindi utilizzare un panno morbido per strofinare la pasta e rimuoverla con i fogli di giornale. Vi auguro a questo punto sinceramente buon lavoro.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Pulizia della Casa

5 modi per pulire la ghisa del caminetto

La griglia del camino, a causa di un uso inappropriato, può spesso rovinarsi e sporcarsi. Quando cucinate della carne all'interno del camino per esempio, la griglia del camino può riempirsi di grasso, corrodersi e arrugginirsi rovinandosi completamente.Esistono...
Pulizia della Casa

Come pulire velocemente i vetri del caminetto

Il camino, oltre a rendere l’ambiente domestico più caldo e accogliente durante i mesi invernali, rappresenta un importante oggetto d’arredamento. In commercio ne esistono numerose tipologie: possono essere alimentati a legna o a pellet e podsono...
Pulizia della Casa

Come pulire il vetro del camino

Sicuramente il camino ha un fascino che non ha tempo, ma esiste una sola difficoltà che può essere destabilizzante ed è quella di capire come pulire il vetro del camino affinché risulti sempre piacevole alla vista e riesca a donare emozioni anche...
Pulizia della Casa

Come pulire il vetro del box doccia

Il metodo più semplice per pulire il vetro del box doccia consiste nell'utilizzare una spatola, ma spesso questa tecnica non è sufficiente per rimuovere i depositi minerali e la schiuma del sapone, che possono danneggiare in modo permanente il vetro....
Pulizia della Casa

Come pulire il vetro acidato

Il vetro acidato è molto simile a quello satinato, con la differenza che è possibile eseguire o applicare diversi tipi di decorazioni o incisioni, il che migliora notevolmente l'aspetto estetico dell'ambiente in cui viene installato. Di contro, però,...
Pulizia della Casa

Come pulire un piano cottura in vetro temperato

In questa guida vi spiegherò brevemente come pulire un piano cottura in vetro temperato. Dovete sapere che il vetro temperato è un materiale nato negli ultimi decenni del ventunesimo secolo. Questo vetro temperato consiste in una sorta di vetro più...
Pulizia della Casa

Come pulire il vetro del termocamino senza usare prodotti

Pulire i vetro del termocamino senza usare prodotti industriali ma solo naturali, non solo può dare un risultato brillante al proprio componente d'arredo, ma soprattutto, può anche dare la soddisfazione al proprietario di non aver danneggiato l'ambiente....
Pulizia della Casa

Come pulire le caraffe in vetro

Se pensiamo ad una bella tavola imbandita, immaginiamo argenteria lucente, tovagliato candido, piatti dallo smalto splendente e bicchieri brillanti. Nessuna défaillance pertanto è concessa, né macchie, né ombre e tanto meno caraffe o bottiglie incrostate...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.