Come pulire il soffitto

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

In genere le pareti e i soffitti sono dipinti con lattice o vernice alchidica; il lattice è una vernice a base acqua molto facile da lavare, mentre l'alchidica, è molto resistente alla pulizia delle macchie ostinate e quindi è più difficile da pulire. Entrambi i tipi di vernice sono disponibili in commercio in quattro finiture: per pareti e soffitti, satinate per porte e finiture, semi-lucide sia per i soffitti che per le pareti e specifiche per i soffitti in legno. Alcuni soffitti in particolare il tipo acustico, hanno bisogno di un trattamento speciale.
Vediamo dunque, con questa guida, come pulire il soffitto.

26

Occorrente

  • MOP con manico lungo
  • Aspirapolvere
  • Eventuali prodotti sgrassanti per soffitto in vinile
  • Una tazza di ammoniaca, 1/2 tazza di aceto bianco, 1/4 di tazza di bicarbonato di sodio e 1L acqua calda
36

Per pulire il soffitto un'aspirapolvere o un MOP con un manico lungo. Proteggete i mobili e il pavimento con teli o con fogli di giornale. Le scanalature e le superfici in rilievo del soffitto, intrappolano la polvere, il grasso e la fuliggine, quindi è necessario pulirle con una spazzola, un piumino o un pennello morbido. Mescolate una soluzione composta da una tazza di ammoniaca, 1/2 tazza di aceto bianco, 1/4 di tazza di bicarbonato di sodio e un litro acqua calda; versate parte della soluzione in un flacone spray, per pulire gli angoli e la modanatura del soffitto. Risciacquate con acqua e asciugate con un panno morbido e pulito.

46

Per le travi posizionate sotto la corona di stampaggio, utilizzate un pennello per rimuovere la polvere. Pulite con un batuffolo di cotone imbevuto nella soluzione precedentemente preparata. Risciacquate con un tampone imbevuto di acqua e asciugate con del cotone asciutto. Se il soffitto si presenta eccessivamente sporco, utilizzate uno scrub composto solo da due cucchiai di aceto bianco (non aggiungete altro aceto alla soluzione in quanto può danneggiare la vernice) e un litro di acqua. Dopo aver lavato il soffitto, risciacquate con acqua pulita e una spugna. Se le macchie sono persistenti, applicate un sigillante antimacchia e riverniciate la superficie.

Continua la lettura
56

Se il soffitto presenta le mattonelle oppure è rivestito in vinile, può essere pulito con una soluzione sgrassante. I soffitti in gesso decorativi o dipinti, non sono realmente lavabili a causa della superficie verniciata e della profonda trama. Quando un soffitto in gesso si sporca, il miglior trattamento è quello di aspirare con cura la polvere, utilizzando una spazzola morbida. Si consiglia di lavorare in piccole sezioni, in modo da eliminare quanto più grasso possibile. Riempite un secchio con acqua calda pulita dopo aver terminato la pulizia. Immergete il MOP in acqua calda per sciacquare e strizzate l'acqua in eccesso. Eseguite con il MOP movimenti in avanti e indietro, per rimuovere i residui di sapone o di aceto.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Arredamento

Come arredare una casa con i soffitti alti

A volte quando acquistiamo una nuova casa con un soffitto molto alto, ci chiediamo sempre se valga la pena sfruttarne l'altezza adattando gli spazi nel migliore dei modi. Con un pizzico di creatività, i soffitti alti possono trasformarsi da un vero e...
Ristrutturazione

Come applicare rivestimenti in legno per soffitti

In questo articolo vogliamo aiutare tutti i nostri cari ed appassionati lettori, a capire come poter applicare dei rivestimenti in legno, che sono del tutto adatti per i soffitti,Grazie al metodo del fai da te, saremo in grado non solo di mettere in pratica...
Arredamento

Come illuminare una mansarda con travi a vista

Un'illuminazione ad hoc è una delle maniere migliori per mettere in risalto le travi a vista, che costituiscono giá di per sé un fantastico elemento d'arredo, specie in una mansarda adibita ad abitazione. A prescindere da gusti personali e stile dell'arredamento,...
Ristrutturazione

Come realizzare un soffitto a specchio

Se siete dei tipi vanitosi, gli specchi per voi non saranno mai abbastanza! Allora perché non averli anche sul soffitto? Scherzi a parte, il soffitto a specchio è una soluzione elegante e molto originale per la vostra casa. Avrete dei bellissimi effetti...
Ristrutturazione

Come decorare una stanza con cornici o rosoni in polistirolo

Per decorare pareti e soffitti della nostra abitazione o stanza possiamo, prendendo spunto da stili e decorazioni di epoche passate, utilizzare cornici o rosoni per esprimere un tocco di eleganza e raffinatezza. Tali decorazioni, grazie ai metodi dell'epoca...
Arredamento

Come decorare casa con gli stucchi in gesso

Come vedremo nei pochi passi di questo tutorial, gli elementi decorativi da collocare nella casa non devono mai essere lasciati al caso, è importante infatti rendere la propria struttura elegante e funzionale, sia per gli ospiti che per gli abitanti...
Ristrutturazione

Come Restaurare Un Bassorilievo E Un Rosone In Gesso

Le nostre case sono piene di piccoli oggetti o decorazioni realizzate con il gesso. La versatilità di questo materiale lo rende adatto a qualsiasi cosa, ma purtroppo è anche uno tra i materiali più delicati che esistano al mondo, per questo alle volte...
Arredamento

Come illuminare una mansarda

Alcune case sono dotate di mansarde; se esse vengono arredate si possono utilizzare come un qualsiasi altro ambiente. Basta un po' di fantasia nell'organizzazione e dare all'ambiente la giusta illuminazione. La maggior parte delle mansarde però hanno...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.