Come pulire il pozzo dell'acqua

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

L'acqua è di fondamentale importanza per la nostra vita: non solo perché la beviamo, ma anche perché ci serve per svolgere le azioni di ogni giorno come lavarci, pulire e numerose altre attività. Tuttavia, per far si che l'acqua che andremo ad utilizzare sia effettivamente pulita, è necessario detergere con cura il pozzo acquifero. In questa guida vedremo allora come poterlo fare in modo semplice e piuttosto rapido. Attenzione questa è una guida redatta a solo scopo informativo, pertanto chiedete sempre consiglio a personale esperto nel settore.

25

Utilizzare il cloro

I metodi che andremo ad illustrare sono principalmente tre. Il primo è quello più sbrigativo e più semplice, ma ha anch'esso dei vantaggi e degli svantaggi. Questo metodo consiste nel versare all'interno del pozzo una certa quantità di cloro (ci si regolerà in base alla capienza del pozzo stesso). Il vantaggio che questo procedimento apporta è quello di eliminare ogni traccia di batteri e virus presenti eventualmente nell'acqua. Inoltre il cloro eviterà anche la formazione di fastidioso calcare. D'altro canto però, attuando questo sistema, l'acqua non sarà più potabile, i quanto all'interno conterrà del cloro.

35

Pulire l'interno del pozzo

Il secondo metodo è più manuale e richiede molto impegno fisico. Infatti è necessario calarsi o comunque entrare (anche con metà busto) dentro la cisterna. State molto attenti prima di effettuare questa operazione. Avvalendoci di uno spazzolone comprato appositamente per questa occasione, iniziamo a scrostare e pulire le pareti, rimuovendo tutto lo sporco. I vantaggi di ciò sono che la sporcizia potrà essere eliminata da noi stessi e potrà essere portata manualmente al di fuori della cisterna. Questo ci garantirà anche una pulizia tangibile e immediata. Ovviamente spetta a voi decidere se scegliere o "evitare" questo metodo, in base alle "forze" fisiche che avete a disposizione.

Continua la lettura
45

Impiegare l'aceto

Il terzo metodo consiste nel riempire la cisterna con una piccola parte di aceto, e fare un 3 o 4 cicli di riempimento e svuotamento durante la stessa giornata. Le prime due volte è consigliabile utilizzare l’aceto, mentre per le volte restanti faremo semplicemente i cicli di carico e scarico dell’acqua che ci viene fornita dal nostro Comune di residenza. È opportuno ricordare che i metodi possono essere combinati tra loro ed essere utilizzati contemporaneamente, questo non farà altro che garantire una pulizia maggiore e più profonda del pozzo. Effettuando allora uno dei tre metodi proposti, riuscirete senz'altro ad avere acqua pulita nel vostro pozzo e potrete utilizzarla come meglio credete.

55

Consigli

Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Ristrutturazione

Idee per rivestire un pozzo in pietra

Rivestire un pozzo in pietra è una procedura che necessita di particolari accorgimenti. Oltre all’aspetto funzionale del pozzo, dovete avvalorarne anche l’elemento estetico. Scegliete un materiale di qualità, che riesca a resistere alle intemperie....
Esterni

Come rivestire un pozzo in pietra

Se avete allestito un pozzo nel vostro giardino di casa, ed intendete scegliere il rivestimento adatto, sia per le intemperie che per il design impostato nell'ambiente, potrete divertirvi a scegliere lo stile che più si adatta ai vostri gusti. Se il...
Pulizia della Casa

Come Pulire il pozzo del giardino

Se avete un pozzo artesiano in giardino costruito da parecchi anni e vi siete accorti che l'acqua ha un odore strano, oppure quando la estraete non è limpida come lo era un tempo, allora è giunto il momento di svuotarlo completamente e di togliere la...
Esterni

Come prelevare l'acqua dal pozzo con l'elettropompa

Prelevare l'acqua da un pozzo è un'operazione abbastanza lunga e complessa. Proprio per questo, per eseguire in modo rapido e semplice quest'operazione, esiste un'apposita pompa che vi consentirà di effettuare in modo drasticamente più veloce quest'operazione....
Ristrutturazione

Come installare un impianto di riscaldamento geotermico

Oggi gli impianti di riscaldamento geotermici sono un'alternativa ai tradizionali impianti, con il vantaggio che il sistema geotermico comprende in un impianto unico le funzioni che svolgono le caldaie e i condizionatori. Nello specifico un impianto geotermico...
Esterni

Come installare una fossa biologica

Se si compra una nuova casa dove non è stato realizzato un valido collegamento alla rete fognaria dinamica, l'unica soluzione è quella di installare una fossa biologica. Creare una fossa biologica, è un'operazione che generalmente viene svolta da personale...
Economia Domestica

Come costruire una lavatrice off-grid con pochi euro

Una lavatrice off-grid riesce a lavare un carico di biancheria in circa 20 minuti; inoltre, è portatile, consentendo il trasporto vicino ad una fonte d'acqua. Il sapone da utilizzare deve essere biodegradabile, cosicché l'acqua di lavaggio può essere...
Ristrutturazione

Come ristrutturare una cascina

Sempre più persone non tollerano lo stress e lo smog di città. Si rivaluta così la campagna. Oltre ai vantaggi economici, migliora la qualità della vita. Se possiedi già una vecchia cascina potrai trasformarla in un luogo abitabile ed accogliente....
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.