Come Pulire il pozzo del giardino

tramite: O2O
Difficoltà: facile
17

Introduzione

Se avete un pozzo artesiano in giardino costruito da parecchi anni e vi siete accorti che l'acqua ha un odore strano, oppure quando la estraete non è limpida come lo era un tempo, allora è giunto il momento di svuotarlo completamente e di togliere la melma che col passare degli anni si è accumulata sul fondo e, ha determinato lo svilupparsi dei cattivi odori. Attraverso gli esaurienti passi di questa guida scoprirete come pulire il pozzo del giardino aspirando il suo contenuto con una elettropompa sommersa.

27

Occorrente

  • Una elettropompa ad immersione per acque sporche da 1000 vatt.
  • 10 / 15 metri di tubo di gomma con diametro minimo 30 mm
  • Una fascetta di metallo diametro 40
  • Un giravite
  • Una presa di corrente sul posto o una prolunga
37

Se in casa non ne possedete una, l'elettropompa ad immersione per acque sporche, così chiamata perché alla base ha dei fori abbastanza grandi, in maniera tale da far passare melma e anche qualche eventuale sassolino. La pompa deve essere di potenza adeguata alla profondità del pozzo. Comprate anche del tubo di gomma che abbia una lunghezza tale che, dal fondo possa arrivare almeno 3 metri fuori, il diametro dipenderà dall'attacco della pompa, prendete anche la fascetta per bloccarlo.

47

Iniziate montando il tubo all'attacco a gomito della pompa e poi, fissatelo con la fascetta stringendola col giravite. Successivamente posizionatela giù, assieme al cavo elettrico che è già montato sulla pompa e ha una lunghezza oltre i 10 metri. Fate adagiare la base sul fondo, fissate il tubo accuratamente, in modo che con la pressione dell'acqua rimanga fermo e poi, disponetelo verso un punto di scarico dove vi è più comodo. Tuttavia, è consigliabile che questo lavoro venga eseguito verso la fine dell'estate in modo da avere poca acqua da tirare su.

Continua la lettura
57

Adesso, inserite la spina, posta all'estremità del cavo, nella presa di corrente o nella prolunga se non avete una presa sul posto. Da subito vedrete uscire l'acqua nera e melmosa e, quando l'elettropompa si bloccherà significa che ha aspirato tutto quanto. Se ne avete la possibilità, versate dentro dell'acqua pulita e ritiratela fuori, finché non uscirà limpida. Estraete la pompa e provvedete a riempire il pozzo, diversamente, se è quel tipo di pozzo che si riempe da solo durante l'inverno non vi rimane altro da fare che attendere la stagione delle piogge. Nel caso in cui l'intervento descritto non vada a buon fine e, permanga il cattivo odore, allora sarà il caso di rivolgersi a delle ditte specializzate che si occupano della manutenzione dei pozzi. Loro provvederanno attraverso un trattamento particolare, riguardante un lavaggio sia meccanico che chimico a pulire immediatamente il pozzo.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Il galleggiante che trovate nella pompa fa da interruttore e si stacca quando è finita l'acqua.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Esterni

Come costruire un pozzo in pietra in giardino

Un giardino è sinonimo di naturale relax ed è esteticamente una parte accattivante di una dimora. Per rendere un giardino il vostro angolo di paradiso, oltre che piantare dei fiori, delle piante e porvi degli ornamenti, perché non costruirvi un bel...
Ristrutturazione

Idee per rivestire un pozzo in pietra

Rivestire un pozzo in pietra è una procedura che necessita di particolari accorgimenti. Oltre all’aspetto funzionale del pozzo, dovete avvalorarne anche l’elemento estetico. Scegliete un materiale di qualità, che riesca a resistere alle intemperie....
Esterni

Come rivestire un pozzo in pietra

Se avete allestito un pozzo nel vostro giardino di casa, ed intendete scegliere il rivestimento adatto, sia per le intemperie che per il design impostato nell'ambiente, potrete divertirvi a scegliere lo stile che più si adatta ai vostri gusti. Se il...
Pulizia della Casa

Come pulire il pozzo dell'acqua

L'acqua è di fondamentale importanza per la nostra vita: non solo perché la beviamo, ma anche perché ci serve per svolgere le azioni di ogni giorno come lavarci, pulire e numerose altre attività. Tuttavia, per far si che l'acqua che andremo ad utilizzare...
Ristrutturazione

Come installare un impianto di riscaldamento geotermico

Oggi gli impianti di riscaldamento geotermici sono un'alternativa ai tradizionali impianti, con il vantaggio che il sistema geotermico comprende in un impianto unico le funzioni che svolgono le caldaie e i condizionatori. Nello specifico un impianto geotermico...
Esterni

Come allontanare gli scarafaggi da casa

Quando le belle giornate sono in arrivo, il freddo va in vacanza ed arrivano le calde giornate di sole che per la maggior parte di noi sono sempre parecchio attese, in modo particolare dagli studenti e da tutti i lavoratori. Purtroppo però, contemporaneamente...
Economia Domestica

Come costruire una lavatrice off-grid con pochi euro

Una lavatrice off-grid riesce a lavare un carico di biancheria in circa 20 minuti; inoltre, è portatile, consentendo il trasporto vicino ad una fonte d'acqua. Il sapone da utilizzare deve essere biodegradabile, cosicché l'acqua di lavaggio può essere...
Esterni

Come installare una fossa biologica

Se si compra una nuova casa dove non è stato realizzato un valido collegamento alla rete fognaria dinamica, l'unica soluzione è quella di installare una fossa biologica. Creare una fossa biologica, è un'operazione che generalmente viene svolta da personale...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.