Come pulire il piano cottura in vetro nero

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Il vetro temperato nero può considerarsi come un materiale piuttosto sicuro poiché a seguito di una eventuale rottura, esso tenderà a frammentarsi in piccoli pezzi. Quindi la pericolosità è davvero ridotta rispetto ad un vetro normale. Questa tipologia di vetro è da un punto di vista termico 4 volte più resistente rispetto ad un comune vetro che presenta stessa configurazione e spessore. Questo genere di vetro è utilizzato in molteplici campi e settori. In questa specifica guida porremo l'attenzione in un campo specifico, ovvero quello della cucina, poiché questo vetro viene utilizzato anche come piano cottura. Lo scopo di questa guida è quello di vedere come poter pulire il piano cottura in vetro nero. Chiaramente questa guida ha uno scopo puramente informativo. Onde evitare possibili danneggiamenti al vostro piano cottura in vetro nero vi consiglio di leggere le istruzioni allegate in fase di acquisto o di chiedere ulteriori chiarimenti ai produttori.

26

Occorrente

  • Pelle di camoscio
  • Un panno di microfibra
  • Detersivo per vetri o per piatti
  • Aceto bianco
  • Acqua
  • Una spugna
36

Qualora il piano cottura lo abbiamo appena utilizzato, è necessario ovviamente lasciarlo raffreddare prima di passare alla procedura di pulizia. Il vetro temperato del piano cottura, infatti, è un ottimo conduttore di calore, per cui prima di maneggiarlo aspettiamo qualche minuto, onde evitare possibili ustioni. Una volta che il nostro vetro nero è freddo possiamo passare una spugna non abrasiva, magari inumidita con dell'acqua tiepida, per rimuovere tutto lo sporco. Dopodiché possiamo avvalerci dell'ausilio di un panno in mircofibra inumidito con aceto bianco e acqua, così da eliminare ogni possibile traccia di sporco. Ripetiamo la procedura se necessario.

46

Possiamo anche utilizzare un semplice detergente per piatti o vetri, solo comunque se non è troppo aggressivo. Infatti l'utilizzo di prodotti acidi può danneggiare il nostro piano cottura in vetro nero. Verifichiamo quindi che il prodotto che utilizzeremo sia neutro o basico. Non utilizziamo sostanze infiammabili, per ovvie ragioni di sicurezza.

Continua la lettura
56

Una volta lavato il piano cottura, come descritto nei passaggi precedenti, lasciamolo asciugare. Qualora ci fosse la necessita di utilizzarlo in tempi rapidi, possiamo prendere in considerazione l'idea di asciugarlo manualmente con della pelle di camoscio, così da evitare la formazione di eventuali macchie dovute a gocce di acqua. La pelle di camoscio infatti è particolarmente efficace nell'asciugatura delle superfici bagnate.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Pulizia della Casa

Come pulire il piano cottura

La pulizia del piano cottura è una delle operazioni forse più antipatiche legate alla cucina. Se non ci ricordiamo di pulire il piano cottura subito dopo aver cucinato, la sporcizia si consolida. Spesso, quando prepariamo la pasta, l'acqua in ebollizione...
Pulizia della Casa

Come pulire il piano cottura a induzione

Il piano di cottura in vetro ceramica o a induzione, è caratterizzato da una superficie completamente piatta, lucida, liscia e priva dei comunissimi fornelli. Teoricamente, i piani di cottura a induzione sono più facili da pulire rispetto a quelli standard...
Pulizia della Casa

Come pulire un piano cottura con metodi naturali

I piano cottura sono disponibili in commercio in vari stili (classici, moderni, contemporanei, ecc.) e in diverse dimensioni (grandi, medi o piccoli); possono essere inoltre, separati dalla cucina, murati oppure ad incasso. I fornelli possono essere ad...
Pulizia della Casa

Come pulire il piano cottura e i fornelli

La cucina è uno degli ambienti di una abitazione che necessita di maggiore attenzione, cura, manutenzione e soprattutto di igiene, affinché sia sempre funzionale. La pulizia del piano cottura e dei fornelli, rappresenta un aspetto essenziale al fine...
Pulizia della Casa

Come pulire un piano cottura ad induzione

I piani cottura sono disponibili in commercio in vari stili (classici, moderni, contemporanei, ecc.) e in diverse dimensioni (grandi, medi o piccoli); possono essere inoltre, separati dalla cucina, murati oppure ad incasso. I fornelli possono essere ad...
Pulizia della Casa

Come rimuovere il cibo bruciato su un piano di cottura in vetroceramica

Un tempo i piani cottura erano tutti quasi esclusivamente con i bruciatori a gas, che sono ancora oggi i più diffusi nelle case degli italiani. Con il tempo, anche grazie al fatto che il mercato si è specializzato nel produrre pentolame adatto anche...
Pulizia della Casa

Piani Cottura: come pulire e sgrassare i piani cottura

I Piani Cottura nuovi sono davvero belli da guardare. Ma il loro uso continuo, giorno dopo giorno, li può rendere opachi, senza più la loro originaria lucentezza. Specialmente alcuni metodi con i quali si cucina, come la gustosissima frittura, lasciano...
Pulizia della Casa

10 prodotti naturali per la pulizia del piano cottura

Il piano cottura è la parte della cucina più importante. Utilizziamo ogni giorno questo elettrodomestico per cucinare i nostri piatti. L'inteso uso che ne facciamo fa sì che si sporchi abbastanza velocemente. Per questo motivo conviene dedicarci alla...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.