Come pulire il peltro

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Il peltro è una lega di metallo, formata principalmente da stagno e da piccole quantità di rame, di antimonio, bismuto e piombo.
Il rame e l'antimonio agiscono come catalizzatori.
Per la sua particolare formazione va trattato e pulito in maniere specifiche.
È un materiale lucido e resistente con cui vengono realizzati numerosi oggetti decorativi, inoltre non si ossida e presenta un colore argentato.
Nei passi della guida troverete le giuste informazioni su come pulire il peltro, evitando soprattutto la formazione di macchie e graffi sulla superficie.

27

Occorrente

  • Sapone di Marsiglia
  • Aceto di vino bianco
  • Sale fino
  • Cera liquida
  • Olio
  • Petrolio
  • Segatura
  • panno di lino
  • spugna morbida
  • spazzolino da denti
37

Il peltro è un metallo resistente all'acqua, difficilmente si corrode, ma può essere danneggiato irreparabilmente da alcune sostanze acide.
Per evitare fenomeni di usura, è necessario tenere lontano da fonti di calore ed evitare un contatto diretto con liquidi acidi (succo di agrumi, coca - cola, ecc.).
Per un'adeguata pulizia, si consiglia di non sfregare la superficie con pagliette di metallo o materiali abrasivi.
Spolverate il peltro periodicamente: aiuterà ad evitare la formazione di macchie.
Si consiglia un lavaggio approfondito una volta al mese.

47

Sulla superficie, con il tempo, si forma una patina grassa e opaca.
Per rimuoverla basterà utilizzare semplicemente acqua e sapone neutro di Marsiglia.
="pas">Per cesellature e lavorazioni particolari è indicata una miscela composta da segatura di legno, acqua e sapone.
Sfregate a fondo aiutandovi con uno spazzolino e rifinite con una spugna morbida.
Risciacquate e asciugate con un panno in maniera accurata evitando così che si formino aloni.
Per la ruggine potrete impiegare qualche goccia di olio e petrolio; frizionate con un panno nei punti cruciali.

Continua la lettura
57

La lucidatura finale deve essere realizzata con della cera liquida da applicare su tutta la superficie strofinando energicamente.
Il peltro lucido, deve essere pulito con una miscela omogenea di farina, aceto e sale fino.
Applicatela sull'oggetto lasciandola asciugare.
Rimuovete il composto e sciacquate con acqua e sapone e asciugate con un panno di lino.
Per far splendere ancora di più i vostri oggetti in casa potrete usare anche del comune dentifricio pastoso bianco.
In alternativa, per eseguire la lucidatura, utilizzate delle foglie di cavolo: sfregatele direttamente sulla superficie metallica aggiungendo aceto di vino bianco.

67

La pulizia di un metallo non è un lavoro facile che si ottiene in maniera veloce ed immediata.
Richiede tempo e fatica, soprattutto se non si usa il metodo corretto.
Se possedete qualche oggetto in peltro e volete pulirlo come si deve, i suggerimenti di questa guida faranno al caso vostro.

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Non mettere sostanze acide sugli oggetti in peltro e non usare spugnette abrasive per la pulizia

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Pulizia della Casa

Come pulire il box doccia

L'ordine e la pulizia della nostra casa vanno messi sempre al primo posto. Gli ambienti che richiedono maggiore attenzione sono la cucina ed il bagno. Pulire la nostra casa a volte diventa un vero e proprio lavoro. Infatti, in alcuni casi, emergono insidie,...
Pulizia della Casa

Come pulire il forno con rimedi naturali

Moltissime ricette prevedono la cottura in forno, di conseguenza, si sporca con molta facilità. Il forno si deve pulire regolarmente. In questo modo elimineremo tutto lo sporco e le incrostazioni. Il segreto è pulire tempestivamente il forno. Capita...
Pulizia della Casa

Come pulire i filtri d'aria del condizionatore

La prima cosa da fare prima di riaccendere il vostro condizionatore è pulire ii filtro dell'aria. Questo passaggio è essenziale, per far sì che l'aria sia pulita nell'ambiente in cui vivete o lavorate. Nel filtro dell'aria, infatti, tendono ad accumularsi...
Pulizia della Casa

Come pulire le poltrone

Pulire le poltrone da sole può essere un'attività molto leggera e veloce come una fatica erculea. Questo dipenderà dal tipo di poltrona che dovete pulire per esempio sfoderabile o non sfoderabile, dal tipo di copertura per esempio di tessuto o pelle...
Pulizia della Casa

10 consigli per pulire casa velocemente

Molto spesso può accadere di ricevere degli ospiti all'ultimo minuto, ed è per questo, che bisogna rimboccarsi le maniche e pulire la casa il più in fretta possibile, in modo tale, da farla apparire completamente pulita e soprattutto ordinata. In questa...
Pulizia della Casa

Come pulire i pavimenti

Pulire i pavimenti non è affatto difficile, ma per evitare di commettere degli errori è necessario usare attrezzi e prodotti adeguati. Esistono diversi tipi di pavimenti: gres, ceramica, parquet, marmo, cotto e di conseguenza i metodi per renderli splendenti...
Pulizia della Casa

Come pulire i vetri esterni delle finestre

Pulire le finestre rientra tra i tanti lavori casalinghi di fine stagione. Soprattutto quando il clima primaverile è alle porte e la calda stagione avanza. Pulire i vetri significa dotarsi di olio di gomito e di tanta pazienza per far scomparire tutte...
Pulizia della Casa

Come pulire i vetri

I vetri di finestre e porta finestre, in genere, sono la parte della casa che risulta essere più difficoltosa da pulire. Infatti, anche se si adoperano i migliori prodotti, occorre anche capire quali strofinacci utilizzare per evitare che rimangano quegli...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.