Come pulire il pavimento in travertino

tramite: O2O
Difficoltà: facile
18

Introduzione

Il travertino, deve la sua fama alle opere d'arte molto famose; è una roccia calcarea sedimentaria, originatasi per deposito chimico da acque carbonate ed ha una porosità molto accentuata. Architetti e interior designer ne fanno largo uso in ambienti dai connotati eleganti, ma come tutte le belle superfici è estremamente delicato, tuttavia i trattamenti superficiali che vengono effettuati su questa pietra la rendono più resistente. Vediamo con questa guida come pulire il pavimento in travertino.

28

Occorrente

  • Catino
  • Straccio in microfibra
  • Spazzolone
  • Sapone di marsiglia
38

Essendo una pietra molto porosa, il travertino facilmente rischia l'usura pertanto se non è adeguatamente trattato con resine o con una stuccatura, può scalfirsi o rovinarsi anche e solo per un oggetto metallico che cadendo urta contro la sua superficie. È necessario, quindi, avere estrema cura nel pulire questo materiale, privilegiando detergenti neutri e abbandonando quelli acidi perché non solo potrebbero macchiarlo, ma addirittura ledere la sua superficie.

48

Vista l'estrema delicatezza del materiale è opportuno che vi procuriate un catino con dell'acqua corrente (circa 3 litri sono più che sufficienti), una saponetta di sapone di marsiglia (quello per il bucato per intenderci), uno straccio in microfibra ed uno spazzolone. Fatto ciò, con l'ausilio di un coltello, grattate una decina di scaglie di sapone e versatele nel secchio con l'acqua precedentemente riempito, quindi fatele sciogliere. Ad operazione ultimata con un mestolo, girate il composto che avete ottenuto.

Continua la lettura
58

Immergete lo straccio in microfibra che avete preparato nel catino e dopo averlo strizzato con forza, con l'aiuto di uno spazzolone, passatelo sul pavimento. Se la superficie di travertino è piuttosto sporca, ripetete l'operazione un'altra volta, infine sciacquate tutto con un altro straccio bagnato di sola acqua. Questo tipo di pulizia è sicuramente molto adatta per una detersione quotidiana del materiale ma è poco idonea se son presenti macchie di grasso e di olio. Se invece sulla superficie del pavimento è caduto del caffè, succo di limone o sostanze corrosive, toglietele immediatamente con una spugna umida o con carta assorbente.

68

Per rendere più semplice la pulizia quotidiana di questo pavimento è consigliato procedere con la levigatura o cercatura che rende impermeabile questo tipo di pavimento. Proprio per la sua naturale delicatezza viene utilizzato soprattutto in ingressi, camere da letto e salotti, ma viene "evitato" nelle cucine e nei bagni, perché potrebbe essere soggetto a macchie accidentali, di difficile rimozione.

78

Guarda il video

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Pulizia della Casa

Consigli per pulire un lavello in travertino

Usata ampiamente in ambito edile per le sue caratteristiche di robustezza e malleabilità, per la costruzione di pavimenti e di rivestimenti per interni ed esterni della casa, il travertino è una roccia di tipo calcareo sedimentare, ha un colore naturale...
Pulizia della Casa

Come Lavare Il Pavimento In Mattonelle

Nella maggior parte delle case il pavimento è composto da mattonelle e, non sempre la loro pulizia si dimostra semplice come si potrebbe pensare. Tuttavia, in base al tipo di mattonelle cambia anche il metodo di pulizia. Spesso non basta semplicemente...
Esterni

Come rivestire una scala esterna

Rivestire una scala esterna è una procedura relativamente semplice, a patto di conoscerne le basi e di sapere, in seguito, come procedere con la sua manutenzione. Le scale, infatti, sono uno di quegli elementi che più si espongono al rischio di danneggiamenti...
Esterni

Come curare il pavimento in sassi per esterno

Se avete messo un pavimento di sassi per esterno, sarete anche consapevoli che ogni tanto, dovrete intervenire facendo la manutenzione. Se infatti si tratta di una zona di passaggio, ma anche una via di accesso obbligata per andare nel garage, diversi...
Arredamento

Come creare un bagno di lusso

Chi di noi, in un momento particolarmente stressante, non ha fatto ricorso ad una doccia o un bel bagno caldo rilassante? La stanza da bagno può diventare un vero e proprio luogo di relax in cui trascorrere piacevolmente il tempo. Bisogna, inoltre, tenere...
Arredamento

Come scegliere i colori giusti per il bagno

Il bagno è quella stanza della casa soggetta alle maggiori modifiche ed è il luogo nel quale le inclinazioni di stile o le tendenze delle mode sono maggiormente influenti. Un bel bagno ci rende sempre orgogliosi; sappiamo che una volta rifatto rimarrà...
Ristrutturazione

Come creare un angolo bar stile vintage

Avere un angolo bar in casa dove potersi rilassare e chiacchierare con gli amici è il sogno di molti. In particolare, un tocco vintage può essere facile da ricreare in casa adattandosi ad uno stile sia classico che moderno. Per questo sono necessarie...
Arredamento

Come lucidare le colonne di marmo antico

Le colonne sono un elemento architettonico portante. Il marmo antico è un rivestimento utilizzato sia per interni che per esterni. Esso è traspirabile e dona un effetto elegante. In più ricorda il Travertino. Possedere una colonna in marmo significa...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.