Come pulire il parquet da esterno

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Il parquet è una particolare tipologia di pavimentazione costituita generalmente da singoli elementi di legno. Come si può facilmente intuire, si tratta dunque di un materiale "vivo" influenzabile dagli sbalzi di temperatura e di umidità che con il trascorrere degli anni necessita di attenta manutenzione. In particolar modo, è il parquet per esterno a necessitare di maggiori attenzioni, per via della continua esposizione alle intemperie. In questa guida vedremo proprio come pulire un parquet da esterno.

27

Occorrente

  • Levigatrice
  • Carta abrasiva
  • Prodotti per il lavaggio del parquet
  • Impregnante specifico
37

Rispetto a quelli per interno i parquet per esterno, di solito, non vengono verniciati. Vengono semplicemente impregnati di sostanze specifiche direttamente nella fase di produzione in fabbrica. L'impregnante è normalmente una miscela oleosa che ricopre il legno proteggendolo. È chiaro, però, che con il trascorrere del tempo, e soprattutto a causa dei lavaggi, tenderà ad asciugarsi. Quindi andrà ripristinato al più presto. Questa è un'operazione fondamentale che evita danni strutturali alle fibre del legno, scongiurando spaccature tipiche, per esempio, dei mobili vecchi non trattati per molto tempo.

47

Le operazioni essenziali da attuare sul parquet sono tre: levigatura, lavaggio e impregno con olio. La prima, cioè la levigatura, la si può realizzare tramite una levigatrice orbitale e della comune carta abrasiva con grana ad abrasione differente. Viene particolarmente indicata una prima levigatura con grana più abrasiva. Magari da effettuare molto delicatamente per non danneggiare il legno. Comunque solo in presenza di macchie difficili da eliminare mentre la seconda, con grana meno abrasiva, si consiglia per lavorare l'intero parquet.

Continua la lettura
57

Completata la levigatura è necessario aspirare tutta la polvere lasciata sul parquet. Successivamente, si procede lavandolo con un prodotto apposito, acquistabile in qualsiasi supermercato e si attende finché il legno non diventi completamente asciutto. L'ultima operazione è l'impregno con l'olio. È possibile scegliere tra ottimi prodotti spray o a pennello. Effettuata la scelta, si inizia a impregnare il legno distribuendolo in modo uniforme. Quindi aspettando che venga assorbito completamente. Bisogna cercare di aiutarsi con un panno morbido e garantire una certa uniformità delle macchie di olio. Magari eliminando le eventuali piccole quantità in eccesso. Infine, bisogna attendere un giorno o due giorni prima di poter calpestare nuovamente il parquet.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Utilizzare solo prodotti di alta qualità
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Esterni

Come pulire e proteggere un pavimento esterno in pietra

La scelta di un pavimento esterno in pietra rende molto affascinante l'ambiente all'aria aperta. Sia la Quarzite o la Pietra Serena, di Lecce o di Vicenza, sono tutti materiali naturali. Il gradevole aspetto della pietra si contrappone però allo svantaggio...
Esterni

Come pulire un pavimento in legno da esterno

Fare le pulizie all'interno della nostra abitazione è sicuramente un qualcosa di molto importante, per mantenere tutti gli ambienti della casa limpidi, puliti e soprattutto privi di germi. Tuttavia in particolar modo per chi ha una casa in montagna oppure...
Esterni

Come posare un pavimento per esterno

Una piastrella può dare al vostro ingresso di casa un aspetto lussuoso. In commercio ci sono molte varietà, colori e modelli di piastrelle di ceramica tra cui alcuni realizzati appositamente per l'esterno.Queste piastrelle, possono essere installare...
Esterni

Come dipingere le lanterne da esterno

Chi ha la possibilità di avere un terrazzo o un ampio giardino, solitamente deve spesso provvedere ad un'adeguata illuminazione. Le lampade più adeguate da installare nel giardino e negli spazi esterni, sono solitamente le lanterne. Le lanterne fissate...
Esterni

Come sistemare le luci natalizie all'esterno della casa

Durante le festività natalizie spesso ci si limita ad addobbare un albero, che dovrà essere ben decorato e illuminato da file di luci intermittenti. È bene tenere in mente, invece, che una parte importante da addobbare resta sicuramente l’esterno...
Esterni

Come arredare l'esterno di un ristorante

Se avete deciso di aprire o prendere in gestione un ristorante, sarà importante prendere in considerazione molti aspetti. Nell'ambito della ristorazione, infatti, non è solamente fondamentale curare la qualità del cibo e la preparazione di piatti gustosi...
Esterni

Come montare le lanterne da esterno

Quando arriva la bella stagione non si può fare a meno di trascorrere del tempo all'aria aperta e, grazie alle lanterne da esterno, si può fare. Per chi ha dello spazio da poter sfruttare il piacere sarà unico, grazie alle grigliate, le cene con gli...
Esterni

Come trattare i mobili da esterno

Se possedete un giardino o un balcone arredato e non sapete proprio come trattare il vostro mobilio, non temete, avete trovato la guida giusta per voi. I mobili da esterno, infatti, essendo particolarmente esposti alle intemperie, necessitano di cure...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.