Come pulire il mocio per lavare i pavimenti

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

Il mocio lo usiamo spesso nelle faccende domestiche sia per lavare i pavimenti che per pulire le imposte o le zone più difficili della casa dove lo sporco si annida senza pietà. Con l'uso continuo si rovina facilmente e tende ad indurirsi. Con questa piccola guida ti spiego come pulirlo e renderlo morbido più a lungo, in modo da non avere fastidiosi inconvenienti, e soprattutto in modo da non dover comprare un mocio nuovo la settimana. Infatti il deterioramento dello stesso, è dovuto alla mancata cura dopo la pulizia della casa. Inoltre un mocio ben curato, non devo dirtelo io, svolge molto meglio il suo lavoro.

26

Occorrente

  • un sacchetto di plastia, guanti in lattice, detersivo indumenti, un bicchiere di aceto
36

La prima regola per evitare che il mocio si rovini è quella di non conservarlo mai dopo l'uso senza averlo sciacquato con acqua tiepida per torgliere i residui di detersivo che abbiamo usato per pulire e resisdui di sporco. Il detersivo infatti se lasciato a contatto col mocio, nel seccarsi va a deteriorare le fibre dell'attrezzo, facilitandone la rottura e il deterioramento in tempi abbastanza brevi. Togli l'asta dal mocio e mettilo dentro una busta di plastica. Chiudila bene. Strofina con le mani forte a destra e sinistra. Lo sporco e il residuo di sapone resterà nella busta. Ora sciacqualo con acqua tiepida, con i guanti in lattice indosso strizzalo bene e mettilo al sole per farlo asciugare.

46

Il metodo che ti ho elencato prima devi farlo ogni volta che termini un utilizzo del mocio. Con il tempo però la morbidezza e l'efficacia del tessuto si perdono. Per ovviare a questo problema e non dover acquistare un mocio ogni mese possiamo utilizzare il lavaggio in lavatrice a 70 gradi con alcuni accorgimenti, mantenendolo così intatto per molto più tempo e facendo respirare il portafogli.

Continua la lettura
56

Ovviamente il mocio va lavato da solo o in alternativa con altri stracci e spugnette che usi per pulire casa. Prima di metterlo in lavatrice liberalo dai residui di sporco con il metodo spiegato al punto uno. Inserisci il mocio all'interno del cestello aggiungendo un bicchiere di detersivo per indumenti (liquido evita quello in polvere) e un bicchiere di aceto rosso. L'aceto igenizza sia il mocio che la lavatrice. Non utilizzare nessun tipo di ammorbidente (rovina la microfibra). Stendi al sole. Ti consiglio per levare sporcizia incrostata, nel caso fosse rimasta, di aggiungere anche un goccio abbondante di detersivo per piatti al limone. Sembra strano ma il detersivo al limone fa miracoli.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Il lavaggio in lavatrice è consigliato una volta la mese,
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Pulizia della Casa

5 rimedi naturali per pulire i pavimenti in cotto

Avere dei pavimenti sempre puliti, privi di polvere e di macchie, rende l'ambiente domestico più luminoso e accogliente. Spesso, però, l'usura e il tempo possono causare l'insorgenza di aloni o macchie che fanno apparire i pavimenti costantemente sporchi...
Pulizia della Casa

Come lavare i pavimenti senza alcun detergente

Se siamo proprietari di una abitazione, sicuramente ci sarà capitato di dover effettuare delle pulizie in modo che la nostra casa possa essere sempre pulita e profumata. Per fare ciò, generalmente preferiamo acquistare degli appositi prodotti per la...
Pulizia della Casa

Come pulire i pavimenti

Pulire i pavimenti non è affatto difficile, ma per evitare di commettere degli errori è necessario usare attrezzi e prodotti adeguati. Esistono diversi tipi di pavimenti: gres, ceramica, parquet, marmo, cotto e di conseguenza i metodi per renderli splendenti...
Pulizia della Casa

Come pulire i pavimenti con il decerante

Se i vostri pavimenti sono opachi e presentano una patina giallastra, significa che gli strati precedenti di cera si sono sovrapposti fino a sedimentarsi. Sarà quindi necessario essere a conoscenza su come pulire i pavimenti con il decerante, il prodotto...
Pulizia della Casa

Come pulire i pavimenti in linoleum

Il linoleum è un materiale naturale che ha tantissime proprietà; la principale è quella di non attrarre la sporcizia, la polvere ed evitare la formazione di acari e batteri. Non ha bisogno di grande manutenzione per cui è abbastanza indicato per i...
Pulizia della Casa

Come pulire gli angoli dei pavimenti

Durante la pulizia di un pavimento bisogna concentrarsi maggiormente sotto gli armadi, sotto il letto, sotto gli elettrodomestici e agli angoli, poiché la polvere si accumula di più in queste zone. Gli angoli in maniera particolare sono inclini all'accumulo...
Pulizia della Casa

Come pulire i pavimenti in resina

Quando si decide di rinnovare la propria abitazione, una delle prime cose a cui si pensa è la pavimentazione. Esistono diversi materiali che si possono utilizzare per questa parte della casa, basta semplicemente sceglierne uno. I classici pavimenti in...
Pulizia della Casa

Come pulire i pavimenti in legno con l'olio di eucalipto

All'interno di questa guida, andremo a parlare di pulizia di pavimentazioni. Nello specifico, in questo caso, ci dedicheremo alle pavimentazioni in legno. Andremo a rispondere a questa domanda, sicuramente molto utile: come si fa a pulire i pavimenti...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.