Come pulire il legno con metodi naturali

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Le soluzioni naturali utilizzate per pulire il legno sono molto spesso di natura acida, con una di base di olio aggiunta per aiutare a proteggere il legno. Molti prodotti per la pulizia sono eccessivamente aggressivi sul legno, ma fortunatamente non è difficile fare delle soluzioni di pulizia con gli ingredienti naturali. Le soluzioni detergenti naturali sono efficaci e rispettose dell'ambiente, ma allo stesso tempo fanno anche risparmiare denaro. Vediamo quindi insieme come pulire il legno con metodi strettamente naturali.

26

Occorrente

  • Panno umido
  • Olio d'oliva
  • Aceto bianco
  • Tè acido
36

La maggior parte del legno trovato all'interno delle case è stato trattato in una varietà di modi per aiutarlo a durare più a lungo, modificando così la sua composizione chimica e del modo in cui esso reagisce alla temperatura, alla pressione e all'umidità. Allo stesso modo la maggior parte del legno utilizzato per i mobili e i pavimenti vengono trattati una seconda volta con del sigillante o la lacca per proteggerlo da abrasioni e usura. Questo è importante per l'effetto dei liquidi sul legno, in particolare su quello che non è stato sigillato. Dopo una pulizia preliminare utilizzate una miscela di aceto bianco e olio per pulire il legno.

46

La maggior parte delle ricette richiedono soluzioni composte per una metà da olio e l'altra da aceto bianco, ma si può provare e testare diverse proporzioni senza correre rischi. Se siete più interessati alla lucidatura del legno piuttosto che alla pulizia, l'olio d'oliva è un ottimo smalto naturale. Non sarà efficace a rimuovere lo sporco come una formula acida, ma darà al legno una profonda lucentezza. È inoltre possibile aggiungere una piccola quantità di olio aromatico alla miscela in modo da dare allo smalto un gradevole profumo. Anche il tè è ampiamente usato come metodo naturale per la pulizia del legno. Il tè nero o verde può essere mescolato in pari quantità con acqua bollente; la soluzione va lasciata riposare fino a quando non sarà a temperatura ambiente.

Continua la lettura
56

Il tè forma un acido naturale che aiuterà a rimuovere lo sporco come l'aceto, ma darà anche un odore gradevole al legno, proteggendolo allo stesso tempo. Questo però funziona solo con il tè acido, ovvero quello nero e il verde. Infine non dimenticate i metodi tradizionali. Spolverare frequentemente il legno con un panno morbido è uno dei metodi naturali più facili per mantenerlo pulito. La cosa più importante è assicurarvi che la polvere venga assorbita dal panno in modo efficace. Ad ogni modo, quando spolverate il legno, l'ideale risulta essere di munirsi di una apposita vaschetta per raccogliere la polvere; il panno dovrebbe sempre essere leggermente bagnato in modo che possa raccogliere meglio la polvere e i detriti. Buon lavoro!

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • È possibile aggiungere una piccola quantità di olio aromatico alla miscela in modo da dare allo smalto un gradevole profumo.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Pulizia della Casa

Come pulire gli oggetti di ottone con il limone

Vi sarà sicuramente capitato, almeno una volta nella vostra vita, di avere come regalo, o per ricordo, o di averlo comprato, o ancora ereditato un oggettino in ottone?! E sicuramente col tempo vi sarete accorti che tali oggetti di ottone, sono tra i...
Pulizia della Casa

Come pulire le spazzole per abiti

Le spazzole per gli abiti servono per rimuovere i pelucchi e la polvere dai tessuti; inoltre, sono presenti in commercio in materiali differenti, poiché in base al tipo di stoffa è necessario impiegare le setole giuste. Queste possono essere morbide...
Economia Domestica

10 modi per scrostare una pentola

Purtroppo a volte succede, in particolare quando si è ancora poco pratici ai fornelli, di bruciare il pasto e così incrostare le nostre belle pentole lucenti in acciaio. O magari lavorate in cucina, dove questi incidenti per via di tempistiche veloci,...
Pulizia della Casa

Eco pulizie di casa: eliminare la ruggine

La ruggine è un nemico silenzioso e subdolo che aggredisce le pentole, le stoviglie, gli utensili. Colpisce persino i lavandini ed i sanitari. Se avete deciso di dedicare un po' del vostro tempo a fare delle pulizie di fondo in casa e volete combattere...
Economia Domestica

Come cucinare una sola volta alla settimana

Se siete stanchi di cucinare ogni giorno e di scervellarvi su cosa preparare, che spesa fare, che ricetta inventare ecc., esistono dei semplici trucchetti che vi permetteranno di cucinare una sola volta alla settimana, per avere molto più tempo libero...
Pulizia della Casa

Come pulire i vetri con il giornale

Se abbiamo delle finestre che sono soggette a sporcarsi di frequente, a causa dell'esposizione a vento e pioggia o perché affacciano in un giardino a piano terra, per pulire i vetri possiamo considerare valido l'utilizzo del giornale. Questa carta...
Pulizia della Casa

Come pulire i vetri con l'aceto

L'aceto oltre ad essere utilizzato in cucina per la preparazione di pietanze può diventare un agente sgrassante economico ed ecologico. Esso è una sostanza acida naturale che deriva dal vino fermentato; è molto indicato anche per il lavaggio a caldo...
Esterni

Come pulire le pareti di una piscina

Se avete anche voi una piscina in giardino saprete che il suo mantenimento richiede molta manutenzione. Sicuramente è importante mantenere sempre pulita l'acqua e con le giuste dosi di cloro per evitare che si formino alghe sul fondo e sulle pareti....
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.